Citroën Jumper propone da oggi la famiglia di motori BlueHDi

0
783

Lanciato nel 1994, Citroën Jumper ha avuto un grande successo commerciale con più di 1 130 000 unità vendute. Sfrutta il migliore know-how di Citroën e si modernizza periodicamente per fornire una risposta sempre più adatta alle esigenze dei professionisti.

Dotato di design moderno al servizio dell’utilizzo, di comfort di riferimento e di tecnologie legate alla sicurezza, Citroën Jumper, la cui ultima versione era stata lanciata nel 2014, si dimostra ancora più efficiente perché a partire da oggi integra le nuove motorizzazioni derivate dalla famiglia BlueHDi. Già prodotti in 1 milione di esemplari, questi motori sono progettati da Groupe PSA e sono fabbricati in Francia nello stabilimento di Tremery.

Queste nuove motorizzazioni si adattano specificamente alle aspettative e alle esigenze di un veicolo commerciale leggero destinato a un intenso uso quotidiano. Permettono di ridurre notevolmente le emissioni di ossido di azoto (NOx) e riducono anche le emissioni di CO2 grazie a un’architettura del sistema di scarico unica e innovativa, con il catalizzatore SCR posizionato a monte del filtro attivo antiparticolato con additivo. Ciò consente di avere un sistema di post-trattamento in grado di ridurre le emissioni degli NOx fino al 90% diminuendo le emissioni di CO2 fino al 4%. Motorizzazioni efficienti che hanno consumi ed emissioni di CO2 Best in Class nel segmento. Infatti, rispetto alle motorizzazioni di precedente generazione, permettono di ridurre i consumi di carburante di oltre 1 litro per 100 km.

CITROËN – COMUNICAZIONE

Via Gallarate 199 — 20151 Milano tel. +39 02.3070.3013 www.citroen.it, www.sito-stampa.citroen.com

Citroën Jumper propone da oggi la famiglia di motori BlueHDi nella sua gamma di motorizzazioni Diesel di ultima generazione. In tal modo rispetta la norma antinquinamento Euro6 in vigore da settembre per i veicoli commerciali leggeri. Partner indispensabile dei professionisti, Citroën Jumper propone due livelli di allestimento (Jumper e Jumper Business) e un’ampia gamma di silhouette, per rispondere a tutte le aspettative.

Queste motorizzazioni 2 litri di ultima generazione consentono quindi di ridurre i consumi e di risparmiare anche sulla manutenzione. Infatti, Citroën Jumper ha intervalli di manutenzione tra i più vantaggiosi della sua categoria: fino a 50.000 km o 2anni. Si colloca ai migliori livelli in termini di costo totale di possesso (TCO).

Citroën Jumper dispone dunque di 3 motorizzazioni che vantano i seguenti consumi ed emissioni di CO2 nel ciclo misto:

  • –  BlueHDi 110 (81 kW – 304 Nm a 1750 g/min): 6,5 l/100 km e 158 g/km di CO2 ;
  • –  BlueHDi 130 (96 kW – 350 Nm a 2000 g/min) : 6,5 l/100 km e 158 g/km di CO2 ;
  • –  BlueHDi 160 (120 kW – 350 Nm a 2000 g/min) 6,7 l/100 km e 163 g/km di CO2 ;