Parte dal ROLAND-GARROS 2018 la nuova campagna di comunicazione Peugeot “Drive To Tennis”

0
383

Sono ben 34 anni che la Casa del Leone sponsorizza il Roland Garros, lo Slam più importante al mondo sulla terra battuta. E fra un servizio, un rovescio e una volèe debutta la nuova campagna “Drive To Tennis”…

 Partner del Roland-Garros da 34 anni, PEUGEOT è di nuovo protagonista dietro le quinte di questo prestigioso torneo che è in corso di svolgimento a Parigi fino al 10 giugno. PEUGEOT lancia una nuova campagna di comunicazione internazionale e quest’anno fa leva su una squadra di 11 ambasciatori internazionali.

Con una flotta di circa 225 veicoli, composta fondamentalmente da PEUGEOT 3008 e 5008, la Casa del Leone assicura la transportation ufficiale dei giocatori, dei VIP, dei giornalisti e del pubblico, che quest’anno ha scoperto un nuovo Villaggio nel cuore del Roland-Garros.

Una nuova campagna di comunicazione internazionale

PEUGEOT lancia una campagna di comunicazione internazionale stampa e digitale. La nuova campagna pubblicitaria “Drive To Tennis” abbina alla perfezione il tennis e le novità prodotto del marchio. Il film è on-line sul sito www.peugeot.com.

Anche quest’anno PEUGEOT rinnova l’esperienza Road To Roland-Garros, in collaborazione col prestigioso torneo parigino. In queste due settimane di torneo, i giocatori e Brand Ambassador del marchio si stanno avvicendando a bordo di una PEUGEOT 5008 per rispondere alle domande di Sandy Heribert, una giornalista sportiva franco-britannica, le cui interviste incentrate su domande sportive e conviviali creano una web-serie visibile su www.youtube.com/user/ROADTOROLANDGARROS

Prestigiosi ambasciatori internazionali

PEUGEOT riunisce una squadra internazionale di undici giocatori per accompagnare la sua strategia di comunicazione nel mondo del tennis internazionale. La squadra PEUGEOT 2018 del Roland-Garros è composta da:

Lucas Pouille (16° ATP), Gilles Simon (75° ATP) e Jérémy Chardy (86° ATP) per la Francia, Alexander Zverev (3° ATP) per la Germania, Pablo Carreño (11° ATP), David Ferrer (42° ATP) e Fernando Verdasco (35° ATP) per la Spagna, Jamie Murray (11°in doppio ATP) per il Regno Unito, Juan Martin Del Potro (6° ATP), Leonardo Mayer (43e° ATP) e Diego Schwartzman (12° ATP) per l’Argentina.