Nuovo massimo storico delle consegne del BMW Group nel 2019 conferma la posizione di azienda leader nel settore automobilistico premium.

0
118

Il BMW Group ha registrato il suo nono anno record consecutivo nel 2019, con un totale di 2.520.307 (+ 1,2%) veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce consegnati ai clienti di tutto il mondo. I marchi BMW, Rolls-Royce e BMW Motorrad hanno registrato nuovi massimi storici per il 2019. Anche le vendite di veicoli elettrificati BMW e MINI sono aumentate rispetto all’anno precedente. Alla fine del 2019, il BMW Group aveva già mezzo milione di veicoli elettrificati sulla strada in tutto il mondo. La società ha confermato la sua posizione di azienda leader nel settore automobilistico premium per il sedicesimo anno consecutivo.

“Grazie alla nostra grande offensiva di prodotto, siamo stati ancora una volta in grado di incrementare le nostre vendite nel 2019 e raggiungere un nuovo massimo storico,” ha sottolineato Pieter Nota, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG responsabile per Customer, Brands and Sales. “Questo conferma il nostro approccio strategico, il “Power of Choice”, che consente ai nostri clienti di scegliere la propulsione ottimale per il loro modello preferito. In questo modo, siamo in grado di soddisfare le esigenze di mobilità individuale dei nostri clienti in tutto il mondo”, ha aggiunto Nota.

Ottimismo per il 2020: puntare alla crescita continua

Il BMW Group prevede di aumentare le vendite nel 2020 attraverso la sua offensiva di prodotto. “Sono fiducioso che saremo in grado di mantenere il nostro percorso di successo e sostenere la nostra crescita redditizia. Stiamo puntando a un leggero aumento complessivo delle vendite per il BMW Group nel 2020 “, ha affermato Pieter Nota.

Crescita per i modelli BMW della gamma X e per il segmento del lusso

Il marchio BMW ha registrato un nuovo massimo storico lo scorso anno, con un totale di 2.168.516 (+ 2,0%) consegne di veicoli in tutto il mondo. I modelli BMW X nuovi e aggiornati hanno dato un contributo significativo a questo sviluppo positivo, con un aumento delle vendite del 21,0% a 958.732 veicoli. Grazie alla nuova BMW Serie 8, alla nuova BMW Serie 7 e alla nuova BMW X7, le vendite nel segmento del lusso hanno visto un significativo aumento del 66,0% (105.331 veicoli) rispetto all’anno precedente. Il BMW Group prevede di raddoppiare le vendite nel segmento lusso tra il 2018 e il 2020.

Modelli elettrificati in ogni segmento

Come pioniere della mobilità elettrica, il BMW Group ha già consegnato mezzo milione di veicoli elettrificati ai clienti di tutto il mondo. Nel 2019 sono stati venduti in tutto il mondo 145.815 veicoli BMW e MINI elettrificati, con un aumento del 2,2% rispetto all’anno precedente. Il marchio BMW i ha continuato il suo andamento positivo delle vendite lo scorso anno con la BMW i3 e la BMW i8 (42.073 unità, + 12,1%). Le vendite della MINI Cooper SE Countryman ALL4 * ibrida plug-in sono aumentate del 28,1% nel 2019. L’introduzione della nuova BMW 330e *, della BMW X5 xDrive45e *, della BMW X3 ibrida plug-in * e della pura elettrica MINI Full Electric * porta il numero totale di veicoli elettrificati nella gamma BMW Group a 12.

Il BMW Group prevede di espandere la sua gamma di veicoli elettrificati a 25 modelli entro il 2023, di cui oltre la metà completamente elettrici. Si prevede che un quarto dei veicoli del BMW Group venduti in Europa sarà elettrificato entro il 2021; un terzo entro il 2025 e metà entro il 2030.

Il miglior anno 2019 di sempre per BMW M GmbH

Con una crescita delle vendite del 32,2% (135.826 consegne), il 2019 è stato anche l’anno di maggior successo nei quasi cinquant’anni di storia della BMW M GmbH. L’anno scorso sono stati introdotti modelli M ad alte prestazioni più emozionanti che mai: oltre ai modelli BMW della gamma X X3 M, X4 M, X5 M e X6 M, anche la M2 CS * e le sportive di lusso M8 Coupé, M8 Cabrio e M8 Gran Coupé hanno fatto il loro debutto.

