911 Targa 4S Limited Edition: 30 esemplari riservati esclusivamente al mercato italiano

0
1311

Porsche Italia compie 30 anni. Fondata a Padova nel 1985, l’azienda è diventata nel 1997 di proprietà di Porsche AG. Porsche Italia conta oggi 69 dipendenti, controlla una rete di 36 Centri Porsche (di cui tre sono sue filiali dirette) e 20 Centri Assistenza che seguono un parco circolante di oltre 75.000 vetture. Nel 2014 in Italia sono state consegnate 4.235 nuove Porsche con un incremento, rispetto all’anno precedente, del 39%. “Un dato positivo – dice Pietro Innocenti, Direttore Generale di Porsche Italia dal 2012 – che testimonia un rinnovato entusiasmo dei nostri clienti. Per celebrare l’importante traguardo dei 30 anni abbiamo pensato che una serie limitata fosse il modo migliore per premiare la fedeltà dei nostri clienti più appassionati. E’ la prima volta che viene sviluppata una Limited Edition per l’Italia e il riscontro che abbiamo ottenuto è stato entusiasmante”.
Nel dettaglio la serie limitata, sviluppata in collaborazione con la Exclusive Manufaktur della Casa di Zuffenhausen, presenta all’esterno finiture esclusive che sono destinate ad acquisire elevato valore collezionistico: dalla verniciatura realizzata su campione, il Gemini Metallic, variante di azzurro metallizzato ripresa dalla cartella colori di Porsche dell’Anno Modello 1975, ai cerchi da 20″ Sport Classic verniciati in nero lucido il cui design richiama i cerchi Fuchs. Un altro dettaglio unico è il tricolore riportato su entrambi i lati del roll-bar caratteristico della Targa, perfettamente integrato nel design della vettura.
All’interno i sedili sono realizzati in pelle nera con inserto centrale in tessuto Pepita: finitura esclusiva non ottenibile su altri modelli. Un tessuto a piccoli quadri che riproduce quello delle prime 911 degli Anni 60. L’equipaggiamento interno in tutta pelle è completato da suggestive cuciture a contrasto in color Argento Rodio. La modanatura centrale del cruscotto in alluminio spazzolato e i listelli sottoporta in acciaio legato riportano il logo di questa edizione speciale. Impresso nel poggiagomito centrale, infine, c’è il logo della Porsche Exclusive Manufaktur, sigillo riservato esclusivamente alle serie limitate di Porsche.

Il concept della vettura è stato presentato a collezionisti e clienti italiani di serie speciali nel corso di tre cene a Milano, Roma e Venezia. Le consegne della 911 Targa 4S „30 Anni di Porsche Italia“, il cui prezzo è di 167.911 Euro Iva Inclusa, avveranno a partire dal mese di Settembre.
Porsche Exclusive, la personalizzazione Porsche nata nel 1968
Con la sua combinazione esclusiva di tecnica, design, dinamica di guida ed efficienza, le auto sportive con lo stemma Porsche sono diventate delle icone a livello mondiale nel settore automotive. Fin dall’inizio, una Porsche ha dimostrato di essere molto più di una semplice auto sportiva. Tuttavia, accanto alla sportività idonea alla vita di tutti i giorni, è presente anche l’esclusività delle automobili che da sempre ha entusiasmato gli amanti della personalizzazione dell’auto. Una Porsche rappresenta sempre il simbolo di uno stile di vita particolare, che unisce sportività, piacere di guida, lusso e razionalità nella perfezione tecnica. Sin dall’origine, quando Ferry Porsche nel 1948 realizzò la sua visione “di costruire un’auto sportiva, come gli sarebbe piaciuta”. Il risultato fu la Porsche 356 Roadster “N. 1”, che l’8 giugno 1948 ottenne l’omologazione da strada ufficiale. Da allora per Porsche, l’impegno di produrre l’auto dei sogni costruita su misura per ogni cliente è un dovere. Già nei primi Anni 50, in un reparto dello stabilimento originario di Stuttgart-Zuffenhausen venivano eseguiti ordini particolari, il cui punto chiave tuttavia fino agli Anni 70 si basava prevalentemente sul settore della tecnologia sportiva: molti dei clienti attivi nel settore Motorsport desideravano modifiche a motore, telaio e freni per dare quel tocco di personalizzazione in più alla loro Porsche. Il reparto per esigenze speciali allestito nel 1978 subentrò alla fine per eseguire modifiche speciali e trasformazioni alle vetture di serie. La tendenza in continuo aumento di una sempre maggiore personalizzazione dei veicoli ha portato Porsche già all’inizio degli Anni 80 ad ampliare il proprio programma di personalizzazione. Oltre ai classici aumenti di potenza e ai ribassamenti, venne rafforzata l’offerta per impreziosire gli interni con pelle e legno, nonché con una vasta gamma di HiFi e telefoni. In parallelo all’aumento dei dati di produzione e all’internazionalizzazione della distribuzione, la tendenza ad impreziosire il veicolo in fabbrica si è sviluppata in una vera e propria attività in crescita. Come primo produttore mondiale di automobili, già nel 1986 Porsche allestì ufficialmente un reparto specializzato nell’abbellimento dei veicoli: Porsche Exclusive. Da allora i clienti di tutto il mondo hanno la possibilità di farsi “cucire su misura” il veicolo fin dal momento dell’ordine, trasformandolo in un pezzo unico. Ciò che iniziò nell’agosto 1986 con il primo catalogo Porsche Exclusive pubblicato a livello internazionale con questo nome, si sviluppò nella seconda metà degli Anni 90 un vasto programma di prodotti. Con lo slogan “personalizzazione in fabbrica” si cominciò ad offrire ai clienti Porsche di tutto il mondo la possibilità di dare forma alla propria auto sportiva personalizzata già fin dall’ordine, con numerose varianti. Dai classici aumenti di potenza passando per i cerchi e gli aero-kit fino agli interni di pregio, l’offerta si indirizzava agli amanti di soluzioni high-tech e dei dettagli preziosi. Da allora questo programma è stato ampliato continuamente, per cui nel frattempo i clienti Porsche possono scegliere fra oltre 600 diverse opzioni. Questo reparto ha dato vita negli anni ad alcune tra le serie limitate più ricercate ed ambite. Per clienti speciali oppure per celebrare importanti traguardi. Iniziando nel 1983 con le pochissime 935 stradali, proseguendo con i soli 2 esemplari della 911 serie 993 Speedster e con le più recenti 911 Sport Classic del 2009. E la Speedster del 2010, fino alla recentissima Panamera Exclusive Series.

PIT15_0040_a4_rgb

PIT15_0041_a4_rgb