TAG Heuer sponsor del campionato Porsche Esports Supercup

0
104

Grazie a TAG Heuer, nuovo sponsor del campionato esports, aumenta ulteriormente il prestigio della serie di competizioni automobilistiche virtuali lanciata da Porsche. Con l’ingresso del nuovo sponsor, il nome del campionato cambia in “Porsche TAG Heuer Esports Supercup” e il montepremi finale aumenta, arrivando a 200.000 dollari per la prossima stagione. Il campionato automobilistico esports monomarca è stato avviato da Porsche nel 2019 insieme a iRacing, il maggiore provider di simulazioni realistiche nell’ambito dell’automobilismo online. Porsche collabora già con TAG Heuer in Formula E.

Apripista del campionato virtuale era stata l’Italia che, già due anni fa, aveva inaugurato la ‘Porsche Esports Carrera Cup Italia’, il primo monomarca virtuale parallelo alla competizione reale, nato nel 2018 dalla sinergia tra Porsche Italia, Ak Informatica e i suoi partner tecnologici.

“Porsche è sinonimo di esperienze eccezionali. Le competizioni automobilistiche esports consentono a moltissimi appassionati del nostro brand di vivere un’emozionante esperienza con Porsche e la ‘Porsche TAG Heuer Esports Supercup’ è la nostra serie più importante dedicata alle corse automobilistiche virtuali”, ha spiegato Kjell Gruner, Vice Presidente Marketing di Porsche AG. “Dopo un debutto di estremo successo nel 2019, stiamo per iniziare la seconda stagione con un partner molto forte al nostro fianco. Porsche e TAG Heuer già collaborano nell’ambito della Formula E con ottimi risultati. Ora TAG Heuer, un marchio con una solida tradizione, contribuirà a consolidare ulteriormente la popolarità dell’iniziativa di esports racing più rinomata al mondo”.

“Dopo aver fatto squadra nel TAG Heuer Porsche Formula E Team, siamo entusiasti di iniziare questa nuova stagione estendendo la nostra riuscita collaborazione al mondo degli esports ”, ha dichiarato Stéphane Bianchi, CEO della Divisione Watchmaking di LVMH e CEO di TAG Heuer, aggiungendo: “Entrambi i marchi sono sinonimo di esperienze sfidanti, innovazione e precisione. TAG Heuer è da sempre una casa orologiera d’avanguardia che vanta un forte legame con il mondo delle gare automobilistiche e ora la piattaforma degli esports rappresenta per noi una fantastica opportunità per diffondere i nostri valori e sostenere un’altra dinamica comunità di appassionati nel mondo degli sport motoristici, all’interno della quale lo spirito di competizione trova nuove espressioni in sintonia con l’era digitale. Siamo impazienti di offrire al pubblico un’ineguagliata esperienza di esports attraverso la collaborazione con Porsche e iRacing e di sfidare i migliori sim racer al mondo a superare i propri limiti”.

“I successi ottenuti da Porsche e TAG Heuer nelle competizioni automobilistiche reali non ha eguali e siamo perciò lieti di poter contare sul sostegno di questi due brand per consolidare la fama del più importante campionato monomarca di esports racing al mondo”, ha commentato Steve Myers, produttore esecutivo di iRacing.com Motorsport Simulations.

Nella scorsa stagione, l’australiano Josh Rogers ha vinto il campionato disputando un’emozionante finale contro il tedesco Maximilian Benecke. Al terzo e quarto posto si sono classificati, rispettivamente, il britannico Sebastian Job e lo statunitense Mitchell deJong. I quattro migliori piloti della stagione passata parteciperanno anche al campionato di quest’anno insieme ad altri 36 partecipanti, nuovi e non.

Il programma della “Porsche TAG Heuer Esports Supercup” 2020 prevede l’introduzione di più circuiti per il campionato. Si partirà il prossimo 28 marzo con una prova pre-stagionale presso il Circuit de Barcelona-Catalunya, che ha ospitato la competizione nell’autunno del 2019.