lleanza Renault-Nissan: investimenti da 800 milioni di dollari USA in Argentina

0
879

Il Presidente-Direttore Generale dell’Alleanza Renault-Nissan, Carlos Ghosn, ha confermato che l’Alleanza investirà 800 milioni di dollari in Argentina entro il 2018.

La visita di Ghosn in Argentina è la prima dopo l’insediamento del Presidente Mauricio Macri, e arriva quando l’Alleanza si prepara a lanciare la sua prima linea dedicata alla produzione di pickup per Nissan, Renault e il partner dell’Alleanza Daimler. La nuova linea rappresenta un investimento di 600 milioni di dollari. Ghosn ha fatto notare che questa sarà anche la prima volta che Nissan costruirà veicoli in Argentina.

Renault Argentina ha inoltre annunciato che investirà altri 100 milioni di dollari in un nuovo modello che sarà prodotto negli impianti di Santa Isabel a Córdoba. Quest’ultimo investimento segue quello di 100 milioni di dollari, annunciato nel marzo 2015, per la produzione nello stabilimento dei modelli Renault Sandero, Sandero Stepway e Logan.

Ghosn ha incontrato il Presidente Macri per confermare l’impegno dell’Alleanza in Argentina, informare circa i piani futuri e ringraziare il Presidente per il suo innovativo modo di affrontare i problemi del commercio e degli investimenti.

“L’Alleanza Renault-Nissan è profondamente impegnata con l’Argentina e con i partner locali che stanno entrando a far parte di questi progetti ambiziosi,” ha dichiarato Ghosn. “Come terzo mercato automotive più grande e centro della produzione di pickup in America Latina, l’Argentina è fondamentale per i piani di crescita dei nostri marchi nella regione”.

Ghosn ha anche visitato il Complesso Industriale di Santa Isabel dove sono in corso i preparativi per i nuovi investimenti. Ha inoltre incontrato i principali fornitori automobilistici che supporteranno la produzione del pickup dell’Alleanza.

Punti principali dell’investimento di 600 milioni di dollari per il pickup

· Annunciato inizialmente nell’aprile 2015, l’investimento di 600 milioni di dollari dell’Alleanza ha portato questo mese alla firma di un accordo con la provincia di Córdoba.

· Il progetto prevede la produzione di 70.000 unità all’anno e si prevede che generi direttamente fino a 1.000 posti di lavoro, oltre ad altri 2.000 nell’indotto.

· In Argentina saranno prodotte tre versioni di questo pickup: il Nissan NP300 Frontier nel 2018, seguito dal Renault Alaskan e da un modello per Daimler entro la fine del decennio.
Gli investimenti Renault

· Gli investimenti Renault in Argentina incrementeranno l’utilizzo del complesso produttivo e riaffermeranno la fiducia in questo mercato.

· Renault ha presentato il Renault Alaskan in giugno, che sarà il suo secondo pickup dopo il Renault Duster Oroch, lanciato nel 2015. Anche il Renault Alaskan sarà prodotto a Santa Isabel.

· Renault prevede di raggiungere quest’anno il secondo posto nelle vendite in Argentina e con questi nuovi investimenti tendere alla leadership nel medio termine.
Nissan adotta misure per sviluppare la sua crescita in Argentina

L’Argentina svolge un ruolo fondamentale nei piani Nissan per diventare il terzo produttore automobilistico in America Latina. Nell’aprile del 2015, Nissan ha annunciato che avrebbe trasformato il suo modello di attività commerciale da importatore a società interamente controllata e produttrice di modelli originali con la produzione, entro il 2018, del Nissan NP300 Frontier totalmente nuovo. Nel settembre 2015, la società ha acquisito le attività dell’importatore locale per creare il suo primo nucleo di società controllata, adesso integrato nelle attività regionali e mondiali di Nissan.