PALLY ROMA CAPITALE : PIRELLI PUNTA IL TRICOLORE

0
1027

Con il Rally di Roma Capitale il Tricolore affronta il suo penultimo appuntamento nel segno della massima incertezza. I campioni in carica Paolo Andreucci e Anna Andreussi, con la Peugeot 208 T16 ufficiale equipaggiata con pneumatici Pirelli, ci arrivano con il primato di vittorie in stagione (tre: Ciocco, Sanremo e Targa Florio) ma appena scavalcati al vertice della classifica generale da Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, con la Ford Fiesta che ha spesso ha ricevuto un supporto importante dalle gomme Pirelli. Appena 2,25 i punti che li dividono, e con il terzo incomodo Umberto Scandola (Skoda) tutt’altro che lontano: 8,75 punti il suo ritardo. Quindi per i protagonisti della corsa allo scudetto 2016 l’obiettivo d’obbligo è vincere, e il rischio di sbagliare una minaccia forse forse irrimediabile.

Il programma: partenza venerdì pomeriggio da Roma EUR a cui seguirà la vicina e breve prova spettacolo prima della sosta notturna. Le altre prove speciali si disputeranno nelle giornate di sabato (altre 9 per concludere la prima tappa) e domenica (le 5 della seconda tappa), per 151,75 km di tratti cronometrati equamente suddivisi fra le due tappe come prescrive il regolamento del CIR 2016. Arrivo finale a Roma EUR dalle ore 17 di domenica.

L’evento e le validità: il rally oltre che per i titoli Cir è valido anche per Trofeo Rally Asfalto (che vede attualmente al comando il pilota Pirelli Alessandro Perico, con la Peugeot 208 T16) e per i trofei monomarca Renault Clio R3T e Peugeot Competition 208 Top di cui Pirelli è fornitore esclusivo.

Le caratteristiche del percorso: interamente su asfalto e disposto intorno a Fiuggi e Subiaco con un tracciato piuttosto veloce, con molte meno ripartenze rispetto alla precedente gara del Friuli.. Prima tappa caratterizzata da prove brevi (solo 3 su 10 di lunghezza superiore ai 7 km); seconda tappa con tratti competitivi più lunghi (ad iniziare dai due passaggi sulla Monte Livata “Caput Mundi” da 21,35 km).

I vincitori: La scorsa edizione è stata vinta da Scandola davanti a Basso ed Andreucci, con quest’ultimo attardato a metà gara, e record delle prove equamente suddivisi fra i tre.

Le Pirelli che verranno utilizzate: I piloti in gara con Pirelli avranno a disposizione la famiglia dei pneumatici P ZERO RK, disponibile per ruote da 14” a 18” – queste ultime la dimensione massima ammessa nei rally e tipica delle vetture da vittoria assoluta – e con tre tipi di mescola: RK5A (mescola dura), RK7B (mescola media) e RKW7A (per asfalto umido/bagnato).

Paolo Andreucci, Campione d’Italia in carica: “Il Rally di Roma Capitale ha un fascino incredibile: un ambiente di bellezza senza uguali. Ho ancora negli occhi il calore della gente ed il bagno di folla nella prova spettacolo disputata all’EUR. Tutte le speciali sono molto belle, con un percorso medio veloce, fondo buono e strade larghe in cui si susseguono molte curve. Non sarà facile, ma possiamo contare su un pacchetto eccellente e sulla consueta efficacia delle Pirelli PZero per cercare di raggiungere l’obiettivo in un rally che è importantissimo per l’esito del campionato”.