La Taycan ospite alla finale della Formula E

0
180

Porsche visita la Grande Mela: durante la finale del Campionato ABB FIA Formula E tenutasi a New York, la Taycan ha dato dimostrazione delle sue capacità prestazionali sul circuito di gara. “In Formula E il recupero energetico svolge un ruolo importante nella strategia di gara. In una vettura di serie, un recupero energetico intelligente può determinare vantaggi significativi in termini di autonomia di percorrenza,” ha spiegato il pilota della scuderia Porsche Neel Jani, che ha guidato la sportiva in pista a New York. “Sono rimasto sorpreso dall’autonomia estesa che la nuova Taycan riesce a garantire anche quando viene guidata in modo piuttosto vivace su un circuito di gara. Questo lo si deve alla sua batteria studiata appositamente per una performance car e al sofisticato sistema di gestione dell’energia che la caratterizza.”

Jani è rimasto inoltre colpito dall’eccezionale maturità dello sviluppo della nuova Taycan: “Al pari della nostra vettura di Formula E, è contraddistinta da un sistema di trazione Porsche concepito per garantire prestazioni elevate e la massima affidabilità. Indipendentemente che si tratti di una vettura da competizione o di un modello di serie, è fondamentale percorrere molti chilometri con l’auto nella fase di collaudo e approfondire la conoscenza del veicolo.”

I giri veloci sulla pista di New York hanno rappresentato la finalissima del Porsche Triple Demo Run, un tour di tre settimane durante il quale un prototipo di Taycan è stato mostrato per la prima volta al pubblico in Cina, Gran Bretagna e Stati Uniti, tutti importanti mercati strategici per la prima vettura sportiva a marchio Porsche con trazione esclusivamente elettrica. Per rendere omaggio a ciascuno dei Paesi ospitanti, è stata realizzata, per ogni tappa, una speciale livrea per il tetto della vettura: nel caso del prototipo presentato a New York è stato scelto un motivo grafico a stelle e strisce.

Per la dimostrazione sull’impegnativa pista di prova del Porsche Experience Centre (PEC) di Shanghai, la Taycan era stata affidata al pilota cinese Li Chao, che gareggia nella Porsche Carrera Cup Asia. L’ex pilota di Formula 1 e attuale ambasciatore del marchio Porsche, Mark Webber, ha invece guidato la vettura sulla collina di Goodwood, in Gran Bretagna, in occasione dell’ultimoFestival of Speed .

L’auto: la Porsche Taycan
La Taycan verrà presentata ufficialmente a settembre. A livello mondiale, sono già più di 20.000 i potenziali acquirenti seriamente interessati alla sportiva a quattro porte. Si tratta di potenziali clienti il cui nominativo è stato inserito in un apposito elenco e che hanno versato una caparra per garantirsi un’opzione sull’acquisto.

Il pilota: Neel Jani
Nato in Svizzera, Neel Jani (35 anni), corre per la scuderia Porsche sin dal 2013 ed è il primo pilota confermato da Porsche che prenderà parte al campionato ABB FIA Formula E Championship a partire da novembre 2019. Al volante della Porsche 919 Hybrid è stato campione assoluto a Le Mans e vincitore del Campionato del Mondo Endurance FIA nel 2016. Dal 2014 fino al termine della stagione 2017, Jani ha conseguito con la 919 quattro vittorie, nove pole position e quattro giri più veloci in gara. Nel 2018, il pilota ha stabilito un nuovo tempo record sul giro a bordo della 919 Hybrid Evo sul circuito di Spa-Francorchamps, battendo il precedente record su circuito di Formula 1. Jani ha iniziato la sua carriera nella categoria Formula ed è successivamente diventato pilota collaudatore di Formula 1.

Il circuito: New York City
Un contesto unico: la finale della quinta stagione del Campionato di Formula E si è tenuta a New York, con la skyline di Manhattan e la Statua della Libertà come sfondo. I piloti hanno affrontato con abilità le sfide tecniche del circuito cittadino di Red Hook, vicino al porto di Brooklyn.

La serie di gare: il Campionato ABB FIA Formula E
Il momento del debutto di Porsche in una serie di gare riservata a vetture con trazione esclusivamente elettrica si avvicina e le tappe preliminari sono già state portate a termine con successo: dal collaudo sul banco di prova della trasmissione Porsche, alla costruzione della vettura Porsche Formula E, ai suoi primi giri in pista sul circuito di Weissach, fino agli oltre 1.000 chilometri di prova percorsi sul “Circuit Calafat”, in Spagna. Il team Porsche Formula E parteciperà al Campionato ABB FIA Formula E per la prima volta durante la sesta stagione della competizione (2019/2020). Neel Jani è stato scelto come primo pilota. Le particolarità di questa serie di gare includono circuiti appositamente studiati all’interno di diversi centri cittadini, l’eliminazione dei classici pit stop e l’opportunità per i fan di assegnare ai loro piloti preferiti un boost di potenza supplementare, e quindi un vantaggio in momenti cruciali e decisivi per le sorti della gara, votando online.