Porsche estende la garanzia a seguito della crisi da coronavirus

0
124

Porsche estende di tre mesi il periodo di garanzia sul nuovo per tutti gli esemplari con garanzia in scadenza fra il 1° marzo e il 31 maggio 2020. L’estensione viene concessa ai clienti a titolo gratuito e la misura è valida in tutti i mercati internazionali. La casa specializzata in vetture sportive risponde in questo modo alla crisi generata dall’emergenza sanitaria che dal mese di marzo ha ridotto in modo significativo le attività commerciali di molti Centri Porsche. L’estensione vale anche per i clienti che hanno già acquistato una garanzia Porsche Approved alla scadenza della garanzia sulla vettura nuova. Se la garanzia Porsche Approved ha inizio nel periodo in questione, verrà a sua volta estesa di tre mesi.

“Il nostro obiettivo ultimo è stimolare l’entusiasmo fra i nostri clienti e questo include l’erogazione di un servizio d’eccellenza soprattutto nei periodi difficili”, ha spiegato Daniel Schukraft, Responsabile Aftersales di Porsche AG. “Per questo abbiamo pensato a una soluzione snella da applicare in modo omogeneo in tutto il mondo. I clienti non devono fare nulla, saranno i Centri Porsche a estendere la garanzia automaticamente.”

La nuova data di scadenza della garanzia verrà calcolata partendo dalla scadenza del periodo di garanzia originario. Ad esempio, se la garanzia di una vettura nuova è scaduta il 20 marzo 2020, si applicherà un’estensione di tre mesi che porterà la data di scadenza al 20 giugno 2020. Una garanzia sul nuovo con scadenza il 15 maggio 2020 verrà estesa fino al 15 agosto 2020.

La garanzia sulla vettura nuova ha sempre una validità minima di due anni, a partire dal giorno in cui l’auto viene consegnata al cliente. La garanzia Porsche Approved sull’usato copre un periodo di almeno 12 mesi con la possibilità di un’estensione. La garanzia è valida presso qualsiasi Porsche Partner nel mondo.