Porsche incrementa le consegne del tre per cento nei primi nove mesi dell’anno

0
88

Nei primi nove mesi del 2019, Porsche AG ha consegnato complessivamente 202.318 vetture nel mon-do. La Casa specializzata in vetture sportive ha dunque realizzato una crescita del tre per cento rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio. Sono risultati particolarmente richiesti i modelli della gam-ma Cayenne e Macan. La Cayenne ha registrato l’incremento maggiore, pari al 25 per cento, con un totale di 62.022 unità consegnate. Del modello è stata introdotta di recente la versione Coupé, disponibi-le anche con propulsore ibrido plug-in. I modelli Macan consegnati ai clienti sono stati in totale 73.967, per una crescita anno su anno del nove per cento.

Andamento positivo in Asia e Nord America

Porsche è riuscita a mantenere salda la sua posizione di mercato in Cina e negli Stati Uniti, nonostante il generale indebolimento della congiuntura economica di entrambi i Paesi. Nei primi nove mesi dell’esercizio in corso sono state consegnate ai clienti cinesi 64.237 vetture, che rappresentano un in-cremento del 14 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Negli Stati Uniti, che rappre-sentano il secondo mercato più importante per Porsche, le consegne cono cresciute del sei per cento, arrivando a 45.062 unità. Le sportive della Casa di Zuffenhausen hanno mantenuto alta la loro popolarità anche in aree geografiche quali Asia-Pacifico, Africa e Medio-Oriente. Su questi mercati, il numero di vetture consegnate è stato pari a 86.235, in aumento dell’undici per cento rispetto ai primi nove mesi del 2018. Le consegne hanno registrato una flessione in Europa a seguito del passaggio alla procedura di omologazione WLTP e ai filtri anti-particolato per motori a benzina, che ha causato alcuni ‘vuoti’ nell’offerta di veicoli disponibili nei primi mesi dell’anno.

“La crescita registrata in Cina e negli USA ci porta a confidare nel raggiungimento degli obiettivi che abbiamo fissato per l’anno in corso,” ha dichiarato Detlev von Platen, membro del Consiglio di Ammini-strazione e responsabile Vendite & Marketing di Porsche AG. “A medio termine si rilevano tuttavia se-gnali di leggero rallentamento della crescita generale. Intendiamo monitorare attentamente la situazione, pur mantenendoci ottimisti per il futuro, cosa possibile anche grazie ai numerosissimi ordini già ricevuti per la nuova Porsche Taycan.”.

Porsche ha presentato la sua prima sportiva a trazione esclusivamente elettrica, la Taycan, all’inizio di settembre. L’auto sarà consegnata negli USA dalla fine del 2019 e arriverà nelle concessionarie europee nei primi mesi del 2020.

PORSCHE AG

Vehicle deliveries
January – September
2018 2019 Difference
Worldwide 196.562 202.318 3 %
Europe 66.551 60.764 -9 %
    Germany 24.709 22.705 -8 %
America 52.417 55.319 6 %
    USA 42.626 45.062 6 %
Asia-Pacific, Africa
and Middle East
77.594 86.235 11 %
    China 56.254 64.237 14 %