Honda Aircraft Company consegna il primo HondaJet in Europa

0
804

Honda Aircraft Company ha di recente consegnato il primo HondaJet in Europa. L’annuncio è stato dato nel corso di una cerimonia organizzata presso AERO 2016 che si svolge a Friedrichshafen, in Germania,dal 20 al 23 aprile.
“La consegna del primo HondaJet in Europa rappresenta un’importante pietra miliare sul cammino che abbiamo intrapreso per dare nuovo valore al mercato dei jet leggeri”, commenta il Presidente e CEO di Honda Aircraft Company, Michimasa Fujino. “I clienti che per primi si sono impegnati a far decollare il nostro HondaJet stanno facendo volare alto il nostro brand. È stato gratificante vedere la gioia dipinta sui loro volti durante la consegna del velivolo”.
Il primo HondaJet a entrare in servizio in Europa sarà operato da Rheinland Air Service, il rivenditore esclusivo per l’Europa centrale.
“Da oltre 40 anni, Rheinland Air Service è attiva nel mercato europeo dell’aviazione commerciale e offre servizi di manutenzione, riparazione e revisione – nonché di vendita, assistenza e rifornimento – di qualità superiore”, afferma Johannes Graf von Schaesberg, Presidente e CEO di Rheinland Air Service. “Siamo onorati di essere partner di Honda Aircraft Company e rivenditori HondaJet in esclusiva per l’Europa centrale. Con questa consegna, non vediamo l’ora di mostrare ai nostri clienti le prestazioni ai vertici della categoria e l’efficienza dei consumi di HondaJet”.
HondaJet è stato sviluppato ex-novo e vanta tecnologie e soluzioni innovative avanzate. La configurazione OTWEM (“Over-The-Wing Engine Mount”, posizionamento del motore sopra le ali), le ali dal profilo laminare naturale e la fusoliera in composito sono stati sviluppati a seguito di lunghe attività di ricerca condotte dalla casa nipponica. Queste innovazioni hanno dato vita al jet più veloce, più spazioso e più efficiente della categoria.
HondaJet è prodotto presso la sede principale di Honda Aircrat Company a Greensboro, nella Carolina del Nord. Il modello HA-420 HondaJet ha ricevuto la certificazione della FAA (“Federal Aviation Administration”, Amministrazione federale dell’aviazione degli Stati Uniti) a dicembre 2015.