MXGP e MX2: Fiat Professional protagonista in Belgio

0
493

Il FIM Motocross World Championship MXGP approda in Belgio: la quindicesima tappa del campionato andrà infatti in scena domenica 5 sul circuito di Lommel, teatro del “Fiat Professional MXGP of Belgium”.
La partnership tra Fiat Professional e FIM Motocross World Championship MXGP, giunta al terzo anno consecutivo, si fonda sulla condivisione di valori autentici quali passione, determinazione e impegno costante: gli stessi ideali espressi da Tony Cairoli che affronta il mondiale sempre con grande tenacia e coraggio rispecchiando la challenge attitude di Fiat Professional. Non solo: oggi il legame tra il brand e il motocross è ancora più profondo, vista la partnership con il giovane talento spagnolo Jorge Prado.

 

Jorge Prado è una promessa destinata alla gloria, ed è nato per essere un professionista. Il ragazzo di Lugo (Spagna) ha battuto ogni record di precocità, anno dopo anno, nell’ambito del motocross e oggi, a soli 17 anni, già gareggia nel Campionato del mondo di MX2 ed è in lizza per il titolo. Rappresenta appieno i valori del brand in modo inusuale per la sua età, ed è per questo motivo che è stato scelto da Fiat Professional come suo partner, al fine di accompagnarlo in un cammino di crescita sportiva e personale, un cammino che già quest’anno potrebbe coronarsi con il titolo mondiale. A sei gare alla conclusione del campionato, infatti, Jorge Prado conduce la classifica, protagonista di un appassionante testa a testa.

 

Anche Tony Cairoli è in piena lizza per il titolo, nella MXGP: dista trenta punti dalla vetta, e ce ne sono in palio ancora 300. Accanto ai piloti, in questo cammino appassionante, il brand Fiat Professional e i product heroes della flotta ufficiale del campionato: Fullback Cross e Ducato 4×4. Il pick up di Fiat Professional è robusto, affidabile e vanta grande capacità di carico, una portata di oltre una tonnellata e la massa rimorchiabile che supera le tre tonnellate. Inoltre, grazie alla trazione integrale e al selettore elettronico 4WD, può disimpegnarsi agilmente sui terreni più impervi e affrontare sforzi molto intensi, come quelli di un percorso fuoristrada a pieno carico, con la stessa agilità che Tony Cairoli e Jorge Prado mostrano su ogni tracciato.

 

Ducato 4×4 è un “all terrain” a trazione integrale di tipo permanente, con due scatole di rinvio e un giunto viscoso centrale a funzionamento automatico. Il dispositivo assicura la giusta ripartizione della coppia motrice tra ruote anteriori e posteriori, ottimizzando la trazione su fango, neve e sabbia. Ducato 4×4, inoltre, offre tutte le caratteristiche di solidità e performance necessarie per affrontare i percorsi fuoristrada con allestimenti che sfruttano al massimo la portata utile.