Nuovo EQA: Il primo sport compact SUV dal cuore elettrico

0
127
Mercedes-EQ. Mercedes-EQA Gruppenbild; EQA 250 (Stromverbrauch kombiniert: 15,7 kWh/100 km; CO2-Emissionen kombiniert: 0 g/km) // EQA 250 (combined electrical consumption: 15.7 kWh/100 km; combined CO2 emissions: 0 g/km)

“Mercedes-EQ punta alla leadership nelle trazioni elettriche e nei software per vetture. Per questo abbiamo fissato obiettivi ambiziosi di sviluppo dei prodotti e abbiamo deciso di accelerare l’immissione di nuove tecnologie sul mercato”, ha dichiarato Markus Schäfer, membro del Consiglio direttivo di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, responsabile della Divisione Ricerca del Gruppo Daimler e Chief Operating Officer di Mercedes-Benz Cars. “Con EQA offriamo una mobilità elettrica realizzata su misura per le esigenze dei nostri clienti. I modelli di EQA offriranno una potenza compresa tra 140 e 200 kW e saranno disponibili con trazione anteriore e integrale. E per chi ritiene essenziale l’aspetto dell’autonomia, offriremo in futuro una versione particolare capace di coprire oltre 500 chilometri nel ciclo WLTP[1]. EQA dimostra che, con la giusta architettura, è possibile trovare un perfetto equilibrio tra prestazioni, tecnologia e prezzo tempismo nella sua commercializzazione.”

Debutta con la versione EQA 250 (consumo di corrente combinato: 15,7 kWh/100 km; emissioni di CO2combinate: 0 g/km)[2] con una potenza di 140 kW e un’autonomia nel ciclo NEDC di 486 chilometri[3]. La batteria agli ioni di litio a due livelli è posizionata come elemento strutturale nel sottoscocca dell’auto e ha un contenuto di energia di 66,5 kWh. Per garantire gli elevati standard del marchio in fatto di comfort acustico e vibrazionale, la trazione elettrica è stata disaccoppiata dagli organi meccanici del telaio e dalla carrozzeria, inoltre sono stati attuati numerosi interventi di isolamento.

I prezzi in Italia partono da di 41.139 euro (IVA esclusa) per EQA 250 SPORT, ponendosi ben al di sotto dei 50.000 euro di valore soglia per usufruire dell’eco-bonus, e beneficiando così di un vantaggio che oscilla tra 10.000 e 6.000 euro, a seconda che l’acquisto avvenga con o senza rottamazione. Sei le versioni disponibili: S SPORT, SPORT PLUS, SPORT PRO caratterizzate da uno stile Progressive e, ad un livello ancora superiore, PREMIUM, PREMIUM PLUS e PREMIUM PRO, con un look segnato dall’inconfondibile AMG Line. Ulteriori personalizzazioni sono disponibili attraverso i pacchetti Electric Art e Night.

“Il design moderno e la facilità di utilizzo sono due caratteristiche di spicco di EQA. Con questo modello offriamo per la prima volta ai nostri clienti una Mercedes del segmento delle compatte completamente elettrica, idonea all’uso quotidiano e dall’ottima autonomia. EQA è un altro modello strategico sulla strada verso l’elettrificazione di tutti i nostri segmenti”, ha dichiarato Britta Seeger, membro del Consiglio direttivo di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars.

“Grazie all’MBUX le nostre vetture sono diventate nel frattempo delle assistenti mobili. Con EQA ci spingiamo anche oltre: funzioni intelligenti come la navigazione con Electric Intelligence sono integrate in MBUX e facilitano ulteriormente l’uso”, sottolinea Sajjad Khan, membro del Consiglio direttivo di Mercedes-Benz AG, CASE. “Allo stesso tempo EQA mostra come conciliare una trazione elettrica avanzata e sostenibile con la sicurezza, che è un valore chiave per Mercedes-Benz.”

