Mercedes-Benz la Casa automobilistica Premium più innovativa

0
982

Un studio condotto dal Center of Automotive Management (CAM) e dalla società di consulenza aziendale Pricewaterhouse Coopers (PwC) premia Mercedes-Benz come la Casa automobilistica Premium più innovativa. La Stella ha ricevuto, inoltre, lo speciale riconoscimento ‘Marchio più innovativo dell’ultimo decennio’ mentre Daimler si è imposta sulla la concorrenza come ‘Gruppo più innovativo’ nella categoria ‘Sistemi di propulsione alternativi’.

 

‘L’amore per l’invenzione non finisce mai’ era il motto di Carl Benz, uno dei padri fondatori del Marchio. Da allora, le innovazioni non hanno mai smesso di essere la chiave del successo della Casa di Stoccarda. Lo confermano i tre premi ricevuti nell’ambito dell’attuale edizione dell’‘AutomotiveINNOVATIONS Award’.

La Stella ha conquistato il premio speciale ‘Marchio più innovativo dell’ultimo decennio’, distanziando di molto i concorrenti. Mercedes-Benz è, infatti, l’unico costruttore a vantare ben 578 singole innovazioni e 183 novità mondiali. Tra le innovazioni più interessanti, il DISTRONIC PLUS con Stop&Go Pilot, il sistema di propulsione ibrido della S 400 HYBRID e l’assetto MAGIC BODY CONTROL.

Le innovazioni principali della categoria ‘Marchio Premium più innovativo’ comprendono, tra le altre, la funzione ‘Curve tilting’ della Classe S Coupé, i fari Multibeam LED della CLS ed il concept complessivo della CLA Shooting Brake, che ridefinisce il proprio segmento coniugando lo stile di un coupé alla funzionalità di una station wagon. Nella categoria ‘Sistemi di propulsione alternativi’ il gruppo si è imposto sulla concorrenza con l’introduzione dei concept ibridi Plug-in S 500 e C 350 e grazie alla vettura ad alimentazione 100% elettrica Classe B Electric Drive.

Il Center of Automotive Management

I premi dell’AutomotiveINNOVATIONS Award assegnati da uno studio che monitora le innovazioni raccolte nella banca dati del Center of Automotive Management (CAM) con sede nella cittadina tedesca Bergisch Gladbach. Per il decimo anno consecutivo, le innovazioni dell’automotive technology dei gruppi globali e dei rispettivi marchi sono state rilevate in modo sistematico ed analizzate sulla base di criteri quantitativi e qualitativi. Vengono considerate ‘innovazioni’ quelle soluzioni tecnologiche che offrono ai Clienti un concreto vantaggio supplementare. Inoltre, devono essere già disponibili o almeno presentate come prototipo avanzato. Il CAM è un istituto indipendente per la ricerca empirica nel settore automotive e mobilità oltre che per la consulenza strategica. Il CAM è stato fondato ad aprile del 2004 dal Prof. Stefan Bratzel, che è anche l’attuale direttore dell’istituto.