British GT: Lamborghini vince a Snetterton e vede il titolo con Barwell Motorsport

0
148

Vittoria in Gara 2 a Snetterton per Phil Keen e Adam Balon sulla Lamborghini Huracán GT3 Evo n. 72 del team Barwell Motorsport, che centrano il secondo successo stagionale nel British GT, il quarto per Lamborghini nel campionato britannico. Un risultato che rilancia l’equipaggio del team Barwell nella lotta per il titolo, in attesa del round finale di Silverstone (7 e 8 novembre).

In Gara 1 Keen e Balon hanno concluso al settimo posto, mentre i compagni di squadra Rob Collard e Sandy Mitchell conquistavano il secondo posto sull’asfalto bagnato del circuito britannico. Nella seconda manche Keen è partito dalla seconda posizione, ma ha ben presto strappato la leadership a Mitchell, scattato dalla pole sulla Lamborghini n. 78. Keen ha poi gestito il vantaggio fino al momento del pit-stop, quando ha ceduto il volante a Balon.

Il pilota del team Barwell ha subito la pressione della Huracán GT3 Evo n.18 del WPI Motorsport, affidata a Michael Igoe e al Lamborghini Factory Driver Andrea Caldarelli, tuttavia è riuscito a tagliare il traguardo per primo, con un vantaggio di sei secondi sugli inseguitori. Quinto posto per Mitchell e Collard, causa un pit-stop più lungo del previsto.

Phil Keen: “Partire dalla seconda posizione non è mai semplice ma sono stato abbastanza fortunato, trovandomi all’esterno dove ho trovato un maggior grip. Infatti Sandy (Mitchell) ha dovuto frenare un po’ prima perché aveva meno aderenza. Preso il comando sono andato a testa bassa e ho iniziato a spingere più forte che potevo”.

Adam Balon: “Phil mi ha reso la vita semplice, dandomi la macchina in testa. In gara 1 avevo commesso un errore e nella seconda manche ero ben deciso a non commetterne ancora. Sono veramente felice, viste le condizioni, di aver portato a casa questa vittoria”.