A Cortina il proving ground Audi dedicato alla sportività sostenibile

0
604

Forte della partnership stretta con il Comune ampezzano nel 2017, Audi conferma le iniziative e le attività che il Brand, in accordo con partner come Fondazione Cortina 2021, Federazione Italiana Sport Invernali, il Comune ed ENEL X, sta portando avanti sul territorio nell’ottica di una riqualificazione e di una mobilità sostenibile della località in vista degli appuntamenti futuri.

 

Grazie a questo approccio sistemico e al lavoro congiunto dei vari key players Cortina diventerà un vero e proprio laboratorio di mobilità consapevole in vista delle Finali di Coppa del Mondo del 2020 e i Campionati mondiali di sci alpino del 2021.

 

Un importante tassello in questa percorso è l’intervento che Audi ha portato avanti sul territorio ampezzano con la riqualificazione della superficie di Fiames, a 4 km dal centro di Cortina. A seguito dell’accordo siglato con il Comune, l’area è stata trasformata in un proving ground per la sportività sostenibile, dedicato alle attività di driving experience per i modelli ad alta elettrificazione della gamma Audi.

 

Si tratta dell’unica area experience permanente sull’arco alpino italiano, che racchiude la possibilità di vivere differenti esperienze di guida. La pista su neve/ghiaccio ha uno sviluppo che varia da 1 Km a 1,7 Km a seconda delle condizioni di neve e delle temperature esterne. Il resto dell’area è suddiviso in parkour natularale e parkour artificiale. Il proving ground è aperto al pubblico sia nel periodo invernale (da dicembre fino al 15 aprile) sia nella stagione estiva (dal 15 giugno al 15 settembre). Le attività vengo supportate da esperti piloti e collaudatori che sono a disposizione per far testare i modelli Audi mild-hybrid, plug-in hybrid e full electric.

 

Inoltre, Audi è presente sul territorio con una flotta di 22 vetture della famiglia high-end Audi a elevata elettrificazione, di cui 7 Audi e-tron, il SUV full-electric capostipite di un’inedita gamma che entro il 2025 potrà contare su 20 vetture completamente elettriche, 12 Audi Q5 55 TFSI e quattro, il nuovo plug-in hybrid della famiglia Q, e 3 vetture mild hybrid.

 

Al fine di sostenere l’adozione di vetture a impatto zero e coerentemente con la strategia che vede nella nuova Audi e-tron l’auto ufficiale del Comune ampezzano, Audi sta sviluppando una rete di punti di ricarica elettrica sul territorio di Cortina d’Ampezzo, mettendo a disposizione di tutti gli utenti infrastrutture e servizi per la mobilità sostenibile. Oltre ai 10 punti di ricarica pubblica Audi recharge, grazie alla partnership con ENEL X sono a disposizione dell’utenza locale e turistica 3 colonnine di ricarica, di cui 1 fast, garantendo così 13 postazioni sul territorio.

 

Come testimonianza dell’impegno fattivo nei confronti del comune ampezzano, in occasione del Cortina Fashion Weekend, l’evento glamour della località che ha aperto la stagione invernale, Audi ha realizzato e inaugurato l’installazione “Cortina e-portrait”. Il progetto nasce per comunicare l’elaborazione dei dati ambientali raccolti dalle stazioni di rilevamento ambientale Audi presenti dal 2017 in tutte le zone centrali di maggior affluenza che hanno misurato temperatura, precipitazioni, rumore ambientale e condizioni di guida. I risultati di questa ricerca sono stati comparati con la media locale degli anni precedenti e hanno dato vita a una rappresentazione grafica per comunicare lo stato di benessere ambientale durante i due anni di osservazione.

 

Oltre a questo primo step della ricerca, grazie alla partnership che la lega alla piattaforma d’innovazione H-FARM Audi si fa promotrice di un progetto di lungo periodo. Tramite CELI, la società di H-FARM che progetta e sviluppa sistemi di Intelligenza Artificiale basati su machine learning e reti neurali per l’elaborazione del linguaggio naturale e l’analisi dei dati, il marchio dei quattro anelli fornirà uno studio che mira alla tutela del patrimonio che Cortina e le Dolomiti rappresentano. La consulenza scientifica e strutturata di CELI servirà infatti per incrociare i dati raccolti dalle stazioni Audi con altri indicatori rilevanti utili ad evidenziare il comfort ambientale e definire un piano di azione assieme al Comune di Cortina.

 

Proprio per sottolineare l’approccio a 360° del Brand nei confronti dell’elettrificazione e della mobilità consapevole, la Regina delle Dolomiti ha ospitato l’anteprima nazionale della nuova Audi A7 Sportback 55 TFSI e quattro, la Gran Turismo plug-in che coniuga performance sportive ed elevata efficienza. La vettura, assieme ad Audi Q5 con sistema PHEV, Q7 e A8 L, va ad implementare l’attuale gamma di modelli ibridi plug-in made in Ingolstadt.

 

Partner della Federazione Italiana Sport Invernali dal 2007 e, come AUDI AG, sponsor a livello internazionale della Coppa del Mondo di Sci per il 18° anno consecutivo, il Brand dei quattro anelli sarà ovviamente protagonista del circo bianco. Tra gli appuntamenti Audi sul territorio, da segnalare la presenza in occasione della Coppa del Mondo di Snowboard sulle suggestive piste del Faloria il 14 e 15 dicembre. Nel 2020, dal 7 al 9 febbraio, si terrà a Cortina la quinta edizione della Audi quattro Ski Cup, la competizione all’insegna della sportività, dedicata agli amanti dello sci e agli appassionati del Brand, che si cimenteranno in uno slalom gigante nel format Coppa del Mondo di Sci. Inoltre, dal 16 al 22 marzo si terranno le Finali dell’Audi FIS Ski World, di cui Audi è Title sponsor a livello internazionale.

 

Il marchio dei quattro anelli, infine, si inserisce anche calendario delle attività che hanno luogo nel comune, supportando eventi come Una Montagna di Libri e Queen of Taste.

 

Il percorso che Audi e Cortina stanno portando avanti dimostra come l’innovazione tecnologica possa restituire valore all’ambiente e rispondere all’esigenza fondamentale di proteggere le risorse naturali con il coinvolgimento della comunità, partecipando alla definizione di strategie comuni e ottimizzando il comfort degli spazi urbani.