WRC, Rally Sardegna – La C3 di Ogier-Ingrassia chiude in 42° posizione

0
1120

E’ finalmente calato il sipario su uno dei fine settimana più complessi per Citroen Racingin questo mondiale 2019.  Sébastien Ogier – Julien Ingrassiaandranno in vacanza con il peso di una prestazione mediocre, caratterizzata da numerosi errori a partire già dallo shakedown di giovedì mattina, che li ha visti 42esimi al traguardo con 1h21 di distacco dal vincitore. Per i campioni in carica l’unica nota positiva è rappresentata dai 4 punti portati a casa grazie al secondo crono assoluto nella Power Stage conclusiva.

Migliore anche se non esaltante la performance di Esapekka Lappi – Janne Ferm, settimi e l’ultimo giorno interessati soltanto a portare la loro C3 sana e salva all’assistenza ad Alghero.

A trionfare a sorpresa sugli sterrati dell’Isola dei quattro mori è stato dunque Dani Sordo su Hyundai. Lo spagnolo, ha saputo approfittare dell’uscita nel corso della Power Stage  del dominatore della gara fino a quel momento Ott Tänak. Un errore clamoroso  che, avendo portato al danneggiamento del servosterzo della Yaris, ha fatto scivolare l’estone della Toyota, attualmente al vertice della generale piloti, in quinta piazza.

Sul secondo gradino del podio è salito Teemu Suninen. Il finnico della Ford Fiesta è stato bravissimo a gestirsi e a non farsi prendere dalla foga, confermando la bontà della mossa di cambiare navigatore e di passare al più esperto Jarmo Jehtinen.

Terzo uno scatenato Andreas Mikkelsen su i20, autore di tutti e quattro gli scratch di giornata e capace di scavalcare un Elfyn Evans su Ford Fiesta, apparso leggermente in crisi nello “strappo” finale.

Sesto posto per un Thierry Neuville decisamente fuori forma. Il belga della Hyundai non ha mancato di sbagliare anche nell’ultima speciale, buttando via così  punti preziosi.

Ottavo a 4’40 Kris Meeeke su Yaris, protagonista di una corsa piuttosto fallosa. Nono e vincitore tra le WRC2-Pro un solido e maturo Kalle Rovanpera su Skoda Fabia R5 EVO a precedere il collega di marca Jan Kopecky.

Undicesimo a causa di noie al differenziale della sua Fabia R5 accusate nelle prime PS di giornata Pierre-Louis Loubet, tuttavia al top tra le WRC2.

Infine per quanto riguarda Jari-Matti Latvala, il finnico della Toyota ha concluso diciannovesimo.

 

Classifica Rally d’Italia Sardegna:

 

1       Sordo Dani/ Del Barrio C.  Hyundai i20 Coupe WRC

2       Suninen Teemu/ Lehtinen Jarmo Ford Fiesta WRC        +00:13.7

3       Mikkelsen Andreas/ Jæger Anders  Hyundai i20 Coupe WRC+00:32.6

4       Evans Elfyn/ Martin Scott  Ford Fiesta WRC  +00:33.5

5       Tänak Ott/ Järveoja M.  Toyota Yaris WRC   +01:30.1

6       Neuville Thierry/ Gilsoul Nicolas  Hyundai i20 Coupe WRC     +02:06.7

7       Lappi Esapekka/ Ferm Janne  Citroën C3 WRC      +02:59.6

8       Meeke Kris/ Marshall S.  Toyota Yaris WRC  +04:40.1

9       Rovanperä K./ Halttunen Jonne  Škoda Fabia R5 Evo     +08:24.6

10     Kopecký Jan/ Dresler Pavel  Škoda Fabia R5 Evo

(RM Media)