CIR, Rally di Sardegna -al comando la Citroen di Rossetti e Mori

0
1196

Buone notizie per il team Citroen Italiaal termine di una  terza giornata di gara in Sardegna caratterizzata da diversi colpi di scena. La coppia formata da Luca Rossettied Eleonora Mori ha chiuso al comando vincendo le speciali 10,12 e 14.

Tra le R2 problemi per la Peugeot 208 diTommaso Ciuffiche a fine tappa ha annunciato via Facebook si aver deciso di non prendere parte alle ultime prove cronometrate.

Tornando alle R5 in piazza d’onore a 34”2 Giandomenico Basso su Skoda Fabia , il migliore nelle PS 11, 13 e 15. Terzo invece a 51’52 Alessio Profeta sempre su Skoda.

Quarto posto a 52’27 per Simone Campedelli su Ford Fiesta. Il cesanate ha danneggiato il il tirante dello sterzo a seguito di un errore nella PS10. Dopo aver perso parecchio tempo per riparare la rottura, ha in seguito stallonato una gomma. Nel loop pomeridiano ancora sfortuna per il pilota della Orange 1 M-Sport. Il romagnolo è stato infatti penalizzato di 1’50” per essersi presentato in ritardo di 11′ al Controllo Orario della PS13.

Peggio ancora è andata ad Andrea Crugnola, quinto a 56’37 pure lui per problemi ai freni, una gomma bucata e nella PS 15 la rottura della slitta paracoppa.

Da segnalare il ritiro subito in apertura di tappa da Umberto Scandola su Hyundai i20.

Classifica CIR dopo la PS 15:

1 . Rossetti Luca – Mori Eleonora Citroën C3 R5 3:18:22.5

  1. Basso Giandomenico – Granai Lorenzo Škoda Fabia R5 +34.2
  2. Profeta Alessio – Raccuia Sergio Škoda Fabia R5 +51:52.8

Campedelli Simone – Canton TaniaFord Fiesta R5 + 52:27.7

Crugnola Andrea – Ometto P. Škoda Fabia R5+56:37.6