Abarth al Salone Internazionale di Ginevra 2015

0
748


Abarth torna al Salone di Ginevra per presentare al grande pubblico la sua rinnovata gamma e per celebrare gli ottimi risultati commerciali conseguiti nel 2014: le 6.869 Abarth 500 vendute in EMEA fanno segnare un incremento del +12,2% rispetto al 2013.

Il brand dello Scorpione propone una nuova gamma ampliata per permettere a tutti i clienti di scegliere tra i diversi livelli di performance e dotazione tecnologica. Si parte dai 140 CV della Custom, passando ai 160 CV della versione Turismo, per poi proseguire con la novità del 180 CV della Competizione e infine raggiungere il concetto di performance “allo stato puro” con la 695 Biposto e i suoi 190 CV che, uniti al peso a secco di soli 997 Kg, garantiscono il miglior rapporto peso/potenza della categoria (5,2 kg/CV).

Il successo del marchio nasce dall’unica formula che riesce a proporre una perfetta sintesi tra performance, tecnologia e stile iconico italiano. Oggi la gamma 595 si compone di tre livelli di allestimento (“Custom”, “Turismo” e “Competizione”). In particolare, le versioni “Competizione” e “Turismo” rappresentano le due anime fondamentali di Abarth: la prima più sportiva e “purista”, la seconda, invece, legata ai valori tipici delle granturismo Italiane in un formato compatto adatto all’uso cittadino. Completa la gamma la 695 Biposto, la “più piccola supercar” che propone su una vettura stradale le emozioni e la tecnologia di una vera auto da competizione.

La nuova gamma Abarth 2015 si presenta quindi con un “line-up” completo, in grado di soddisfare le esigenze di prestazioni, personalizzazione e contenuti di prodotto di clienti sempre più esigenti e preparati, con 4 motorizzazioni da 140 CV fino a 190 CV, 3 diverse trasmissioni (cambio manuale, cambio sequenziale robotizzato, cambio a innesti frontali “dog ring”), con due configurazioni di carrozzeria (berlina e convertibile).

Inoltre, grazie a un’offerta sempre più ampia, Abarth è riuscita a rafforzare la sua identità di “global brand” attraverso una rete in continua espansione che nel corso dell’anno raddoppierà rispetto al 2014. Composta da dealer e preparatori, lo scorso anno nell’area EMEA la rete ufficiale dello Scorpione ha registrato 6.869 immatricolazioni di Abarth 500 con un aumento del 12,2% rispetto al 2013.

Le vendite sui mercati stranieri rappresentano il 77% del totale, a testimonianza della vocazione internazionale del brand. In Europa, colpiscono le ottime performance in mercati particolarmente competitivi, come ad esempio UK dove Abarth ha registrato nel 2014 un incremento di vendite pari al 21% sull’anno precedente, incremento significativo pensando alla tradizionale severità e competenza dei clienti sportivi in questo mercato.

La stessa passione per lo Scorpione è viva anche in Asia, come ad esempio in Giappone, dove Abarth ha registrato un incremento del 19%, facendo del mercato nipponico il secondo per volumi di vendita dopo l’Italia.

I visitatori del salone di Ginevra potranno ammirare una sezione dedicata ai kit e agli accessori realizzati da Abarth che arricchiscono l’offerta del brand, sempre più attento a soddisfare le esigenze di personalizzazione dei clienti.

In dettaglio, l’ampia gamma di elaborazioni e accessori per tutte le Abarth si compone di cinque kit potenziamento motore, tre per l’elaborazione del sistema frenante e delle sospensioni, kit estetici e un numero sempre crescente di accessori, presenti anche sul sito e-commerce ufficiale Abarth (www.abarthstore.com). Un posto speciale lo occupa ovviamente la parte relativa ai sistemi di scarico sportivi, geniale invenzione che grazie all’intuito di Carlo Abarth ha fatto nascere il concetto di “personalizzazione” nel mondo dell’auto.

Per quanto riguarda l’attività Racing, il brand celebra il successo della prima edizione del campionato “Italian F4 Championship Powered by Abarth”, fornendo i motori per il campionato “ADAC Formel 4 Powered by Abarth” in Germania. Da sempre trampolino di lancio per i talenti del Motorsport, Abarth consente ai giovani piloti di fare esperienza su una monoposto equipaggiata con il motore 1.4 turbo T-Jet da 160 CV.

Il motore 1.4 T-Jet delle monoposto, appositamente preparato per il Campionato F4 con 160 CV di potenza e 240 Nm di coppia, è lo stesso che equipaggia le Abarth 500 Assetto Corse e le Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione dei Trofei monomarca, confermando le consolidate doti di versatilità, robustezza ed affidabilità.