Nuovo ŠKODA KAROQ: aggiornamento di un modello di successo

0
176

A quattro anni di distanza dal debutto, ecco l’aggiornamento di ŠKODA KAROQ: il costruttore boemo ha rivisitato il suo secondo SUV per continuare una storia di successo. In aggiunta a un linguaggio di design ancora più raffinato, l’aggiornamento dota il SUV compatto di materiali sostenibili, nuova tecnologia e motorizzazioni più efficienti appartenenti all’attuale generazione EVO. Superato solo da OCTAVIA, KAROQ è stato il secondo modello ŠKODA con più consegne a livello globale nel 2020 e nei primi sei mesi del 2021.

 

Thomas Schäfer, CEO di ŠKODA AUTO, ha dichiarato: “Con più di mezzo milione di esemplari venduti, KAROQ è un elemento chiave del successo del nostro Brand. Per assicurarci che questo apprezzamento continui, abbiamo sviluppato ulteriormente il modello: ora KAROQ ha un design rinnovato e un’aerodinamica ottimizzata, così come sistemi di assistenza e infotainment all’avanguardia. Sono fiducioso che queste novità ci permetteranno di proseguire la storia di successo di KAROQ”.

 

Design aggiornato, aerodinamica migliorata e materiali sostenibili per gli interni

ŠKODA AUTO ha continuato a sviluppare il linguaggio stilistico per il rinnovato KAROQ, rendendo l’aspetto del SUV ancora più accattivante. La calandra, ora di forma esagonale e più larga, i gruppi ottici anteriori e posteriori più slanciati e i cerchi in lega ottimizzati dal punto di vista aerodinamico Aero creano un look di impatto. I nuovi cerchi, gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori e il nuovo spoiler al tetto migliorano l’aerodinamica della vettura e abbassano le sue emissioni di CO2. Gli interni presentano nuovi rivestimenti, che possono anche essere realizzati con materiali rinnovabili. Al debutto anche nuove caratteristiche tecnologiche, come i fari anteriori Full-LED Matrix e una gamma aumentata di sistemi di assistenza. Cinque motorizzazioni efficienti della generazione EVO del Gruppo Volkswagen completano l’aggiornamento di KAROQ. Due motori diesel e tre motori a benzina assicurano una gamma di potenze che va da 81 kW (110 CV) a 140 kW (190 CV). Il 2.0 TSI 140 kW è riservato a KAROQ SPORTLINE ed è disponibile esclusivamente con trazione integrale. Il 2.0 TDI 110 kW è disponibile a trazione anteriore o integrale 4×4.

 

Presentato nel 2017, KAROQ è stato il secondo SUV del costruttore boemo. Mantiene tutte le caratteristiche tipiche del Brand grazie alla grande abitabilità, all’alto livello di praticità e all’eccellente rapporto qualità prezzo. KAROQ è prodotto in Repubblica Ceca, Slovacchia, Russia e Cina ed è proposto in 60 mercati.

 

Esterni: frontale accattivante e gruppi ottici ridisegnati

 

  • Calandra ŠKODA esagonale e più larga e nuovo spoiler al tetto in colore carrozzeria
  • Fari anteriori più slanciati ora anche con tecnologia Full-LED Matrix
  • Cerchi in lega ottimizzati dal punto di vista aerodinamico con diametro da 17 a 19 pollici

 

Più accattivante, più slanciato e più aerodinamico: l’aggiornamento di KAROQ è caratterizzato dal nuovo linguaggio stilistico raffinato dei SUV ŠKODA. Come altri modelli del Brand boemo, KAROQ presenta ora una larga calandra esagonale, che combinata al nuovo paraurti anteriore dona al SUV un aspetto più vigoroso. I gruppi ottici anteriori sono più slanciati, così come quelli posteriori, e presentano un design a quattro elementi, ora anche con tecnologia Full-LED Matrix. Grazie allo spoiler al tetto più allungato, al paraurti anteriore con “air curtains”, alla copertura del serbatoio ottimizzata aerodinamicamente e ai nuovi cerchi in lega del diametro di 17, 18 e 19 pollici, il coefficiente di attrito della vettura è stato ridotto di più del 9%, raggiungendo il valore di 0,30 cd che rende KAROQ una delle auto più aerodinamiche del suo segmento.

