Presentata la Polo R WRC seconda generazione

0
346


La Volkswagen ha presentato la Polo R WRC seconda generazione, una vettura al massimo della forma sia sotto il profilo tecnico, sia nel look. L’obiettivo è difendere con successo il Titolo conquistato lo scorso anno, ottenuto dopo quello del 2013 vinto nella stagione di debutto nel WRC.
All’insegna della continuità, a difendere i colori di Wolfsburg ci saranno i tre equipaggi che hanno conquistato l’intero podio della classifica generale nel WRC 2014: nell’ordine, i francesi bicampioni del mondo Ogier/Ingrassia, i finlandesi Latvala/Anttila e i norvegesi Mikkelsen/Fløene. Il primo “via” del WRC 2015 è fissato per il 22 gennaio, quando andrà in scena il Rally di Monte Carlo.
“La nuova Polo R WRC nasce da un intenso lavoro di sviluppo” ha dichiarato Heinz- Jacob Neußer, Membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen, Responsabile per lo Sviluppo Tecnico. “Non ha soltanto un look più dinamico e sportivo. I nostri ingegneri hanno lavorato meticolosamente sulle innovazioni tecniche sotto il cofano e hanno ulteriormente sviluppato molti dettagli che si sono rivelati particolarmente efficaci negli scorsi due anni. Gli obiettivi sono stati efficienza, affidabilità e prestazioni. Ora aspettiamo di vedere la nuova Polo all’opera al Rally di Monte Carlo e nelle successive 12 gare”.
La più grande innovazione è rappresentata dal cambio ad attivazione elettroidraulica gestito attraverso un singolo comando al volante. Inoltre, tre quarti dei componenti della vettura 2014 sono stati ricontrollati e molti di essi sono stati ottimizzati, nell’ottica di rendere tutto più semplice, leggero e resistente.
La novità più visibile sulla Polo R WRC 2015 è senz’altro la nuova livrea, dove il blu scuro è ora il colore prevalente, specie nella parte anteriore. Strisce azzurre e bianche creano un raccordo con il posteriore bianco dominato da un nuovo, imponente spoiler.