Grande apprezzamento dei clienti per i modelli MINI John Cooper Works; forte interesse per MINI FULL ELECTRIC

Concentrandosi sulla crescita delle vendite redditizia in un segmento altamente competitivo, le consegne del marchio MINI in tutto il mondo hanno totalizzato 346.639 unità l’anno scorso (-4,1% su base annua). I modelli John Cooper Works sono stati ancora una volta particolarmente apprezzati nel 2019, così come l’ibrido plug-in MINI Cooper S E Countryman ALL4 *, con un totale di 16.932 consegnati ai clienti. La MINI FULL ELECTRIC * è entrata a far parte della gamma MINI alla fine del 2019. Finora sono stati registrati oltre 90.000 potenziali clienti, a dimostrazione del forte interesse per questo veicolo esclusivamente elettrico.

Rolls-Royce Motor Cars ha fatto segnare le vendite più elevate di tutti i tempi

Nel 2019, con 5.152 unità vendute in tutto il mondo (+ 25,4%), Rolls-Royce Motor Carsha registrato le vendite più elevate nella storia di 116 anni del marchio. La forte crescita delle vendite è stata registrata in tutte le regioni del mondo. Il Nord America è stato ancora una volta il mercato più importante. Lo scorso anno è stato caratterizzato da una domanda eccezionale in tutto il mondo per i modelli Cullinan e Black Badge. Anche i modelli Phantom, Wraith e Dawn sono stati molto richiesti. Nel suo undicesimo e ultimo anno, la produzione dell’attuale Ghost si è conclusa alla fine del 2019. La nuova Ghost sarà lanciata nel quarto trimestre di quest’anno. Il 2019 ha visto anche nuovi massimi storici negli ordini di personalizzazioni individuali su misura, che si riflette chiaramente nella posizione di Rolls-Royce come fornitore autenticamente di lusso.

Nono anno record consecutivo per BMW Motorrad

BMW Motorrad ha consegnato ai clienti più motociclette e maxi-scooter che mai nel 2019. Nell’intera gamma di prodotti, le vendite globali del marchio sono aumentate del 5,8%, raggiungendo un totale di 175.162 veicoli. Il risultato delle vendite del 2019 è sostenuto dalla strategia di crescita di successo di BMW Motorrad. Un altro anno record è stato garantito dal lancio sul mercato di sette nuovi modelli, nonché dal forte portafoglio di prodotti BMW Motorrad.

Vendite BMW e MINI nelle regioni / mercati

In Cina, il BMW Group ha consegnato ai clienti un totale di 723.680 veicoli BMW e MINI nel 2019, con un aumento del 13,1% rispetto all’anno precedente. Questo è stato il miglior risultato di vendita della società in Cina da quando è entrata nel mercato nel 1994.

Con una crescita dell’1,8% e 360.918 unità vendute, nel 2019 il BMW Group ha anche registrato le vendite più alte di sempre negli Stati Uniti. Il marchio BMW ha guidato il segmento premium nel mercato degli Stati Uniti.

In Europa, le vendite totali di BMW e MINI sono state leggermente inferiori rispetto all’anno precedente, riflettendo l’incertezza politica ed economica in numerosi mercati. Il marchio BMW è stato comunque in grado di aumentare la sua quota di mercato nel Regno Unito. Nel suo mercato interno tedesco, l’azienda ha consegnato 331.370 veicoli ai clienti, con un incremento del 3,8% rispetto all’anno precedente. Lo scorso anno il BMW Group ha continuato ad espandere la propria leadership di mercato in Germania nel campo dell’elettromobilità **.

La situazione in Italia

In Italia il BMW Group ha mantenuto anche per il 2019 la leadership del segmento Premium con 79.793 immatricolazioni (+ 2,7% rispetto all’anno precedente) di vetture a marchio BMW e MINI.

Per il marchio BMW anche nel nostro Paese si confermano i trend globali che vedono protagonista la gamma X, con i modelli X1, X3 e X5 che guidano la classifica del proprio segmento di riferimento del mercato Premium.

Il marchio MINI fa segnare un incremento del 5,5% rispetto all’anno precedente, confermando le preferenze degli appassionati italiani per MINI Countryman, con una quota significativa della motorizzazione ibrida plug-in (che con oltre 2.000 immatricolazioni raddoppia il volume rispetto al 2018).

