ŠKODA consegna 1,24 milioni di auto nel 2019

0
92

ŠKODA nel 2019 ha consegnato nel mondo 1,24 milioni di automobili, superando il milione per il sesto anno consecutivo. Il risultato, dello 0,9% inferiore a quanto raggiunto nel 2018, è stato condizionato dall’andamento del mercato cinese, mentre le consegne nel resto del mondo sono cresciute del 5,3% a 960.700 auto. In particolare, in Europa (+5,8%) e in Russia (+8,8%) ŠKODA ha segnato un anno record. Nel corso del 2020 la gamma si arricchirà con il lancio internazionale della quarta generazione di OCTAVIA e con l’arrivo del primo veicolo elettrico realizzato sulla piattaforma modulare MEB.

 

Così Bernhard Maier, CEO di ŠKODA AUTO: “Le difficili condizioni geopolitiche ed economiche e le conseguenti incertezze sui mercati hanno fortemente condizionato il nostro 2019. Ciò nonostante, siamo rimasti in linea con le aspettative e per questo voglio ringraziare tanto i nostri Clienti quanto tutto il Team ŠKODA per il costante impegno”. Alain Favey, Membro del Board ŠKODA per Vendite e Marketing ha proseguito: “Nel 2019, con il lancio dei nuovi modelli SCALA e KAMIQ, con la presentazione della quarta generazione di OCTAVIA e con l’avvio della produzione della SUPERB iV con trazione plug-in hybrid abbiamo dato un forte impulso alla nostra gamma, oggi sempre più completa. Le nostre auto sono apprezzate in tutto il mondo per la spaziosità, l’alto livello di funzionalità, le soluzioni Simply Clever e per il sempre attraente rapporto costo/contenuti”.

 

Nell’Europa occidentale, ŠKODA ha consegnato 520.500 auto nel 2019, con un incremento del 7% rispetto all’anno precedente (486.400 unità). Le consegne in dicembre sono cresciute del 23% a 42.200 unità, rispetto allo stesso mese del 2018. In Germania, che è il secondo mercato singolo per la Casa boema, le consegne sono cresciute dell’8,3% a 191.200 unità nel 2019. Crescite a doppia cifra sono state registrate anche in Francia (37.200 unità, +16,2%), Svizzera (22.600 unità, +27,5%), Olanda (19.200 unità, +12,8%) e Danimarca (15.600 unità, +14,6%).

 

Continuando il percorso di crescita degli ultimi 5 anni, in Italia nel 2019 ŠKODA ha immatricolato 26.626 auto, con una crescita del 4,86% rispetto allo scorso anno, raggiungendo la quota di mercato del 1,39%, il miglior risultato mai raggiunto in Italia (fonte UNRAE, Metodo Ministero).

 

Così Francesco Cimmino, Direttore ŠKODA Italia: “Ancora un anno positivo nonostante il ridotto contributo della nostra best seller dovuto all’assenza per alcuni mesi dell’OCTAVIA G-TEC a metano e la ridotta disponibilità dei modelli SUV nella prima parte dell’anno. Il record raggiunto, e soprattutto il volume dei contratti raccolti, testimoniano il crescente apprezzamento del pubblico italiano verso i nuovi modelli ŠKODA grazie anche al passaparola positivo, da parte dei Clienti, per l’elevata soddisfazione sulla qualità dei nostri modelli. Questo trend che prosegue costantemente da ormai 5 anni, ci dà fiducia per l’anno appena iniziato, in cui potremo offrire la gamma green più completa di sempre e potremo contare sulla piena disponibilità del nostro City SUV KAMIQ, appena lanciato. Voglio ringraziare tutta la rete delle Concessionarie ŠKODA in Italia, senza il cui supporto e la cui dedizione non sarebbe stato possibile ottenere questo risultato”.

 

L’offerta di ŠKODA nel 2020 può contare sull’importante disponibilità dei modelli SCALA e KAMIQ nella nuova motorizzazione 1.0 G-TEC 90 CV a metano, a cui si aggiungono i primi modelli elettrificati: la compatta CITIGOe iV a batteria e l’ammiraglia SUPERB iV con motorizzazione plug-in hybrid. A partire dalla primavera inizierà la commercializzazione della quarta generazione di OCTAVIA, che alle rinnovate motorizzazioni benzina e TDI affiancherà l’offerta G-TEC a metano e le inedite versioni benzina mild-hybrid e plug-in hybrid. Nel corso dell’anno debutterà anche il nuovo modello elettrico realizzato sulla piattaforma MEB del Gruppo VW.

 

In Europa Centrale le consegne sono state 215.800, con un incremento dell’1,3% rispetto al 2018. Nel mercato domestico, ŠKODA ha consegnato 94.200 auto, con un incremento dello 0,6% rispetto al 2018. Nell’Europa dell’Est, Russia esclusa, ŠKODA ha consegnato 50.200 auto con un incremento dell’8,9% rispetto al 2018. In Russia, le consegne sono state 88.600, con un incremento dell’8,8% rispetto all’anno precedente (81.500 unità). A dicembre 2019 le consegne sono state 9.200, con un incremento del 12,1% rispetto allo stesso mese del 2018.

 

In Cina, che è il più ampio mercato singolo per il Brand, le consegne sono state 282.000, con un decremento del 17,3% rispetto al 2018. A dicembre 2019, tuttavia, le consegne sono state 34.200.

In India ŠKODA ha consegnato 15.100 unità, con una diminuzione del 12,3% rispetto al 2018.

 

Consegne ŠKODA nel 2019 (in unità, arrotondate per difetto, per modello; +/- in percentuale rispetto al 2018):

 

ŠKODA OCTAVIA (363,700; -6.3 %)

ŠKODA FABIA (172,800; -9.5 %)

ŠKODA KODIAQ (171,800; +15.1 %)

ŠKODA KAROQ (152,700; +32.0 %)

ŠKODA RAPID (142,100; -25.8 %)

ŠKODA SUPERB (104,800; -24.2 %)

ŠKODA KAMIQ (64,600; +131.8 %) totale per modello europeo e modello cinese

ŠKODA SCALA (39,100; –)

ŠKODA CITIGO (venduta solo in Europa: 31,200; -20.3 %)