 

Oliver Stefani, Responsabile del Design di ŠKODA, dice: “Il rinnovato KAROQ ha un design più personale. La calandra – esagonale e più larga – e il nuovo paraurti rendono il frontale più accattivante. In aggiunta i nuovi fari anteriori LED, più slanciati e riorganizzati in un design a quattro elementi, danno all’auto un look più dinamico. I fari posteriori ridisegnati enfatizzano questo aspetto, mentre il nuovo spoiler al tetto fa sembrare KAROQ più lungo”.

 

Il nuovo paraurti dalle forme scolpite è in colore carrozzeria, mentre la grande presa d’aria inferiore ha design cristallino a rete. Le paratie poste ai lati del paraurti indirizzano l’aria verso le ruote, riducendo i vortici e migliorando il flusso. Per ridurre l’attrito della parte inferiore del veicolo, la versione a trazione integrale di KAROQ presenta ora una nuova paratia sottoscocca aerodinamicamente ottimizzata, nella zona del serbatoio, che copre anche l’asse posteriore.

 

Gruppi ottici anteriori riorganizzati e più slanciati con tecnologia Full-LED Matrix opzionale

I fari anteriori sono significativamente più slanciati e si estendono fino alla calandra. Le luci di marcia diurne, ora divise in due, accentuano ulteriormente l’aspetto dinamico della vettura. L’opzione top di gamma dei fari anteriori prevede, per la prima volta su KAROQ, la tecnologia
Full-LED Matrix. In questo caso, due moduli LED sono posizionati uno sopra l’altro, e forniscono abbaglianti e anabbaglianti, creando un gruppo ottico a quattro punti che risalta particolarmente al buio. Anche la versione di accesso di KAROQ presenta di serie moduli LED nel comparto superiore dei fari anteriori, con luci antinebbia separate nell’alloggiamento inferiore.

 

Nuovo paraurti posteriore e luci posteriori LED affilate

Il posteriore ridisegnato di ŠKODA KAROQ presenta ora uno spoiler allungato nel colore della carrozzeria, che fa sembrare il veicolo più lungo quando osservato lateralmente. In collaborazione con le alette laterali, ispirate all’aerodinamica degli aerei, lo spoiler riduce la turbolenza nella zona posteriore, migliorando l’aerodinamica della vettura e riducendo le sue emissioni di CO2. Il paraurti posteriore rivisitato è verniciato anche nella zona sotto il vano di carico e il robusto diffusore in plastica nera presenta un’accattivante forma scolpita.

I designer ŠKODA hanno rimodellato anche i fari posteriori di KAROQ, che sono ora più affilati e presentano la tecnologia Full-LED standard. A partire dall’allestimento Ambition, presentano inoltre indicatori di direzione dinamici e un effetto animato di benvenuto. I tipici dettagli di design ŠKODA includono le strutture cristalline e i gruppi ottici posteriori a forma di C che caratterizzano il Brand.

 

Nuovi cerchi in lega Aero e due nuove colorazioni

È possibile scegliere tra nove colorazioni di carrozzeria per ŠKODA KAROQ, con il debutto sul modello dei due colori metallici Arancio Sunset e Grigio Grafite. L’aerodinamica è migliorata grazie ai tre nuovi cerchi in lega, due dei quali – Scutus (17 pollici) e Sagitarius (19 pollici) – presentano elementi in plastica nera Aero che aiutano a ridurre la turbolenza d’aria. Anche i cerchi in lega da 18 pollici Miran sono ottimizzati dal punto di vista aerodinamico. La versione Style monta i cerchi Scutus di serie, mentre i cerchi Aero Miran e Sagitarius sono disponibili come optional.

 

Tre livelli di allestimento e una variante SPORTLINE

Nuovo ŠKODA KAROQ sarà disponibile in Italia nei livelli di allestimento Ambition, Executive e Style, così come nella variante SPORTLINE che è dotata di serie del pacchetto Black, con barre al tetto e cornici dei finestrini in nero lucido. Nuovo KAROQ misura 4.390 mm in lunghezza e 1.841 mm in larghezza. La versione a trazione anteriore presenta un passo di 2.638 mm, che diventano 2.630 mm nelle varianti a trazione integrale. La spaziosità del bagagliaio è la stessa del modello precedente: 521 litri con i sedili nella loro posizione standard, 1.630 litri quando vengono ripiegati. Se dotato dei sedili posteriori VarioFlex, il bagagliaio può raggiungere una capacità di 588 litri, 1.605 litri con i sedili ripiegati e 1.810 litri con i sedili rimossi.

