85° rally di Monte-Carlo: I Piloti Citroen Total Abu Dhabi non mollano

0
1286

Condizioni perverse, fortune avverse. Ma i Piloti Citroen Total Abu Dhabi non mollano. Il Monte-Carlo diventa un Rally in tre… test per la velocissima, ma ancora “raw” C3 WRC. Craig Breen sale al quarto posto con la DS3. Di lui dicono “solo” che sia il Pilota del futuro

Monte-Carlo, 21 Gennaio 2017. Se non funziona come dovrebbe, è inutile scendere a patti con il Diavolo. Se, poi, questo ci mette lo zampino con così disinvolto cinismo, allora è meglio correggere il tiro. Per gli Equipaggi Citroen Total Abu Dhabi la missione diventa tenere il campo e trasformarlo da luogo di competizione a poligono di test per la nuova C3 WRC. Ricominciare in Regime di Regolamento Rally2, vuol dire ripartire se non da zero non più che da zero virgola, avere pochissimi riferimenti in una condizione generale, “lavorata” dal progredire della Corsa, che rende difficilissimo trovarne di nuovi. Meglio concentrarsi sul lavoro di Test di cui ogni nuova Macchina 2017 ha bisogno, allargando la gamma delle scelte anche a quegli estremi non esplorabili nel “dibattito” con il cronometro e con gli Avversari. Certe situazioni non si modificano, né tanto meno si possono raddrizzare dall’oggi al domani, quindi è importante sapere “dove ci si trova oggi” e sfruttare la quotidiana occasione per portare informazioni al centro dati. È il parere di Kris Meeke, Pilota generoso e fedele alla causa, che ci ha provato con grande impegno, con sfoggio di classe e di efficacia, ma che poi è caduto nel cesto degli sfortunati al Casino del Rally.

Riparte per una nuova giornata di Gara-Test, con immutato impegno e coraggio, è ancora rallentato da un grano imperfetto del complicato meccanismo del “Monte”, ma vede premiata la propria, scarsa inclinazione alla resa con un risultato che riporta al livello dell’avvio di Monte-Carlo la competitività della Macchina. Succede nell’ultima, rocambolesca prova speciale del sabato, la prova che ha rimescolato completamente le carte del Rally rigettando la bellissima Gara di Thierry Neuville per ripescare dalla lampada il Genio Locale Sébastien Ogier. Il Rally ha svelato un’altra faccia, ancora più truce. Senza pietà. Kris Meeke e Paul Nagle non si sono fatti sorprendere dalle condizioni disastrate della Bayions-Breziers, la Prova che aveva concluso anche la prima giornata del Rally, in notturna, e hanno ottenuto un terzo posto di valore assoluto, alle spalle dei due protagonisti “fortunati” del Rally alla vigilia del Gran Finale. Il risultato non vale più per la classifica assoluta, ormai dimenticata, ma è quel segnale che ci si aspetta al termine di un lungo lavoro, che ne sancisce la bontà. È la luce verde sul cruscotto della Nuova C3 WRC #7.

Stephane Lefebvre e Gabin Moreau, con la C3 WRC #8, salgono di una posizione. Hanno patito una foratura ma ”navigato” a vista, fissando il ritmo abbondantemente al di sotto della soglia di rischio per l’altra parte del Test, fare chilometri e raccogliere dati sull’affidabilità. E salgono di una posizione, questa volta l’ultima che consente a un Equipaggio di fare la propria corsa al riparo dalle luci dei riflettori, Craig Breen e Scott Martin, con l’iconica DS3 #14. Il sorpasso ai danni degli Avversari è stato doppio, e ora la DS3 che fa da nave scuola all’investimento per il futuro del Team gironzola attorno al podio. Un risultato più che eccellente, che fa compiacere il Boss del Citroen Total Abu Dhabi WRT. Yves Matton è sempre stato considerato un abile, e anche cocciuto, talent scout. La formula su cui si basa l’attività del suo Team attuale ne rispecchia il credo. Far crescere dei giovani da portare avanti, per il Team e per lo Sport. I commenti, sinora piuttosto ovattati, si fanno più rumorosi. Secondo i bene informati Graig, irlandese di 27 anni alla corte di Francia, è IL Pilota del futuro.

Ah, un’ultima cosa. Adatta a quelli che pensano che il richiamo alla sfortuna sia una sorta di giustificativo. Durante l’ultimo trasferimento del giorno, da Gap a Monte-Carlo, la C3 WRC di Kris Meeke è stata urtata, e resa inutilizzabile, da un’altra vettura. Costretto al ritiro, Meeke coglie l’occasione per salutare, mettere una pietra su questo Rally e darvi appuntamento al Rally di Svezia.

Cronaca Rally

 

WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (15) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (14) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (13) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (12) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (11) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (10) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (9) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (8) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (7) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (6) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (5) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (4) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (3) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (2) WRC_2017_Rally_MonteCarlo_Citroen (1)