“L’AUTO CONNESSA” E’ PROTAGONISTA AL MOTOR SHOW DI BOLOGNA 2016

0
902

MOTOR SHOW INCONTRA, questo il nome del ciclo di convegni che si svolgeranno durante il Motor Show 2016. Il primo degli incontri di approfondimento legati al mondo dell’auto, “Internet of Things: l’auto connessa”, è in calendario venerdì 2 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 17.00, in Sala Concerto nella Motor Show Area Conference 2.

La moderazione dell’evento è stata affidata a Luca De Biase, giornalista del Sole 24 Ore e responsabile Nòva24, l’inserto dedicato al mondo della tecnologia.

Con 50 Miliardi di dispositivi connessi nel 2020, l’IoT cambierà il profilo dell’economia mondiale. L’auto sarà forse lo strumento connesso più sofisticato e diventerà un vero proprio tool che entrerà nella nostra vita a 360 gradi. Il settore dei trasporti sarà completamente trasformato dalle nuove tecnologie, offrendo alle imprese e alle pubbliche amministrazioni grandi opportunità per offrire nuovi servizi di trasporto per le persone e le merci. Nel mondo delle smart city la connettività supporterà tutte le forme di mobilità condivisa, l’ottimizzazione dei flussi, la riduzione degli ingorghi, oltre a consentire di ottimizzare importanti voci di costo, dall’assicurativo, al manutentivo al fleet management.

Le nuove tecnologie abbattono le barriere tra i settori, per cui ospiti del convegno saranno i diversi attori: produttori di auto, componentisti, assicurazioni e i diversi fornitori di servizi.

L’evento si aprirà con 3 Key Note di importanti relatori che definiranno lo scenario di riferimento, Marco Santino, Partner & Managing Director di BCG, Raffaele Menolascino, Digital Product Management Innovation Associate Director di Accenture e Angelo Liverani, Industry Head Automotive di Google Italia.

Al convegno saranno presenti anche i key player nella fornitura di servizi assicurativi, di connettività, di sicurezza e smart mobility che dibatteranno dei servizi di oggi e quelli del domani. I relatori saranno Paola Carrea, Direttore Generale Alfa Evolution Technology di Unipol Gruppo, Jesus Marin, Chief Operating Officer di Allianz, Gianfranco Gianella, Direttore Generale di Octotelematics, Michele Frassini, Country Manager IoT di Vodafone, Pietro Berardi, Vice President After Sales di Nissan USA, Michele Bacci, responsabile IT e Web Services di I.Car e Matteo Carbone, Principal Bain & Company-Connected Insurance Observatory. Non mancherà poi il punto di vista di car maker e componentisti: tra questi Joachim Goldbach, Vice President Purchasing, QMP Information and Communication Electronics, ConnectedDrive di BMW, che nel 2016 ha compiuto 100 anni di attività, Alessandro De Martino, AD di Continental, fornitore di componenti sistemi e anche servizi di connettività per un approfondimento sui servizi legati all’after market e John Absmeier, Vice President Smart Machines di Samsung.