“IL MONDO DEI TRASPORTI” NOMINA PIERRE LAHUTTE “PERSONAGGIO DELL’ANNO”

0
1505

Una serie di Trakker, tra i quali quello che ha vinto il rally Dakar con Gerard De Rooy, uno Stralis, il Nuovo Eurocargo, il Nuovo Daily e un corner con la gamma di pneumatici truck del produttore coreano Hankook. Il tutto in una stupenda cornice, primaverile, quale quella del Parco di Monza. Con questo scenario gli ospiti di Vega Editrice – società che pubblica da 26 anni il magazine specializzato “Il Mondo dei Trasporti”, una delle voci più autorevoli del settore – sono stati accolti venerdì scorso alla presentazione ufficiale dell’ottava edizione dell’Annuario Trucks&Vans. Pubblicazione unica nel panorama italiano, l’Annuario è un compendio delle schede tecniche di tutti i veicoli professionali, marca per marca, modello per modello, versione per versione. “Oggi – ha dichiarato Paolo Altieri, Direttore e fondatore del magazine – è diventato uno strumento indispensabile per numerosi operatori e professionisti del settore dei veicoli industriali e commerciali”.

Come da tradizione di Vega Editrice, anche la presentazione dell’edizione 2016 è stata accompagnata da una relazione di alto profilo sul settore del trasporto su gomma che, dopo sette anni di crisi durissima, pare proprio vedere la ripresa: primo a dare cenni di ritorno al segno positivo il segmento dei veicoli leggeri, ai quali le aspettative ritengono si affianchi presto il settore dei pesanti.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con Iveco e con la partecipazione di Hankook Tires e Voith Turbo, produttore di trasmissioni. La giornata ha avuto come relatore del tradizionale forum sui trasporti Pierre Lahutte, Iveco Brand President, che ha illustrato alla platea – rappresentanti di Case costruttrici di veicoli industriali e commerciali, produttori di componentistica, dealer e clienti, esperti e giornalisti specializzati – i risultati conseguiti da Iveco sui mercati internazionali, alla luce dell’offensiva strategica che vede il costruttore protagonista globale del trasporto. Iveco ricopre oggi un ruolo di protagonista con una gamma di prodotti truck e bus e servizi all’avanguardia per efficienza, profittabilità, comfort e sicurezza. Il numero uno di Iveco ha posto l’accento sui progressi conseguiti nello strategico settore della mobilità alternativa: Iveco vanta la leadership europea nelle vendite di veicoli a metano, sia truck che bus.

Al termine della relazione, a un emozionato Pierre Lahutte è stato assegnato il premio de Il Mondo dei Trasporti “Personaggio dell’Anno 2016”, consistente in una ceramica artistica del maestro Sandro Soravia. Il Premio è stato consegnato da Paolo Altieri e da Luisella Crobu, Presidente di Vega Editrice. Se la patente Pierre Lahutte l’ha ottenuta a 18 anni al volante di un Iveco Turbostar, la carriera professionale l’ha iniziata a 17 anni, assunto per un’estate come responsabile ricambi di una concessionaria New Holland. Dopo il servizio militare è Product manager in New Holland e Business Director per l’area Benelux per tutti i marchi CNH. Successivamente ha lavorato nel product management, nel marketing e nella comunicazione. Un’evoluzione completa in ambito CNH Industrial, che lo ha poi portato alla guida di Iveco Bus e nell’aprile 2014 di Iveco.

Il Premio “Personaggio dell’Anno“ è stato assegnato la prima volta nel 2010 a Stefano Chmielewski, allora Presidente di Renault Trucks; nel 2011 è toccato a Lorenzo Sistino di Fiat Professional, quindi nel 2012 a Hubertus Troska di Mercedes-Benz, nel 2013 a Eva Katharina Zimmer di Voith Turbo Italia, nel 2014 a Hervé Bertrand di Renault Trucks e nel 2015 a Heinz-Jürgen Löw di MAN Truck & Bus.

 

Annuario 2016 Consegna Annuario 2016 Premiazione