LA NUOVA DEFENDER SVOLGERA’ UN RUOLO FONDAMENTALE NEL RITORNO DI LAND ROVER ALLA DAKAR 2021

0
143

La 4×4 più capace e resistente di Land Rover affronta la sfida all-terrain più difficile con due Defender 110, che saranno veicoli di supporto nella Dakar 2021. Il rally è uno degli eventi sportivi più duri del mondo, ed i modelli di serie saranno le Crew Car dell’ambizioso Team Bahrein Raid Xtreme (BRX), supportato dalla Prodrive, per tutti i 7.646 chilometri di gara.

La coppia di Defender 110 4×4 dovrà affrontare le condizioni più estreme, attraversare le dune del deserto, il fango e le rocce, trasportando i rifornimenti essenziali, l’equipaggio e le attrezzature per la squadra e i piloti. I piloti della BRX sono il francese Sébastien Loeb, nove volte trionfatore del campionato del mondo rally, e lo spagnolo Nani Roma che ha vinto per due volte la Dakar. I veicoli, di serie, forniranno l’essenziale supporto logistico ai membri del team che campeggeranno, mangeranno e dormiranno nelle P400 per tutte le dodici estenuanti prove di guida nel deserto.

La unità in colore Indus Silver, due Mild Hybrid con un sei cilindri in linea Ingenium a benzina da 400 CV, sono equipaggiate con l’Explorer Pack che comprende il portapacchi Expedition, lo snorkel, la protezione dei passaruota e il porta-attrezzi esterno montato lateralmente. Inoltre la scaletta estraibile facilita l’accesso al box portabagagli da tetto che conterrà tutti gli equipaggiamenti necessari alla BRX.

Finbar McFall, Customer Experience Director di Jaguar Land Rover, dichiara: “Land Rover vanta un’illustre tradizione della Dakar avendo vinto la prima edizione nel 1979, e il rally resta il test di resistenza all-terrain definitivo. Anche se la Defender non correrà avrà un ruolo vitale di supporto alla squadra, percorrendo migliaia di chilometri sul massacrante terreno desertico. Il fatto che i due veicoli non siano modificati testimonia la capacità e la robustezza innate della leggendaria 4×4 che ha superato le prove del più duro programma di sviluppo della nostra storia.”

I componenti del team avranno modo di provare al limite tutte le qualità della Defender nelle spedizioni. Grazie al carico utile massimo di 900 kg ed al carico massimo dinamico sul tetto di 168 kg, ognuno dei due veicoli potrà portare le attrezzature e i rifornimenti necessari, mentre il Terrain Response 2, che comprende il Configurable Terrain Response, consentirà ai guidatori di regolare finemente il veicolo a seconda delle preferenze di guida e della difficoltà del terreno.

Gli esperti mondiali di eventi motoristici della Prodrive supportano la BRX ed il Team Principal, Paul Howorth, ha dichiarato: “Gli equipaggi devono essere sicuri che i nostri veicoli di supporto saranno in grado di trasportare tutte le attrezzature, e che la loro affidabilità consentirà di raggiungere il punto di assistenza successivo in qualunque condizione. La nuova Defender garantisce una combinazione esclusiva di performance all-terrain, robustezza, praticità e comfort – qualità vitali per le imprevedibili condizioni della Dakar, e per le lunghe giornate di guida.”

Dopo la presentazione al Motor Show di Francoforte nel 2019, Land Rover ha registrato una richiesta senza precedenti della nuova Defender, oltre ad un successo di critica in tutto il mondo. Dal debutto la 4×4 ha conquistato 28 riconoscimenti internazionali.

Land Rover ha presentato anche la sua gamma di diesel sei cilindri in linea Ingenium con tecnologia MHEV e la sua avanzata P400e PHEV con autonomia di 43 km* in modalità EV ed emissioni di CO2 pari a 74 g/km.