21 piloti sul circuito di Monza hanno dato il via alla settima stagione del Trofeo Abarth

0
1741

Archiviato con un sostanziale pareggio tra piloti italiani e scandinavi il primo appuntamento stagionale del Trofeo Abarth Selenia Europa e del Trofeo Nazionale Acisport Abarth Selenia Italia, disputato sul circuito di Monza. Con ben 21 piloti al via con le Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e con le Abarth 500 Assetto Corse, lo spettacolo non è mancato nelle due gare che hanno visto salire sul gradino più alto del podio lo svedese Niklas Lilja e il giovane italiano Eric Scalvini. Quest’ultimo è ora al comando delle classifiche generali dei campionati Abarth, nelle quali precede Maurizio Campani e lo svedese Lilja. Tra le Abarth 500 comanda invece il giovane svedese Robin Appelqvist, che precede il connazionale Darbom.

Il prossimo appuntamento del Trofeo Nazionale Acisport Abarth Selenia Italia si disputa all’autodromo di Vallelunga domenica 3 maggio. Il Trofeo Abarth Selenia Europa riprende invece domenica 12 luglio sul circuito del Mugello.

Grande attesa per la gara d’esordio del Campionato ADAC di Formula 4, che scatta il prossimo fine settimana in Germania, sul circuito di Oscherleben e che vede protagoniste le monoposto Tatuus equipaggiate con il motore Abarth T-Jet da 160 CV. Gli iscritti sono ben 42, con la partecipazione di alcuni figli d’arte, come Mick Schumacher, figlio del pilota Ferrari campione del mondo Michael, al debutto su una monoposto, dopo una carriera nel kart, e Harrison Newey, figlio del celebre progettista di Formula 1 Adrian.

Significativa la scelta della federazione tedesca, che ha optato per una monoposto già collaudata con grande successo nella passata stagione nel Campionato Italiano di F.4 Powered by Abarth, che ha fatto registrare una presenza internazionale di grande livello, con al via giovanissimi piloti di 12 nazioni.