L’estetica che rimanda alla trazione elettrica testimonia il ‘modern luxury’

EQA presenta una mascherina Black Panel con Stella centrale tipica di Mercedes-EQ. Un altro elemento di design tipico dei modelli a trazione completamente elettrica di Mercedes-EQ è la fascia luminosa anteriore e posteriore: un trasmettitore di luce orizzontale collega tra loro le due luci di marcia diurne dei fari completamente a LED e garantisce un’elevata riconoscibilità di giorno e di notte. L’organizzazione interna dei fari è dettagliata e precisa. Dettagli blu nei fari rafforzano il look tipico di Mercedes-EQ. Le luci posteriori a LED confluiscono direttamente nella fascia luminosa a LED che va assottigliandosi, accentuando nella vista posteriore lo sviluppo orizzontale di EQA. Inoltre il numero di targa viene posizionato nel paraurti. In esclusiva sono disponibili cerchi in lega leggera con dimensioni massime di 20 pollici in versione bicolore o tricolore con elementi decorativi in parte di color oro rosé o blu.

“Il ‘modern luxury’ nella sua forma più sportiva: con il compatto EQA nasce un SUV completamente elettrico per la mobilità sostenibile del futuro”, ha dichiarato Gorden Wagener, responsabile del design di Daimler AG. “Gli esterni dalle proporzioni perfette e gli interni di grande fascino fissano nuovi standard di riferimento.”

A richiamare il carattere elettrico degli interni di EQA provvedono, a seconda della versione di allestimento, un nuovo elemento decorativo retroilluminato e dettagli color oro rosé sulle bocchette di ventilazione, sui sedili e sulla chiave. Il modello speciale Edition 1 presenta inoltre sedili in pelle traforata attraverso la quale si intravede il tessuto blu. La strumentazione con visualizzazioni specifiche dei modelli elettrici riprende le tonalità cromatiche dell’oro rosé e del blu.

Trattandosi di SUV, la posizione del sedile è rialzata e verticale, agevolando le salite e le discese e favorendo la visuale a 360°. In generale la fase di sviluppo del nuovo modello si è concentrata sulla funzionalità. Di serie lo schienale dei sedili posteriori è frazionabile in rapporto 40:20:40 e ribaltabile singolarmente.

L’efficienza è riscontrabile ovunque, dall’aerodinamica alla navigazione con Electric Intelligence

Con un Cx che parte da 0,28, EQA dimostra di avere un’ottima resistenza aerodinamica. L’area frontale A è di 2,47 m2. Tra gli interventi aerodinamici più importanti figurano il sistema di regolazione dell’aria di raffreddamento completamente chiuso nella sezione superiore, la grembialatura anteriore e quella posteriore aerodinamiche, il sottoscocca molto liscio e quasi completamente chiuso e i cerchi appositamente ottimizzati sotto il profilo aerodinamico con gli spoiler delle ruote anteriori e posteriori adattati di conseguenza.

La pompa di calore di serie è parte integrante della sofisticata gestione termica. Con numerosi dettagli innovativi, come lo sfruttamento del calore residuo della trazione elettrica, il sistema è concepito per garantire grande efficienza e quindi la massima autonomia possibile. Inoltre, prima della partenza è possibile preclimatizzare l’abitacolo di EQA, attivando la funzione direttamente dal sistema di Infotainment MBUX o dall’app Mercedes me.

A facilitare l’utilizzo quotidiano contribuisce la navigazione di serie con Electric Intelligence, che calcola il percorso più veloce per arrivare a destinazione. Sulla base di simulazioni costanti dell’autonomia si prendono in considerazione le soste necessarie per la ricarica e molti altri fattori, come la topografia e le condizioni meteo. Il sistema è anche in grado di reagire in modo dinamico ai cambiamenti, ad esempio della situazione del traffico e del comportamento di guida personale.

Con Mercedes me Charge i clienti possono utilizzare la più estesa rete di ricarica realizzata finora nel mondo, dotata attualmente di oltre 450.000 punti di ricarica in CA e CC in 31 Paesi. Mercedes me Charge permette ai clienti di Mercedes-EQ di accedere comodamente a colonnine di ricarica di diversi fornitori, approfittando di una funzione di pagamento integrata con addebito unico.

Attraverso certificati di origine, Mercedes-Benz garantisce che per le ricariche di Mercedes me Charge viene immessa nella rete corrente elettrica prodotta con fonti energetiche rinnovabili. Con Mercedes me Charge i clienti possono ricaricare in più di 175.000 punti di ricarica pubblici in Europa, mentre Mercedes-Benz si preoccupa della successiva compensazione con energia elettrica “green”.

