Bezzecchi ancora protagonista con la sua Mahindra Peugeot Scooters

0
1096

Quattro gare, tre vittorie, due pole position su due round e leadership in campionato. Il sodalizio di successo tra il giovane Marco Bezzecchi, Team Minimoto Portomaggiore e Mahindra Peugeot Scooters prosegue a suon di risultati esaltanti anche nel secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità classe Moto3 disputatosi nel fine settimana del 15-17 maggio scorsi all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga. Il sedicenne pilota riminese, alfiere del progetto “San Carlo Talenti Azzurri FMI” della Federazione Motociclistica Italiana e San Carlo Gruppo Alimentare S.p.A., è stato il grande protagonista sul tracciato capitolino ribadendo il potenziale velocistico espresso nella prima tappa del CIV andata in scena al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Autore della pole position grazie al riferimento cronometrico di 1’44″708 a precedere laltra Mahindra Peugeot Scooters del compagno di squadra Fabio Spiranelli (145023), Bezzecchi si è assicurato da indiscusso dominatore la vittoria di Gara 2, viatico per riappropriarsi della leadership di campionato a seguito dello “zero” accusata in Gara 1 per una scivolata al primo giro nel tentativo di dar vita ad una fuga in solitaria. Altrettanto entusiasmanti i risultati conseguiti da Fabio Spiranelli, ad un soffio dalla vittoria in Gara 1 (2°) e grazie al 5° posto nella seconda corsa in programma ora 3° nella generale con un bottino di 58 punti.

Prima del terzo “doppio round” del CIV Moto3 in agenda il 12-14 giugno prossimi, sempre al Mugello il Team Minimoto Portomaggiore con la Mahindra Peugeot Scooters affidata a Marco Bezzecchi prenderà parte, in veste di wild card, al Gran Premio d’Italia del Mondiale Moto3 in programma dal 29 al 31 maggio.

 

 

Marco Bezzecchi (Team Minimoto Portomaggiore – Mahindra Peugeot #12) DNF e 1°

Ci siamo presentati in pista giovedì per le prime prove libere già a buon punto per quanto concerne il set-up nella moto. Con la squadra tra venerdì e sabato mattina abbiamo così apportato soltanto qualche piccola modifica per affinare il feeling, il risultato è che mi sentivo davvero a mio agio in sella alla Mahindra Peugeot Scooters e ci siamo espressi su eccellenti livelli velocistici per tutto il fine settimana. In Gara 1 ho spinto subito all’inizio per scappar via e mettere tra me e gli avversari un distacco da gestire poi nel finale, ma sfortunatamente ho esagerato e sono caduto. All’indomani ho fatto quanto preventivato in Gara 1 e questa volta tutto è andato per il meglio: ho vinto Gara 2 e ho rimediato allo “zero” subito riconquistando il comando della classifica di campionato. Sono soddisfatto perchè con tutta la squadra abbiamo ribadito il potenziale della nostra Mahindra Peugeot Scooters dopo la splendida doppietta di Misano. L’obiettivo è di continuare così, il pensiero pertanto è già rivolto al Mugello per i prossimi impegni tra Mondiale e CIV”.

Fabio Spiranelli (Team Minimoto Portomaggiore – Mahindra Peugeot #3) 2° e 5°

Pensando al campionato è stato un weekend certamente positivo. Dopo l’infortunio dello scorso anno ritrovarmi 3° in classifica mi rende felice, anche se c’è un pizzico di rammarico perchè potevamo ottenere qualcosa in più. In Gara 1 volevo vincere, un risultato che ci è sfuggito soltanto per un piccolo errore all’ultimo giro, ma resta la soddisfazione per il secondo posto. In Gara 2 non avevo lo stesso feeling sull’avantreno e ho cercato di non commettere la benchè minima sbavatura o, peggio ancora, rischiare inutilmente e finire a terra. Ho portato a casa un quinto posto utile per il campionato, adesso pensiamo già a Mugello dove daremo il massimo!“.

 

Non ci resta che dire: appuntamento dal 12 al 14 giugno prossimi all’Autodromo Internazionale del Mugello, teatro del terzo entusiasmante “doppio round” del CIV 2015.