Subaru Forester Diesel con Lineartronic efficiente in ogni condizione, versatile in ogni stagione.

0
1002

Son finiti i tempi in cui le Subaru andavano bene e… niente di più. Adesso, fortunatamente, sono diventate anche belle. Ne è un esempio il Forester M. Y. 2015 che si presenta con un’estetica piacevole e moderna, garantisce una grande facilità di guida con doti da SUV e conferma la tradizionale sicurezza del costruttore nipponico. Tre le grandi novità che accompagnano il lancio del nuovo Forester: il motore boxer diesel 2.0 da 148 CV e 350 Nm di coppia massima, aggiornato e ancor più prestazionale, il nuovo cambio automatico Lineartronic a 7 rapporti + AWD con ripartizione della coppia attiva e il sistema X-Mode, quest’ultimo talmente facile da usare che garantisce ottimi risultati senza essere dei pilota esperti. L’X-Mode, supporta il guidatore in condizioni di bassa aderenza, in up-hill (salita) e in down-hill (discesa) e si disinserisce automaticamente una volta superati i 40 km/h.
Ce ne siamo resi conto durante il nostro test drive svoltosi fra le colline bolognesi e quelle modenesi dove il Forester, soprattutto all’interno di un crossdromo molto tecnico e impegnativo, si è disimpegnato con molta facilità e sicurezza. Insomma, andava dappertutto senza alcuna sofferenza. Il motore boxer, quattro cilindri, Euro 6, grazie alle numerose modifiche apportate (blocco cilindri a struttura aperta, l’uso della catena di trasmissione della pompa del carburante, aggiunta del sistema LP-EGR, basso rapporto di compressione, nuovi iniettori, turbocompressore ad alta efficienza, common rail di quarta generazione e altro ancora) si è confermato leggero, compatto, molto reattivo, contraddistinto da basse vibrazioni e rumorosità, potente e molto ben equilibrato e, anche parsimonioso nei consumi. Il Lineartronic è un bel regalo fatto da Subaru ai suoi clienti non solo perché rende più piacevole la guida grazie ai suoi innesti fluidi e precisi, all’ottima linearità delle cambiate e, contemporaneamente, alla grande agilità, ma anche perché, finalmente, adesso il Forester può competere ad armi pari con le dirette concorrenti. Analizzando il mercato dei competitors con motorizzazioni diesel, infatti, il 69% delle vendite sono con un cambio automatico, quindi…
La trazione integrale (Simmetrical All Wheel Drve), poi, continua a essere il fiore all’occhiello dei prodotti Subaru; dopotutto, dal 1972 ad oggi, non si vendono più di 14 milioni di vetture Subaru con questo sistema di trazione integrale per nulla! Le migliori sensazioni, tuttavia, le si hanno salendo a bordo del nuovo Forester dove, grazie soprattutto all’ottima qualità dei materiali, ai sedili comodi e ben curati e all’enorme spazio a disposizione di tutti i passeggeri, si intuisce subito di aver fra le mani un ottimo prodotto. Il più fortunato è sicuramente il guidatore che ha tutto sotto controllo, grazie ad una posizione di guida ottimale (leggermente rialzata), una buona visibilità, strumentazione di facile lettura, e comandi a portata di mano che gli permettono di utilizzare la radio, il sistema bluetooth collegabile direttamente allo smartphone e il sistema Subaru Starlink con nuovo display da 4,3, quest’ultimo di facile utilizzo.
Il nuovo Subaru Forester Lineartronic sarà disponibile in Italia nei tre allestimenti Sport Style (nuovo), Dynamic e Unlimted con il listino che parte da 35.890 euro.