Dati tecnici[4]

 

 

EQA 250

Trazione

 

anteriore

Generatore elettrico asse anteriore

tipo

asincrono

Potenza nominale

kW

140

Coppia nominale

Nm

375

Accelerazione 0-100 km/h

s

8,9

Velocità massima[5]

km/h

160

Contenuto di energia di accumulatore, utilizzabile (NEDC)

kWh

66,5

Consumo comb. (NEDC)[6]

kWh/100 km

15,7

Autonomia (NEDC)3

km

486

Tempo di ricarica[7] alla wallbox o a una stazione di ricarica pubblica (ricarica in CA)

h

5:45

Tempo di ricarica[8] a una stazione di ricarica rapida (CC)

min

30

Sistemi di assistenza alla guida intelligenti a fianco del guidatore, per una sicurezza elevata in caso di incidente

A bordo sono presenti di serie il sistema antisbandamento attivo e il sistema di assistenza alla frenata attivo. Quest’ultimo interviene in molte situazioni con una frenata autonoma per scongiurare una collisione o mitigarne la gravità. Il sistema è in grado di frenare alle velocità tipiche della guida in città se sono presenti veicoli fermi e pedoni in attraversamento. Funzioni ampliate del pacchetto sistemi di assistenza alla guida, a richiesta, sono, ad esempio, la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che si avvicinano e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali.

EQA si dimostra un’autentica Mercedes anche nella sicurezza passiva. Partendo dalla solida struttura della scocca di GLA si è provveduto ad adattare la carrozzeria di EQA alle esigenze particolari poste da un’auto elettrica. La batteria è posizionata in un telaio realizzato con profilati estrusi che svolge le funzioni strutturali finora assolte dalle traverse nel pianale. Nella parte anteriore della batteria un cosiddetto “scudo di protezione” impedisce che corpi estranei penetrino nell’accumulatore di energia. Naturalmente EQA ha dovuto superare un intenso programma di crash test. Inoltre, per la batteria e per tutti i componenti che conducono corrente si applicano severi criteri di sicurezza.

Equipaggiamenti premium, strumentazione con visualizzazioni specifiche di Mercedes-EQ

La dotazione di serie include l’intuitivo sistema di Infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience), la cui configurazione può essere personalizzata con diverse opzioni. I principali vantaggi di questo sistema sono il potente elaboratore dati, gli schermi e la grafica brillanti, la visualizzazione personalizzabile, il display head-up a colori (a richiesta), la navigazione con Realtà Aumentata (a richiesta), il software con funzione di autoapprendimento e le azioni vocali attivabili con la parola chiave “Hey Mercedes”.

Nel display multimediale si possono richiamare i menu relativi alle opzioni di ricarica, al consumo di corrente e al flusso di energia dalle schede di Mercedes-EQ. La visualizzazione di destra nella strumentazione misura la potenza anziché il numero di giri del motore. In alto viene indicata la percentuale di potenza richiamata, in basso il recupero di energia. Nella strumentazione di sinistra si può capire se la destinazione è raggiungibile senza soste intermedie per la ricarica. I colori cambiano a seconda della situazione di guida: nella procedura booster, ad esempio, la visualizzazione diventa bianca. A seconda dell’umore o degli interni il guidatore può scegliere tra quattro diversi stili di visualizzazione, a cui si aggiunge una speciale colorazione Mercedes-EQ nello stile Moderno.

La ricca dotazione di serie comprende, tra le altre cose: fari a LED High Performance con sistema di assistenza abbaglianti adattivi, portellone posteriore EASY-PACK con azionamento elettrico per l’apertura e la chiusura, cerchi in lega leggera da 18 pollici, illuminazione di atmosfera a 64 colori, portabevande doppio, sedili Comfort con supporto lombare regolabile su quattro livelli, telecamera per la retromarcia assistita per avere una migliore visibilità nelle manovre e volante sportivo multifunzione in pelle.