 

 

Interni: più sostenibilità e più comfort

 

  • Pacchetto Eco con rivestimenti dei sedili in materiali riciclati e vegani
  • Illuminazione d’ambiente LED migliorata e sedile anteriore del passeggero regolabile elettricamente come optional
  • Nuovi elementi decorativi sul cruscotto e sulle portiere

 

Gli interni di nuovo KAROQ sono più sostenibili e ancora più comodi. Il nuovo pacchetto opzionale Eco include rivestimenti dei sedili in materiali riciclabili e vegani, mentre l’illuminazione d’ambiente LED migliorata e le nuove strisce decorative sul cruscotto e sulle portiere creano un look accattivante. Come optional, è possibile scegliere il sedile frontale del passeggero regolabile elettricamente.

 

Oliver Stefani, Responsabile del Design ŠKODA, ha dichiarato: “Grazie ai dettagli decorativi ridisegnati e ai nuovi rivestimenti dei sedili, gli interni di KAROQ hanno un look fresco e moderno. La vettura inoltre offre ora nuove caratteristiche di comfort. Una novità fondamentale è il nuovo pacchetto Eco, che impiega materiali senza non di origine animale, riciclati e riutilizzati. I rivestimenti dei sedili, ad esempio, sono realizzati a partire da bottiglie PET riciclate”.

 

Con il pacchetto Eco, ŠKODA KAROQ offre specifiche particolarmente sostenibili. I rivestimenti dei sedili includono dettagli in materiali simili alla pelle, mentre gli appoggia braccia sono in Suedia (microfibra scamosciata) – esclusivamente nel colore Mocca Black. Il dettaglio decorativo Nisha sulle portiere presenta una superficie morbida e si unisce alla migliorata illuminazione d’ambiente LED, che ora illumina i pannelli delle portiere anteriori e posteriori in una delle dieci colorazioni disponibili e la pedaliera in colore bianco. Su richiesta, questa caratteristica è disponibile anche singolarmente, separata dal pacchetto Eco. L’allestimento Ambition può essere ordinato con finiture ‘Unique Chrome’ sulla plancia, mentre le finiture Piano Black sono di serie su Style. I pannelli delle portiere presentano ora il design Anodized Cross Line (Ambition) o il Linear Diamonds morbido al tatto (Style). Su KAROQ SPORTLINE, gli interni sono caratterizzati da dettagli delle portiere in carbon-look, sedili sportivi con appoggiatesta integrati e volante multifunzione a tre razze.

 

Più comfort grazie alle nuove funzioni dei sedili

In aggiunta a nuovi dettagli decorativi e rivestimenti, l’aggiornamento di ŠKODA KAROQ offre maggiore comfort per i passeggeri. A partire dall’allestimento Style, per la prima volta è disponibile l’opzione memory function per il sedile del passeggero. Questa funzione memorizza le preferenze personali e le applica con il semplice tocco di un pulsante. In opzione è disponibile anche il supporto lombare regolabile elettricamente. Anche il sistema VarioFlex è disponibile su richiesta. Questo permette di dividere le tre file di sedili in un rapporto di 40:20:40.

 

 

Motorizzazioni EVO: meno consumi ed emissioni

 

  • Cinque motorizzazioni con potenze da 81 kW (110 CV) a 140 kW (190 CV)
  • Trazione integrale 4×4 di serie per il motore TSI più potente e a richiesta per il motore diesel top di gamma
  • Scelta tra cambio manuale a 6 marce o DSG a 7 velocità per tre motori

 

Il rinnovato ŠKODA KAROQ permette di scegliere tra cinque efficienti e avanzati motori della generazione EVO del Gruppo Volkswagen, con potenze comprese tra 81 kW (110 CV) e 140 kW (190 CV). Con una pressione di iniezione fino a 350 bar, i tre motori TSI a benzina sono particolarmente efficienti. Gli ossidi di azoto (Nox) emessi dai due motori diesel sono nettamente inferiori agli standard, grazie alla tecnologia “twin dosing” con doppio dosaggio di urea dei gas di scarico. ŠKODA offre il motore 2.0 TSI 140 kW (190 CV) esclusivamente per KAROQ SPORTLINE, in combinazione con il cambio DSG a 7 velocità e la trazione integrale 4×4 a controllo elettronico. Per il diesel più potente, trazione 4×4 e DSG a 7 velocità sono disponibili come optional.

