Porsche Esports Carrera Cup Italia: De Salvo firma il tris a Misano

0
109

La Porsche Esports Carrera Cup Italia ha disputato la quarta tappa stagionale, trasmessa venerdì (29 maggio) da Sky Sport Arena e capace di confermare la serie nata dalla collaborazione tra Porsche Italia e Ak Informatica terreno ideale per duelli coinvolgenti e colpi di scena in attesa del ritorno in pista della Carrera Cup Italia. Seppure a distanza sui simulatori, il Prologo 2020 del monomarca virtuale parallelo a quello reale continua a garantire estremo agonismo in tutte le sfide che coinvolgono sei tra i migliori sim racer nazionali e i piloti protagonisti della serie tricolore. Al termine di un avvincente duello di vertice, l’appuntamento vissuto nello scenario del Misano World Circuit ha ristabilito le gerarchie di classifica dopo che il precedente round sulla leggendaria Nordschleife del Nurburgring si era risolto a favore degli inseguitori. Scattato dalla pole position, a Misano Giovanni De Salvo (Bonaldi Motorsport) ha messo la firma sul terzo successo nella serie dopo quelli iniziali colti a Monza e Imola. Con due sole gare ancora da disputare (Mugello e Vallelunga), il sim racer trevigiano prova la fuga nei confronti di Danilo Santoro (Sky Q), sul quale ora vanta 15 punti di vantaggio. Il campione in carica, partito in prima fila al fianco dello stesso De Salvo, con il quale ha a lungo battagliato, ha concluso la tappa di Misano soltanto al quarto posto a causa di una penalty rimediata per non aver rispettato i limiti della pista. In scia del capoclassifica dei sim racer, sul podio sono quindi saliti Corrado Ciriello (GDL Racing) secondo e Giorgio Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) terzo, mentre il giovanissimo Luca Losio (Team Malucelli) ha completato la top-5.

Grazie al sesto posto assoluto e al pieno di punti marcato nella classifica riserva ai piloti, Leonardo Caglioni (Ombra Racing) ha a sua volta allungato su Matteo Cairoli (Dinamic Motorsport), settimo a Misano e ora secondo della categoria a 10 punti dal rookie bergamasco classe 2003, autentica rivelazione di questo inizio di stagione al simulatore. Tra i piloti, in realtà, a segnare la pole position era stato David Fumanelli, in gara con la 911 GT3 Cup del team Q8 Hi Perform, ma il driver brianzolo è stato costretto al ritiro dopo un acceso duello con Diego Bertonelli (Fach Auto Tech), che ha concluso ottavo alle spalle di Cairoli precedendo il rientrante Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) e Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT), di nuovo capace di entrare in top-10, conquistata al fotofinish davanti a Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport).
La Porsche Esports Carrera Cup Italia tornerà in azione sul circuito del Mugello in occasione del quinto e penultimo round del prologo 2020, che sarà trasmesso su Sky Sport Arena venerdì 5 giugno alle 19.00 con Guido Schittone e Matteo Bobbi al commento.

La classifica di gara di Misano
1. De Salvo (Bonaldi Motorsport) in 30’56”347; 2. Ciriello (GDL Racing) a 1”338; 3. Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) a 4”074; 4. Santoro (Sky Q) a 6”662; 5. Losio (Team Malucelli) a 8”807; 6. Caglioni (Ombra Racing) a 25”812; 7. Cairoli (Dinamic Motorsport) a 30”906; 8. Bertonelli (Fach Auto Tech) a 38”371; 9. Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport) a 38”822; 10. Quaresmini (Tsunami RT) a 42”882; 11. Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport) a 42”974; 12. Tozzato (Fulgenzi – Tsunami RT) a 44”234; 13. Festante (Ombra Racing) a 1’27”217; 14. Cerqui (Dinamic Motorsport) a 1’45”633. DNF: Gattuso (Ombra Racing); Fumanelli (Q8 Hi Perform); Valori (Raptor Engineering); Agostini (Bonaldi Motorsport).

Le classifiche dopo il quarto round
Sim racer: 1. De Salvo p.75; 2. Santoro 60; 3. Ciriello 43; 4. Simonini 42; 5. Tozzato e Losio 32.
Piloti: 1. Caglioni p.65; 2. Cairoli 55; 3. Iaquinta 38; 4. Gattuso 28; 5. Quaresmini e Cazzaniga D. 22.

Le prossime tappe (ogni venerdì alle 19.00 su Sky Sport Arena)
5 giugno Mugello
12 giugno Vallelunga