Primo podio per DS Automobiles e António Félix da Costa a Diriyah.

0
416
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20, leads Sebastien Buemi (CHE) Nissan e.Dams, Nissan IMO2, and Nick Cassidy (NZL) Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07

L’hanno promesso, l’hanno fatto! Questo sabato, per la seconda gara in Arabia Saudita, i rappresentanti di DS Automobiles nel campionato mondiale ABB FIA Formula E hanno riguadagnato il livello di prestazioni atteso da loro e dal team DS TECHEETAH. Per l’ultimo E-Prix della DS E-TENSE FE20, prima dell’introduzione della nuova monoposto a Roma, Jean-Éric Vergne si è battuto in prima linea prima di subire una penalità che lo ha portato al 12 ° posto. António Félix da Costa ha comunque offerto un podio al marchio francese premium recuperando il terzo posto del compagno di squadra. Dopo una prima gara piuttosto frustrante, questo risultato è una bella rivincita per i campioni in carica e permette loro di intraprendere la corsa per le due corone mondiali.

Come ci si poteva aspettare, il secondo E-Prix di Diriyah ha offerto uno scenario molto diverso rispetto al giorno prima. Su una pista che ha guadagnato grip, la DS E-TENSE FE20 ha confermato di aver riacquistato il proprio livello di prestazioni in qualifica con la 7a e la 9a posizione di Jean-Éric Vergne e António Félix da Costa.

 

 

Ma il meglio doveva ancora venire. Nella seconda gara notturna nella storia della disciplina, i due piloti di DS Automobiles hanno subito guadagnato posizioni. L’uso perfetto del suo primo “Attack Mode” ha permesso a JEV di conquistare il terzo posto provvisorio, appena davanti al compagno di squadra. Molto vicini ai due leader dopo una prima neutralizzazione della gara, il francese e il portoghese si sono impegnati in un ottimo duello prima che un doppio incidente alle spalle del gruppo spingesse la direzione della gara a porre fine alla prova prima del suo termine. Non avendo ancora utilizzato il suo secondo “Attack Mode” al momento della neutralizzazione, Jean-Eric ha subito una penalità di 24 secondi dopo il traguardo per non aver adempiuto a tale obbligo. Per questo, il francese è scalato al 12 ° posto ed è stato António Félix da Costa a recuperare i punti per il terzo posto.

 

I nostri piloti ancora una volta hanno animato la gara “, ha dichiarato Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance. “Di questa gara trattengo soprattutto che siamo ancora competitivi e che abbiamo tutto ciò che serve per difendere le nostre corone. Dopo la gara di ieri, la squadra ha reagito bene e questo è un ottimo segnale per il futuro. Sapere come riprendersi è essenziale per mirare al successo! Dovremo sfruttare questo slancio a Roma, dove l’arrivo della nostra nuova vettura dovrebbe essere un grande vantaggio. “

 

Tornato al 5 ° posto nel Campionato Piloti grazie a questo podio, António Félix da Costa si è detto soddisfatto. “Abbiamo avuto una buona prestazione nel complesso ed è un buon risultato per la squadra”, ha detto il campione in carica. “Abbiamo dimostrato di avere ancora la nostra velocità massima e ne sono felice. La gara è stata molto divertente, con dei bei sorpassi e una bella rimonta. Era la nostra ultima apparizione con questa vettura poiché la nuova monoposto è pronta e farà il suo debutto nella prossima gara. Non vedo l’ora di portarla in pista! “

 

Ovviamente Jean-Eric Vergne ha di che essere deluso. “Tutto sembrava essere andato bene oggi…”, ha sospirato l’unico due volte campione della disciplina. “Quando si verifica un grosso incidente, come con Alex (Lynn, ndr) oggi, l’unica cosa che conta davvero è sapere che è illeso. Sfortunatamente, neutralizzare e poi fermare la gara mi ha impedito di attivare il mio secondo “Attack Mode”. Poiché è obbligatorio, ho ricevuto una penalità dopo la gara. Sarebbe stato davvero bello conquistare questo podio per il primo appuntamento della stagione, ma abbiamo visto in passato che non devi vincere la prima gara per vincere il campionato. Questa sera è stata una gara vivace per l’ultima apparizione della DS E-TENSE FE20 e manterrò vivi questi ricordi per tornare completamente ricaricato e motivato ​​a Roma. “

 

Il Team Principal di DS TECHEETAH, Mark Preston, come tutti i fan, si è goduto lo spettacolo in pista. “Che gara! I nostri piloti a volte ci danno picchi di stress, ma questo è il rischio quando due campioni di questo calibro combattono per un nuovo titolo. Quando sarà passata l’adrenalina, saranno di nuovo buoni amici e ci concentreremo tutti sulla prossima gara. Questa è stata l’ultima apparizione della DS E-TENSE FE20 e, dato il servizio reso nella stagione 6 e questo fine settimana, ha meritato di ritirarsi con questa ottima prestazione complessiva. “

 

Il terzo E-Prix di questa stagione 2021 si svolgerà a Roma il 10 aprile. Con la sua nuova monoposto, DS Performance intende essere protagonista in Italia!

 

 

Jean-Eric Vergne (FRA) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
DS Techeetah mechanics on the grid with Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20, battles with Sebastien Buemi (CHE) Nissan e.Dams, Nissan IMO2
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20, leads Sebastien Buemi (CHE) Nissan e.Dams, Nissan IMO2, and Nick Cassidy (NZL) Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE07
Jean-Eric Vergne (FRA) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne (FRA) DS Techeetah, DS E-Tense FE20, leads Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Jean-Eric Vergne (FRA) DS Techeetah, DS E-Tense FE20, leads Sebastien Buemi (CHE) Nissan e.Dams, Nissan IMO2, and Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah, DS E-Tense FE20
Antonio Felix da Costa (PRT) DS Techeetah