 

Johannes Neft, Membro del Board di ŠKODA AUTO per lo Sviluppo Tecnico, ha dichiarato: “L’attuale generazione dei moderni motori EVO ha permesso di rendere le nostre auto più efficienti, riducendo al contempo le emissioni di CO2 e NOx. Per i diesel, utilizziamo un particolare trattamento dei gas di scarico “a doppio dosaggio” e per i motori a benzina riduciamo il consumo di carburante usando alte pressioni di iniezione, tra le altre cose. Gli attuali motori sviluppano ora la loro potenza in modo molto più fluido”.

 

Le motorizzazioni di ŠKODA KAROQ:

Motorizzazione

Cilindri

Massimo output

Trasmissione

Coppia Massima

[Nm]*

[kW]

[CV]

1.0 TSI EVO

3

81

110

M 6 velocità

200

1.5 TSI EVO

4

110

150

M 6 velocità

250

DSG 7 velocità

2.0 TSI EVO

4

140

190

DSG 7 velocità 4×4

320

2.0 TDI EVO

4

85

116

M 6 velocità

300

DSG 7 velocità

250

2.0 TDI EVO

4

110

150

M 6 velocità

340

DSG 7 velocità 4×4

360

*dati preliminari

 

 

 

 

Motorizzazioni EVO molto efficienti ed emissioni ridotte

ŠKODA AUTO ha integrato svariate soluzioni tecniche per rendere gli attuali motori EVO ancora più efficienti e ridurre le emissioni. Per i diesel, alberi a gomito dal peso ottimizzato e modifiche estese al percorso dei gas di scarico, nonché ai sistemi turbo, di iniezione e di gestione termica, si traducono in un consumo di carburante inferiore. In aggiunta, i TDI sono equipaggiati con un ulteriore sistema di trattamento del gas di scarico SCR e due convertitori catalitici. Usando il cosiddetto ‘doppio dosaggio’, l’AdBlue® viene iniettato davanti ai due convertitori catalitici SCR che sono posizionati uno dopo l’altro, sistema che riduce le emissioni di ossido di azoto (NOx) significativamente sotto gli standard richiesti. Anche i motori a benzina TSI di generazione EVO sono più efficienti dei loro predecessori. Una pressione di iniezione fino a 350 bar assicura minori perdite idrauliche e un consumo ridotto del carburante. Nei motori 1.0 TSI e 1.5 TSI, un innovativo strato di verniciatura a polvere di soli 150 μm (0.15 mm) sostituisce le canne dei cilindri in ghisa. Attraverso una migliore distribuzione e dissipazione del calore nella camera di combustione, diminuisce anche il carico termico sul motore. Equipaggiato con la Tecnologia a Cilindri Attivi (ACT), l’1.5 TSI spegne automaticamente due cilindri a basso carico, riducendo ulteriormente il consumo di carburante.

 

 

Connettività: strumentazione digitale e
infotainment avanzato

 

  • Scelta tra due strumentazioni digitali con schermo da 8 o 10,25 pollici
  • Sistemi di infotainment con schermo touch fino a 9,2 pollici
  • Connessione internet permanente, servizi online ŠKODA Connect e app di infotainment

 

ŠKODA KAROQ presenta una connettività all’avanguardia: il SUV è equipaggiato con sistemi basati sulla piattaforma modulare per l’infotainment di terza generazione del Gruppo Volkswagen ed è sempre online grazie a una eSIM integrata. Le app di infotainment forniscono previsioni meteorologiche e ultime notizie e includono la gestione del calendario. Nel corso del 2022 KAROQ sarà offerto con strumentazione digitale di serie: il display da 8” sarà di serie, mentre in opzione sarà disponibile il display personalizzabile da 10,25”.