Dispositivo di traino di facile sbloccaggio

Come equipaggiamento a richiesta è disponibile per EQA un dispositivo di traino con stabilizzazione del rimorchio ESP®. Lo sbloccaggio elettrico del gancio a testa sferica è particolarmente comodo; l’interruttore di sbloccaggio e la spia di controllo si trovano nel portellone posteriore. Una volta sbloccato, il gancio a testa sferica può essere ruotato verso l’esterno e, quando non serve più, viene riportato dietro il rivestimento del paraurti. Il carico rimorchiabile (non frenato/frenato) di EQA 250 è di 750 chilogrammi, mentre il carico verticale è di 80 chilogrammi. Il dispositivo di traino è omologato per un portabiciclette. I modelli a trazione integrale offrono un carico rimorchiabile maggiore.

I seguenti valori WLTP del modello citato si basano sulle indicazioni relative ai consumi e alle emissioni di CO2 valide per il mercato tedesco e sono di carattere informativo non vincolante.

In funzione degli equipaggiamenti selezionati la vettura specifica può essere compresa tra il “valore minimo di consumi ed emissioni di CO₂ secondo WLTP” e il “valore massimo di consumi ed emissioni di CO₂ secondo WLTP”.

 

Emissioni di CO2WLTP

combinate max-min

(g/km)[9]

Consumo di corrente combinato WLTP max-min(kWh/100 km)1

Autonomia elettrica

complessiva (km)1

EQA 250

0

17,7

426

[1] I valori WLTP dei modelli citati si basano sulle indicazioni relative ai consumi e alle emissioni di CO₂ valide per il mercato tedesco e sono di carattere informativo non vincolante. In funzione degli equipaggiamenti selezionati la vettura specifica può essere compresa tra il “valore minimo di consumi ed emissioni di CO₂ secondo WLTP” e il “valore massimo di consumi ed emissioni di CO₂ secondo WLTP”. Come base di calcolo della tassa di circolazione dei veicoli può essere utilizzato un valore superiore. I valori indicati sono stati rilevati con le tecniche di misurazione prescritte. Si tratta dei “valori di CO₂ WLTP” ai sensi dell’art. 2 n. 3 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I valori relativi ai consumi sono stati calcolati sulla base di questi dati.

[2] Il consumo di corrente e l’autonomia sono stati rilevati sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il consumo di corrente dipende dalla configurazione della vettura. Per ulteriori informazioni sui consumi ufficiali e sulle emissioni di CO2 specifiche ufficiali di autovetture nuove si rimanda alle “Linee guida sui consumi di carburante, sulle emissioni di CO2 e sull’assorbimento di corrente di vetture nuove”, disponibili gratuitamente presso tutti i punti vendita della Casa e presso la DAT Deutsche Automobil Treuhand GmbH (www.dat.de).

[3] Nel ciclo WLTP sono 426 chilometri.

[4] I dati WLTP relativi ai modelli citati per il mercato tedesco sono riportati alla fine del capitolo. Ogni mercato può consultare questi dati nelle pagine nazionali di Mercedes-Benz.

[5] Limitata elettronicamente.

[6] Il consumo di corrente e l’autonomia sono stati rilevati sulla base del Regolamento 692/2008/CE e dipendono dalla configurazione dell’auto. Per ulteriori informazioni sui consumi ufficiali e sulle emissioni di CO2 specifiche ufficiali di autovetture nuove si rimanda alle “Linee guida sui consumi di carburante, sulle emissioni di CO2 e sull’assorbimento di corrente di vetture nuove”, disponibili gratuitamente presso tutti i punti vendita della Casa e presso la DAT Deutsche Automobil Treuhand GmbH (www.dat.de).

[7] I tempi indicati si riferiscono a una ricarica completa dal 10 al 100% a una wallbox o a una stazione di ricarica pubblica (collegamento CA di almeno 11 kW, 16 A per fase).

[8] I tempi indicati si riferiscono a una ricarica completa dal 10 all’80% a una stazione di ricarica rapida in CC con tensione di alimentazione di 400 V e corrente minima di 300 A.

[9] I valori indicati sono i “valori di CO2 WLTP” rilevati ai sensi dell’art. 2 n. 3 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. Il consumo di corrente e l’autonomia sono stati rilevati sulla base del Regolamento 2017/1151/UE e dipendono dalla configurazione della vettura (in particolare dalla selezione della limitazione della velocità massima).