Prosegue lo sviluppo positivo delle vendite anche per le vetture elettrificate (BEV e PHEV) con 3.788 immatricolazioni (+ 60,6% rispetto allo scorso anno), grazie alle quali il BMW Group consolida la propria leadership nel segmento delle vetture elettrificate, con una quota di mercato del 22% ***.

BMW Motorrad ha raggiunto in Italia nel 2019 il miglior risultato di sempre con 15.604 unità vendute (+ 13,1% rispetto allo scorso anno). Considerando le moto con cilindrata superiore ai 500cc, BMW si conferma leader di mercato per il terzo anno consecutivo, con la BMW R 1250 GS che resta la moto più venduta in Italia (dal 2010).

 

Vendite del BMW Group a dicembre 2019 e da inizio anno a dicembre 2019

 

Dicembre

2019

Rispetto al 2018 %

Da inizio anno a dicembre

2019

Rispetto al 2018 %

BMW Group Automotive

224.127

-3,6

2.520.307

+1,2

BMW

196.116

-1,1

2.168.516

+2,0

BMW M GmbH

15.662

+52,5

135.826

+32,2

MINI

27.514

-17,7

346.639

-4,1

BMW Group electrified*

17.611

+2,1

145.815

+2,2

Rolls-Royce

497

-26,7

5.152

+25,4

BMW Motorrad

13.794

+3,1

175.162

+5,8

*BMW i, BMW iPerformance, MINI Electric

 

Vendite BMW & MINI

 

Dicembre 2019

Rispetto al 2018 %

Da inizio anno a dicembre

2019

Rispetto al 2018 %

Europa

95.808

-1.8

1,081,563

-1.5

Germania*

32.622

+10.4

331,370

+3.8

Asia

79.023

-6.7

923,999

+5.6

Cina

67.897

+8.0

723,680

+13.1

America

45.095

-0.2

457,932

+0.4

USA

38.056

+2.4

360,918

+1.8

*Dati provvisori

 

Evoluzione delle vendite per il 2020

Il BMW Group punta a un leggero aumento delle vendite globali per l’anno in corso. Prevede di vedere una solida crescita delle vendite nella Cina continentale nel 2020. I veicoli BMW fabbricati localmente saranno il principale motore di crescita, in particolare la nuova BMW Serie 3 e i due modelli X: la BMW X2, che è stata prodotta localmente in Cina da settembre 2019 e la BMW X3, che sarà disponibile a partire dal 2020 anche con propulsione elettrica pura.

A causa del peggioramento del contesto economico, il BMW Group prevede che la sviluppo delle vendite in Europa sarà alla pari con l’anno precedente.

La società prevede un leggero aumento delle vendite negli Stati Uniti quest’anno, grazie, in particolare, ai veicoli BMW X nuovi e aggiornati.

 

* Dati relativi a consumi ed emissioni:

MINI Cooper S E Countryman ALL4: consumo carburante combinato: 2.1-1.9 l/100 km, consumo energia combinato 13.9-13.5 kWh/100 km, emissioni CO2 combinate: 47-43 g/km

BMW 330e Sedan: consumo carburante combinato: 1.9-1.6 l/100 km; power consumption combined: 15.4-14.8 kWh/100 km; emissioni CO2 combinate: 43-37 g/km

BMW X5 xDrive45e: consumo carburante combinato: 2.0-1.7 l/100 km; consumo energia combinato: 23.5-21.5 kWh/100 km; emissioni CO2 combinate: 47-39 g/km

BMW X3 xDrive30e: consumo carburante combinato: 2.4-2.1 l/100 km; consumo energia combinato: 17.2-16.4 kWh/100 km, emissioni CO2 combinate: 54-49 g/km

MINI Cooper SE: consumo carburante combinato: 0.0 l/100 km, consumo energia combinato 16.8-14.8 kWh/100 km, emissioni CO2 combinate: 0 g/km

BMW M2 CS: consumo carburante combinato: 10.4-10.2 l/100 km; emissioni CO2 combinate: 238-233 g/km

** Fonte: IHS Markit Nuove immatricolazioni BEV+PHEV combinate. Report di Dicembre 2019.

*** Fonte: elaborazione dati UNRAE totale anno 2019