Efficienza di trazione: Nuova BMW X5 xDrive40d e Nuova BMW X6 xDrive40d con motore diesel a sei cilindri in linea e tecnologia Mild Hybrid.

0
121

La tecnologia Mild Hybrid viene ora applicata nella BMW X5 e BMW X6 per ottimizzare l’erogazione di potenza e l’efficienza del sistema di trasmissione. Nei nuovi modelli BMW X5 xDrive40d (consumo di carburante combinato: 6,4 – 5,9 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 167 – 154 g/km) e BMW X6 xDrive40d (consumo di carburante combinato: 6,2 – 5,8 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 164 – 153 g/km), da maggio 2020 verrà utilizzato un motore diesel a sei cilindri in linea di nuova concezione in combinazione con un generatore di avviamento a 48 volt. La potenza del motore a combustione, che è stata aumentata a 250 kW/340 CV, e il supporto elettrico del sistema Mild Hybrid, rendono ancora più piena la spinta tipica dello Sports Activity Vehicle (SAV) e dello Sports Activity Coupé (SAC) del segmento del lusso.

La dinamica sportiva e l’agilità su asfalto e la solida versatilità fuori dai sentieri battuti caratterizzano il piacere di guidare della BMW X5 e della BMW X6. Le due vetture che hanno fondato il rispettivo segmento di appartenenza si presentano oggi con l’attuale generazione di modelli ancora più moderni e accattivanti grazie al design deciso ed elegante e all’ambiente lussuoso degli interni. Inoltre, il ricco equipaggiamento per il comfort e la tecnologia digitale e di connettività avanzata contribuiscono al piacere di guida dei due modelli BMW X. Le ultime innovazioni tecnologiche di trasmissione permettono di espandere il portafoglio di motori per SAV e SAC con un motore diesel che unisce potenza di trazione ed efficienza in un modo particolarmente convincente.

Motore diesel a sei cilindri in linea con turbocompressore multi-stadio e iniezione diretta ottimizzata.

La tecnologia BMW TwinPower Turbo del nuovo sei cilindri in linea da 3,0 litri è costituita da un sistema di compressione a turbina a due stadi e un’iniezione diretta Common Rail con iniettori piezoelettrici. La risposta spontanea della sovralimentazione è favorita da una geometria variabile della turbina per le fasi di alta e bassa pressione. Gli iniettori nel sistema di iniezione forniscono il carburante alle camere di combustione con un massimo di dieci iniezioni per ciclo di lavoro e una pressione fino a 2.700 bar. Il nuovo sensore di pressione integrato nell’iniettore garantisce un dosaggio particolarmente preciso, che garantisce valori di consumo favorevoli e combustione pulita.

Il nuovo motore diesel sviluppa una coppia massima di 700 Nm, che è già disponibile tra 1.750 e 2.250 giri/min. Il propulsore raggiunge la potenza massima di 250 kW/340 CV a 4.400 giri/min. La potenza viene scaricata a terra, sia su asfalto che in fuoristrada, tramite la trasmissione Steptronic a 8 rapporti e grazie alla trazione integrale intelligente BMW xDrive che contribuisce anche all’agilità in curva nella Nuova BMW X5 xDrive40d e nella Nuova BMW X6 xDrive40d grazie alla regolazione della coppia alle ruote posteriori.

Anche il sistema di post-trattamento dei gas di scarico NOX a due stadi, di serie sui modelli di motori diesel BMW dal 2012, è stato ulteriormente sviluppato. Il componente vicino al motore ora è costituito da un catalizzatore di ossidazione e da un rivestimento SCR sul filtro antiparticolato. Al fine di ridurre in modo ottimale le emissioni di ossido di azoto (NOX), una seconda unità di dosaggio è integrata all’uscita del sistema SCR vicino al motore. La Nuova BMW X5 xDrive40d e la Nuova BMW X6 xDrive40d soddisfano quindi già i requisiti obbligatori della norma sulle emissioni Euro 6d dal 2021.

Tecnologia Mild Hybrid: una potenza elettrica aggiuntiva di 8 kW/11 CV aumenta l’accelerazione e riduce i consumi.

Il nuovo motore diesel è supportato dal generatore di avviamento a 48 volt del sistema Mild Hybrid. La sua potenza elettrica aggiuntiva di 8 kW/11 HP supporta l’erogazione e l’efficienza dell’unità. La spinta elettrica aumenta la dinamica all’avviamento e all’accelerazione. Ciò significa che, partendo da fermo, si raggiungono i 100 km/h in soli 5,5 secondi sia con la Nuova BMW X5 xDrive40d che con la Nuova BMW X6 xDrive40d. Quando si viaggia a una velocità costante, il motore a combustione interna può spesso funzionare in un intervallo di carico ottimizzato in termini di efficienza grazie alla potenza elettrica aggiuntiva e quindi ridurre i picchi di consumo.

Il generatore di avviamento ottiene l’energia necessaria da una batteria da 48 volt, che alimenta anche le funzioni elettriche del veicolo tramite la rete a 12 volt. Recupera energia in fase di accelerazione e frenata e, se necessario, mediante un aumento mirato del punto di carico nel motore a combustione interna. Anche il comfort di guida beneficia notevolmente della tecnologia Mild Hybrid della Nuova BMW X5 xDrive40d e della Nuova BMW X6 xDrive40d. L’effetto di supporto del generatore di avviamento a 48 volt consente risposte al cambio di carico particolarmente veloci e convenienti. Inoltre, il potente generatore garantisce uno spegnimento e un riavvio automatico e a basse vibrazioni del motore a combustione quando si utilizza l’Auto Start Stop e la funzione di veleggio. Ciò consente non solo di scollegare il motore dalla trasmissione durante le fasi di veleggio, ma anche di spegnerlo completamente. Al fine di sfruttare il suo effetto di riduzione dei consumi il più spesso possibile, la funzione di veleggio non è più disponibile solo nella modalità ECO-PRO, ma anche nella modalità COMFORT del selettore dell’esperienza di guida.