Peugeot: le principali notizie di ottobre

0
56

https://fb.watch/1zvX31LbxU/

Nuovo PEUGEOT 2008 eletto Auto Europa 2021

Nuovo PEUGEOT 2008 è stato eletto Auto Europa 2021 da UIGA, l’Unione Italiana dei Giornalisti dell’Automotive. È la sesta PEUGEOT a vincere questo prestigioso premio, dopo 207, 3008, 208, la precedente generazione di 2008 e 308.

Oltre a quello dei soci UIGA, all’attribuzione del premio ha concorso anche il voto di una giuria di opinion leader e della giuria popolare che hanno contribuito a riconoscere la superiorità di Nuovo 2008. Questa nuova generazione si è imposta grazie ad uno stile molto innovativo e di rottura, ad un livello tecnologico di categoria superiore e la cui massima espressione è rappresentata dal nuovo PEUGEOT i-Cockpit® 3D che fa evolvere l’esperienza di guida. Innovativo anche il concetto di “Power of Choice” grazie al quale si può guidarlo anche in versione 100% elettrica. Una libertà che permette ai Clienti di scegliere tra le versioni benzina, diesel e 100% elettrica, senza scendere a compromessi in fatto di stile e personalità, spazio a bordo, tecnologia e piacere di guida.

 

Nuova PEUGEOT 508 PureTech 130 EAT8

Il motore a benzina vincitore del premio “Engine of the Year” per quattro anni consecutivi e già apprezzato su molti altri modelli del Marchio del Leone, è ora disponibile anche sull’ammiraglia 508. Il motore PureTech 130 abbinato al cambio EAT8 è disponibile sia con carrozzeria fastback che SW. Nonostante la cilindrata contenuta in 1,2 litri, la potenza è di 131 CV mentre la coppia massima è di 230 Nm, molto vicina a quella della motorizzazione superiore da 180 cavalli. Questo significa poter garantire il giusto dinamismo ad un’auto che offre ai Clienti un grande equilibrio complessivo, grazie anche al cambio automatico a 8 rapporti offerto di serie che esalta le caratteristiche di erogazione di questo motore. La nuova versione va ad affiancare le altre motorizzazioni PureTech da 180 o 225 CV, le diesel BlueHDi 130, 160 e 180 CV e la top di gamma Plug-In Hybrid da 225 CV e oltre 50 km ad emissioni zero.

 

Nuovo PEUGEOT 2008, la gamma si evolve

Dopo il rinnovo della gamma di 3008 e 5008, anche il più compatto 2008 si aggiorna per adottare la strategia di ottimizzazione su tre diversi allestimenti: Active, Allure e GT, ciascuno integrabile con un pack specifico che contiene alcuni degli optional più richiesti dai Clienti italiani. Una razionalizzazione che ha lo scopo di facilitare la scelta e, al tempo stesso, di agevolare i processi produttivi, con un benefico effetto sui tempi di consegna a Cliente, ma anche di mantenere più alto il valore residuo dell’auto.

In tale occasione entra in gamma 2008 anche la nuova motorizzazione BlueHDi 110 con stop & start, abbinata di serie al cambio manuale a sei rapporti. Un diesel quattro cilindri 1.500 omologato Euro 6D che va a sostituire il precedente da 100 CV e che affianca il più potente da 130 CV abbinato di serie al cambio automatico EAT8.

 

Nuovo PEUGEOT 3008 con Black Pack

Rinnovato nel design, che ne valorizza il look e il dinamismo, Nuovo Peugeot 3008 GT e GT Pack è ora disponibile anche con l’opzione “Black Pack”, per sottolinearne ancor più la personalità. La griglia della calandra e il Marchio al centro sono di colore dark chrome, i monogrammi PEUGEOT, 3008 e GT assumono il colore nero satinato, mentre le cornici dei finestrini, altri particolari estetici e i cerchi in lega da 19 pollici “Washington” sono in nero Onyx. Un insieme dalla tonalità dark che contribuisce a dare a Nuovo 3008 una personalità ancora più marcata, esaltandone le forme e accentuandone i toni sportivi.

 

Una PEUGEOT 205 GTI restaurata da “L’AVENTURE PEUGEOT”

In occasione dei 210 anni del Marchio del Leone, l’associazione “L’Aventure Peugeot” ha dato vita ad una nuova attività di restauro e vendita di auto d’epoca che riceveranno un certificato di autenticità al termine dei lavori. La prima vettura restaurata nelle officine del Museo de “L’Aventure Peugeot” di Sochaux è una 205 GTI nera, con motore 1.9 da 130 CV. Un intervento di alta qualità professionale che ha messo in evidenza il talento e il know-how di maestranze specializzate (meccanici, carrozzieri, elettrauto e tappezzieri), in grado di garantire un risultato d’eccellenza come quando l’auto è uscita dalla fabbrica. Un profondo restauro per il quale si è potuto contare sulla fornitura di ricambi specifici che, in futuro, potranno essere prodotti dai fornitori storici o anche ricorrendo alla stampa 3D. Dal 2021, poi, sul portale dell’Associazione sarà allestito uno spazio dedicato ai veicoli restaurati che hanno ottenuto il bollino di qualità.