ŠKODA offre accesso a una delle reti di ricarica più ampie d’Europa grazie a POWERPASS

0
440

Guidare in elettrico attraverso l’Europa: per i proprietari di ŠKODA ENYAQ iV è tutto più semplice grazie a POWERPASS. Usando un’app o una carta RFID è infatti possibile accedere a più di 260.000 colonnine di ricarica situate in quasi tutti i Paesi europei, parte di una delle reti di ricarica più ampie d’Europa. Ne fanno parte anche le colonnine di ricarica veloce IONITY, network in continua espansione. I Clienti privati pagano una tariffa mensile e l’app permette loro di visualizzare comodamente tutte le transazioni e i costi, oltre a gestire l’eventuale Wallbox ŠKODA iV per la ricarica domestica.

 

In viaggio da Firenze a Copenaghen o da Praga a Salisburgo? Chi guida ŠKODA ENYAQ iV può contare su una autonomia di oltre 520 chilometri nel ciclo WLTP e può sfruttare su una rete diffusa di stazioni di ricarica lungo il percorso. Con la continua espansione della rete internazionale, anche i viaggi particolarmente lunghi attraverso l’Europa, come da Vienna ad Amsterdam o da Berlino a Nizza non richiedono più una difficile pianificazione anticipata. Ricaricare la batteria durante una pausa caffè di 15 minuti è solitamente sufficiente a coprire la distanza fino alla colonnina successiva. L’app POWERPASS identifica le colonnine di ricarica presso cui sostare lungo il percorso pianificato e agevola le procedure di rifornimento.

 

I Clienti privati di uno dei modelli ŠKODA iV (ŠKODA ENYAQ iV, OCTAVIA iV e SUPERB iV) possono usare POWERPASS per accedere facilmente a uno dei maggiori network di ricarica veloce d’Europa, con più di 2.000 località che, combinate con altri stazioni pubbliche di ricarica, offrono un totale di più di 260.000 punti di ricarica. Insieme ai servizi speciali online di ŠKODA Connect e ai Wallbox ŠKODA iV per la ricarica domestica, POWERPASS è parte integrante dell’ecosistema ŠKODA iV, che il costruttore boemo sta sviluppando contestualmente all’elettrificazione della gamma.

 

POWERPASS permette di ricaricare comodamente grazie a un’app per smartphone o a una carta RFID (RFID: Radio Frequency Identification). Questo vero e proprio eco-sistema include non solo i punti pubblici di ricarica veloce della rete IONITY diffusa in tutta Europa, che ŠKODA AUTO e il Gruppo Volkswagen stanno contribuendo a espandere, ma anche molti altri punti di ricarica gestiti da operatori privati. Anche durante i viaggi all’estero, i Clienti non hanno bisogno di preoccuparsi delle diverse modalità di accesso alla ricarica; POWERPASS ha una gestione centralizzata a prezzi di mercato trasparenti (corrente alternata, corrente diretta, IONITY). Ogni pagamento è poi dettagliato nell’estratto conto mensile, insieme a una panoramica delle transazioni di ricarica e dei costi.

 

Attivare la carta RFID tramite l’app

La carta RFID POWERPASS viene spedita gratuitamente dalla società del Gruppo VW Elli attraverso la normale posta. La carta può essere usata per l’identificazione contactless presso una colonnina di ricarica senza dover utilizzare uno smartphone.

Questo procedimento richiede comunque l’installazione di una specifica app e la scelta di un piano tariffario. A quel punto è possibile ordinare la carta e connetterla al proprio account.

 

L’app mostra in qualsiasi momento il modello tariffario attivato, gli attuali prezzi di ricarica, il numero di carte registrate e lo storico delle transazioni effettuate. In aggiunta, l’app può essere utilizzata anche per gestire la ricarica domestica, se il Cliente utilizza un Wallbox ŠKODA iV che supporti l’accesso remoto e l’attivazione delle transazioni di ricarica tramite carta RFID.