 

I sistemi di infotainment Bolero, Amundsen e Columbus si basano sulla piattaforma di infotainment di terza generazione del Gruppo Volkswagen. Grazie a una eSIM integrata, offrono radio digitale DAB e sono sempre collegati alla rete. I sistemi Bolero e Amundsen offrono uno schermo da 8 pollici e la possibilità di ricevere le web-radio grazie alla connessione internet costante. Il sistema può essere gestito tramite il touchscreen, i comandi sul volante multifunzione, o tramite ”Laura”, l’assistente vocale digitale, che usando dati online è in grado di comprendere 15 lingue. Il sistema top di gamma Columbus mostra le informazioni su uno schermo da 9,2 pollici. Gli aggiornamenti delle mappe e dei software sono istallati “over the air”.

 

Strumentazione digitale di serie nel corso del 2022

Nel corso del 2022, ŠKODA KAROQ sarà equipaggiato di serie con strumentazione digitale e display da 8 pollici che sostituirà la strumentazione analogica. A partire dalla versione Ambition, la strumentazione digitale (o ‘Virtual Cockpit’) sarà disponibile in opzione con schermo da 10,25 pollici. Lo schermo offre cinque layout di base e può essere personalizzato.

 

Servizi online mobili ŠKODA Connect e app di infotainment

KAROQ dà accesso alla vasta gamma di servizi online mobili di ŠKODA Connect. I servizi online di infotainment, per esempio, permettono l’accesso al veicolo da remoto tramite l’app MyŠKODA. Questa consente al Cliente di bloccare e sbloccare KAROQ tramite il proprio smartphone, localizzare l’auto su una mappa o attivare la funzione Honk & Flash, per trovare più facilmente la vettura in un grande parcheggio. Le funzioni online di nuovo KAROQ includono anche app di infotainment che mostrano le news e le previsioni meteo e che possono connettere il veicolo al Google calendar personale. Gli smartphone possono essere connessi all’auto usando la tecnologia Wireless SmartLink, Android Auto o Apple CarPlay e possono anche essere caricati in modo induttivo quando inseriti nel Phone Box opzionale.

 

 

Sicurezza: fino a nove airbag e numerosi sistemi di assistenza

 

  • Park Assistant, Trailer Assistant e Area View aumentano il comfort
  • Il Travel Assistant include da cinque a otto sistemi di assistenza
  • Airbag posteriori disponibili all’interno del nuovo Crew Protect Assistant

 

Sistemi di sicurezza e di assistenza migliorati e fino a nove airbag assicurano la migliore protezione possibile per i passeggeri di ŠKODA KAROQ. Il Travel Assistant incorpora da cinque a otto sistemi di assistenza, inclusi il Predictive Cruise Control, l’Adaptive Lane Assistant e una versione migliorata del Riconoscimento della Segnaletica Stradale. Il sistema opzionale Crew Protect Assistant reagisce alle collisioni imminenti per prevenire o minimizzare la gravità delle sue conseguenze.

 

Fino a nove airbag proteggono gli occupanti di KAROQ. Gli airbag del guidatore e del passeggero anteriore sono di serie in Unione Europea, così come gli airbag laterali anteriori, gli airbag a tendina e gli airbag per le ginocchia del guidatore. Gli airbag laterali per la seconda fila di sedili sono disponibili come optional in combinazione con il Crew Protect Assistant. Se i sensori del veicolo – ora presenti anche nella zona posteriore – percepiscono la possibilità di una collisione imminente o rilevano una frenata improvvisa, il sistema chiude automaticamente i finestrini aperti e, se necessario, il tetto panoramico, attiva le luci di emergenza e mette in tensione le cinture dei sedili anteriori. In seguito a una collisione, il Multi-Collision Brake impedisce al veicolo di procedere in modo incontrollato.

