POLE POSITION A LE MANS PER TOYOTA GAZOO RACING

0
187
TOYOTA GAZOO Racing. Le Mans 24 Hours World Endurance Championship 16th to 20th September 2020 Le Mans, France

TOYOTA GAZOO Racing partirà in testa nell’88esima edizione della 24 Ore di Le Mans dopo aver conquistato la quarta pole position consecutiva sul Circuit de la Sarthe mentre la TS050 HYBRID insegue il terzo successo consecutivo nella leggendaria gara francese.

Kamui Kobayashi sulla vettura numero 7 che condivide con Mike Conway e José María López ha fatto segnare il giro più veloce con un tempo di 3 minuti e 15,267 secondi guadagnando la sua terza pole position a Le Mans. L’avversiario più vicino, Rebellion # 1, ha un distacco di 0,555 secondi.

Kazuki Nakajima ha guadagnato il terzo posto con la TS050 HYBRID # 8 che guida al fianco di Sébastien Buemi e Brendon Hartley dopo una dura battaglia per le prime posizioni, fermando il cronometro a soli 1.382 secondi dalla pole sul circuito di 13,626 km.

La pole position è stata decisa dalla nuova hyperpole, formato utilizzato per la prima volta quest’anno; le prime sei vetture di ogni classe, come stabilito dalla sessione di qualifiche di giovedì, hanno combattuto per il primo posto in una sessione di 30 minuti. Con meno autovetture presenti sul circuito, il traffico era notevolmente ridotto, dando maggiori possibilità ai piloti di realizzare giri veloci puliti.

Con una temperatura di 23 °C in una soleggiata tarda mattinata, le due TS050 HYBRID sono scese in pista e hanno assunto l’importante compito di sfidare il giro di Le Mans più veloce di Kamui di 3 minuti e 14,791 secondi, realizzato nel 2017. Kamui si è avvicinato ed è stato a un passo dal riuscire a migliorare il suo record ma ha dovuto desistere a causa di un errore.

Tuttavia, con una velocità media di 251,2 km/h, il suo giro è stato un miglioramento impressionante e si è aggiunto alle pole position conquistate a Le Mans nel 2017 e nel 2019. La prestazione permette alla TS050 HYBRID da 1.000 CV e quattro ruote motrici di prendere il via alla sua ultima 24 Ore di Le Mans in testa al gruppo, prima che una nuova categoria basata su hypercar sostituisca le attuali vetture LMP1 dal prossimo anno.

Il punto aggiudicato grazie alla pole position contribuisce anche alla sfida del Campionato Mondiale. L’equipaggio n. 7 detiene ora un vantaggio di 13 punti sui piloti della squadra n. 8, mentre TOYOTA GAZOO Racing ha un vantaggio di 43 punti sulla Rebellion Racing con due gare rimanenti e un massimo di 89 punti disponibili.

Le 59 vetture in griglia daranno inizio all’88a 24 Ore di Le Mans, il penultimo round della stagione 2019-2020 del FIA World Endurance Championship (WEC), sabato alle 14.30 ora locale.