Parte stasera il 50°Rally del Salento. Le prime dichiarazioni dei piloti

0
541

Il 50 Rally del Salento entra nel vivo ufficialmente questa sera nel cuore di Lecce dalle ore 20.00. Dopo le verifiche dalle ore 9.30 di questa mattina gli equipaggi stanno effettuando lo shakedown sulla Serra di Giuggianello. I tempi sono disponibili al seguente link.

LIVE TIMING SHAKEDOWN 

Queste alcune dichiarazioni dei principali attori del rally salentino:

Paolo ANDREUCCI (Peugeot 208 T16 R5 N°1): “È un rally difficile come è sempre stato il Salento. Faremo la nostra gara anche in funzione di ciò che faranno i nostri avversari. Non abbiamo novità sulla vettura, sull’asfalto siamo andati bene e l’abbiamo confermata in tutto”.

Umberto SCANDOLA (Skoda Fabia R5 N°2): “Sarà una gara difficile, a me piace ho dei bei ricordi il nostro obiettivo è quello di puntare molto in alto. La strategia è uguale per tutti, partire all’attacco dal primo all’ultimo chilometro”

Simone CAMPEDELLI (Ford Fiesta R5 N°3): “Una gara diversa da tutte quelle che compongono il campionato, sinceramente dal 2011 l’ultima volta che l’ho disputata non me la ricordavo così insidiosa. Ci sono tanti cambi di ritmo, c’è poco spazio e bisogna guidare in maniera precisa perché è facilissimo cadere in errore”.

Ivan FERRAROTTI (Ford Fiesta R5 N°4): “Cercheremo di fare una gara accorta, priva di errori  che ci permetta di migliorare nell’esperienza alla guida e nella conoscenza della vettura. Sarà difficile riuscire ad esprimersi al meglio proprio perché la buona conoscenza della vettura ti porta a fidarti maggiormente e a spingere di più”.

Antonio RUSCE (Ford Fiesta R5 N°5): “Sono pugliese d’origine ma non sono mai venuto a fare questa gara. Ha un percorso molto particolare e spero di riuscire ad adattarmi e ad esprimermi bene”.

Kalle ROVANPERA (Peugeot 208 T16 R5 N°6): “È una gara molto impegnativa, nasconde tantissime insidie e credo che dovremmo stare molto attenti nel riuscire a portare la vettura al traguardo”.

Salvatore RIOLO (Abarth 124 Rally RGT N°9): “Le prime due gare non sono andate bene. Abbiamo pagato qualche problema di gioventù con la vettura che continua comunque a crescere e a migliorare nello sviluppo di gara in gara. Ripartiamo da qui, da una gara che faccio per la prima volta e che proprio per questo mi obbliga ad utilizzare le prime prove per prendere confidenza con questi muretti e soprattutto con le mille staccate da destra e sinistra zero”. 

Kevin GILARDONI (Renault Clio Rs 200 EDC Sport R3T N°11): “È un rally nuovo per me, una  gara che mette in palio molti punti per il campionato e noi cercheremo di dare il meglio per continuare a tenere aperta la lotta nel due ruote motrici”.

Riccardo CANZIAN (Renault Clio Rs 200 EDC Sport R3T N°12): “È la prima volta che facciamo il Salento e devo dire che gare simili in Italia non ce ne sono. Siamo qui per far bene anche se  siamo consapevoli che sarà un rally duro e difficile”.