 

Più sicurezza e più comfort grazie a diversi sistemi di assistenza

In Unione Europea, l’equipaggiamento standard include il Front Assistant con Protezione Predittiva dei Pedoni e City Emergency Brake. Il Travel Assistant, opzionale, comprende diversi sistemi di assistenza, alcuni dei quali sono disponibili anche separatamente. È possibile scegliere tra due varianti di Travel Assistant, che includono entrambi il Predictive Cruise Control, che usa immagini della videocamera sul parabrezza e dati del sistema di navigazione e, se richiesto, reagisce ai limiti di velocità o alle curve. In combinazione con la trasmissione DSG, la funzione Stop & Go del cruise control può fermare automaticamente il veicolo e farlo ripartire entro tre secondi. Il Travel Assistant include anche una versione più accurata del sistema di Riconoscimento della Segnaletica Stradale (grazie a una nuova videocamera), Adaptive Lane Assistant (ora in grado di identificare i lavori stradali e la segnaletica orizzontale), Traffic Jam Assistant ed Emergency Assistant. La versione implementata del Travel Assistant include anche il Park Assistant e il Side Assistant con Rear Traffic Alert. Il Side Assistant avverte il guidatore di veicoli in avvicinamento fino a 70 metri di distanza. Usando la funzione Hands-on Detect, questo sistema controlla anche ogni 15 secondi che il guidatore abbia tra le mani il volante e che non abbia perso il controllo a causa di un potenziale malore. In questo caso, l’Emergency Assistant attiva le luci di emergenza e fa fermare la vettura nella propria corsia. Il parcheggio è reso più facile dal Manoeuvre Assistant integrato, che registra gli ostacoli davanti e dietro al veicolo e frena automaticamente se necessario, dall’immagine a 360 gradi del sistema opzionale Area View e dall’opzionale Trailer Assistant. Alcuni dei rinnovati sistemi di assistenza di KAROQ saranno disponibili in fasi successive nel corso del 2022.

ŠKODA KAROQ SPORTLINE: versione dinamica
al top di gamma

 

  • Motorizzazione 2.0 TSI da 140 kW (190 CV) disponibile in esclusiva
  • Esterni caratterizzati da finiture nere e cerchi in lega da 18 pollici di serie
  • Interni con sedili sportivi e rivestimenti ThermoFlux

 

KAROQ SPORTLINE è la versione top di gamma del SUV ŠKODA. È disponibile con tutti i motori della gamma, tranne il 1.0 TSI, mentre la motorizzazione più potente è riservata esclusivamente a questa variante di KAROQ. Il motore a benzina 2.0 TSI ha potenza di 140 kW (190 CV), trasferita alle quattro ruote tramite la trasmissione DSG a 7 velocità. KAROQ SPORTLINE si distingue per i numerosi dettagli neri; anche gli interni sono caratterizzati da tinte scure e da uno stile sportivo.

 

Il modello top di gamma della nuova gamma KAROQ può essere riconosciuto per i dettagli tipici dei modelli ŠKODA SPORTLINE. Questi includono la calandra in nero lucido, che crea un forte contrasto con il paraurti in colore carrozzeria. Il Pacchetto Black, con cornice dei finestrini e barre al tetto in nero lucido, è di serie sul modello. Ulteriori dettagli in colore nero includono il diffusore sul posteriore, gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori e i cerchi in lega Procyon da 18 pollici, con elementi Aero, così come gli opzionali cerchi in lega Sagitarius da 19 pollici. I finestrini laterali posteriori e il cristallo posteriore sono oscurati e i passaruota anteriori sono caratterizzati dal logo SPORTLINE. L’equipaggiamento standard di KAROQ SPORTLINE include anche fari anteriori Full-LED Matrix.  

 

Rivestimenti dei sedili in tessuto ThermoFlux nero

Gli interni sono caratterizzati da tinte scure e da uno stile sportivo, con elementi in Piano Black sul cruscotto e una decorazione in carbon-look sulle portiere. Anche il cielo dell’abitacolo è nero, così come i rivestimenti in tessuto ThermoFlux traspirante dei sedili sportivi con appoggiatesta integrati. Il pomello del cambio in pelle presenta cuciture a contrasto in color argento. Il volante sportivo multifunzione a tre razze reca il logo SPORTLINE mentre il lettering KAROQ fregia le soglie delle portiere anteriori. L’illuminazione ambiente in tecnologia LED è di serie e ora illumina anche i pannelli delle portiere posteriori in uno dei dieci colori a scelta.