Nuova HYUNDAI TUCSON: in Italia da 21.450 euro

0
1144

Hyundai Motor Company Italy annuncia oggi il listino ufficiale della nuova Tucson, dando ufficialmente il via alla prevendita dell’ultima nata di casa Hyundai, disponibile in tre versioni (Classic, Comfort ed Xpossible), con motorizzazioni benzina e diesel da 115 a 185 CV, con cambio manuale, automatico ed a doppia frizione (DCT), trasmissione a 2 e 4 ruote motrici: tanta tecnologia abbinata ad un design inconfondibile per riuscire a soddisfare ogni esigenza di mobilità del sempre crescente numero di appassionati del segmento C- SUV italiano.

Già disponibile in tutte le concessionarie Hyundai dalla fine del mese di luglio, la nuova Tucson ha un prezzo di listino che parte da 21.450€ “chiavi in mano” per la versione Classic 1.6 GDI 2WD: in caso di permuta o di rottamazione, il prezzo si riduce di 2.000€ per complessivi 19.450€ (prezzo finale di vendita).

La gamma del nuovo C-SUV di casa Hyundai è particolarmente completa: dalla versione di ingresso 1.6 GDI Classic 2WD fino al “top di gamma” rappresentato dalla 2.0 CRDi 4WD in allestimento Xpossible – in vendita ad un prezzo di listino di 34.950€. Il passaggio da un allestimento all’altro è così fissato a 2250€, mentre la differenza fra il motore benzina 1.6 ed il primo propulsore diesel (1.7 CRDi) è indicata in 2.000 euro.

La nuova Tucson vanta una dotazione di serie particolarmente ricca, focalizzata in particolare su sicurezza e tecnologia: 6 airbag, cofano attivo per la sicurezza dei pedoni, ABS, ESP, assistenza alla partenza in salita (HAC), controllo della trazione (TCS), dispositivo di controllo della velocità in discesa (DBC), sensori pressione gomme (TPMS) e segnalatore della frenata d’emergenza (ESS), oltre all’impianto radio con 6 altoparlanti e comandi al volante, bluetooth, climatizzatore manuale, luci diurne e di posizione a LED.

La versione Comfort è inoltre equipaggiata con cerchi in lega leggera da 17” e pneumatici 225/60 R17, le barre portatutto, gli specchietti regolabili elettricamente con indicatori di direzione integrati, il servosterzo regolabile “Flex Steer” (con scelta fra le modalità Normal, Comfort e Sport), climatizzatore automatico bizona, supporto lombare elettrico, cruise control, fendinebbia anteriori, luci posteriori a LED e sensori di parcheggio posteriori.

L’allestimento top di gamma Xpossible, presenta contenuti tecnologici di prim’ordine – dal dispositivo di mantenimento della corsia (LKAS) al sistema di rilevazione dei limiti di velocità (SLIF), oltre a distinguersi per la griglia esagonale frontale cromata. Include inoltre i sensori di parcheggio anteriori, l’accensione “start button” con chiave intelligente, il quadro strumenti a colori (in alta definizione) da 4,2 pollici ed il navigatore con display TFT touchscreen LCD da 8 pollici con annesso abbonamento gratuito (7 anni) agli esclusivi servizi Tom Tom Live. In particolare, la Xpossible vanta una dotazione particolarmente rilevante in rapporto al prezzo di listino di 27.950€, con un vantaggio cliente del 30% rispetto alla versione Comfort.

Naturalmente, ai tre allestimenti presenti in gamma possono essere abbinati alcuni “pacchetti” optional, per personalizzare al meglio la propria vettura, come ad esempio il “Leather Pack” (sedili rivestiti in pelle e sedili anteriori con regolazione elettrica), disponibile a 1500€.

L’offerta proposta dal nuovo crossover Hyundai Tucson rappresenta quindi un’equazione di valore senza compromessi, sottolineata da una vincente simbiosi fra elementi fondamentali quali design, tecnologia, praticità e piacere di guida che, abbinati alla garanzia di 5 anni a chilometraggio illimitato, sono le caratteristiche peculiari di ogni Hyundai distribuita in Italia.

Esteticamente, Hyundai Tucson riproduce la più recente evoluzione del concetto stilistico della “Fluidic Sculpture” inaugurata da ix35 – l’elemento chiave del successo nazionale ed europeo di Hyundai: tant’è che il design rappresenta, nel nostro paese, la prima motivazione d’acquisto di una vettura Hyundai.

“Hyundai Tucson oggi rappresenta una proposta in grado di coprire perfettamente l’intera domanda degli appassionati in uno dei segmenti più rappresentativi del mercato” spiega Andrea Crespi, Managing Director di Hyundai Motor Company Italy “E’ infatti destinato a recitare un ruolo da protagonista assoluto fra i C-SUV, segmento in costante crescita e che rappresenta quasi l’11% delle vendite complessive (circa 150mila esemplari/anno)”.

Il nuovo crossover Hyundai si pone infatti come obiettivo strategico di confermare i già ottimi risultati conseguiti in Italia negli ultimi 5 anni da ix35, che tanto ha contribuito in questi anni all’affermazione del brand Hyundai nel nostro paese: oltre 57mila esemplari venduti da marzo 2010 ad oggi, con picchi di vendita superiori alle 13mila unità/anno ed una quota di circa il 10% nel segmento C-SUV.