Vodafone Rally di Portogallo, CRAIG BREEN SEMPRE NELLA TOP 5

0
549
Dopo un debutto serrato, la seconda tappa del Rally del Portogallo ha permesso di fissare le posizioni e ridurre le distanze. Craig Breen e Scott Martin proseguono la loro gara concreta e concludono la giornata in quinta posizione. Prima dello sprint di domenica i quattro equipaggi del Citroën Total Abu Dhabi WRT sono sempre in gara.

– La tappa più lunga del week end ha portato i concorrenti a est di Porto, con due passaggi in un loop di tre speciali.
– Craig Breen e Scott Martin sono partiti in quinta posizione, per la rettifica di un tempo a Thierry Neuville da parte dei commissari. Sin dalla prima speciale del giorno, l’equipaggio della C3 WRC n°8 ha scontato la scarsa conoscenza del terreno perdendo una posizione.

 

– Nelle due speciali successive Craig ha sfruttato un paio di incidenti di gara per salire in classifica generale, arrivando all’assistenza di metà giornata in quarta posizione, a 46’’2 dal leader.

 

– Stéphane Lefebvre ha dovuto affrontare la scarsa motricità della sua auto e ha lavorato nel corso delle speciali sulla graduale messa a punto degli ammortizzatori. Ripartito nel Rally2 dopo l’incidente del giorno prima, anche Kris Meeke ha avuto qualche difficoltà nel ritrovare il feeling al volante.

 

– Per Craig Breen il secondo passaggio delle speciali è stato più complicato. Nell’Amarante 2 (37,55 km), l’irlandese è andato in testa coda, per un errore nella scelta degli pneumatici (Michelin LTX Force a mescola dura e morbida) cedendo una ventina di secondi. Per 2’’8, Ott Tanak è salito in quarta posizione.

 

– Anche senza obiettivi di gara particolari, Stéphane Lefebvre e Kris Meeke hanno tratto vantaggio dalle modifiche apportate durante l’assistenza di metà giornata per migliorare. Il francese ha guadagnato fino a 8/10 al chilometro rispetto ai più veloci, il britannico è migliorato di 4/10.

 

– Khalid Al Qassimi, il pilota di Abu Dhabi, ha proseguito il suo week end di apprendimento al volante della Citroën C3 WRC e adattato le regolazioni nel corso delle speciali. Ha siglato un nuovo percorso netto, conservando la diciannovesima posizione in classifica generale.

 

– Oggi l’ultima tappa del Rally di Portogallo porterà i concorrenti nella zona di Fafe, la mitica speciale che farà da sfondo alla Power Stage.

 

 

 

CLASSIFICA GIORNO 2

1. Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) 3:15:24,6
2. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) +16’’8
3. Sordo / Marti (Hyundai i20 WRC) +51’’3
4. Tanak / Jarveoja (Ford Fiesta WRC) +1’29’’6
5. Breen / Martin (Citroën C3 WRC) +1’32’’4
6. Evans / Barritt (Ford Fiesta WRC) +3’01’’8
7. Hanninen / Lindstrom (Toyota Yaris WRC) +3’29’’8
8. Ostberg / Floene (Ford Fiesta WRC) +5’16’’6
… 14. Lefebvre / Moreau (Citroën C3 WRC) +11’15’’6
18. Al Qassimi / Patterson (Citroën C3 WRC) +18’33’’8
… 23. Meeke / Nagle (Citroën C3 WRC) +22’09’’9