Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia ” la XC90 come un’auto che segna una nuova frontiera della tecnologia applicata all’auto”

0
979

Per il modello Volvo con la tecnologia di connessione più avanzata è disponibile un’esperienza di realtà virtuale senza precedenti. Sviluppata negli USA in collaborazione con Volvo Car Nord America, la App è un’esclusività del mercato italiano, l’unico in ambito europeo a sviluppare compiutamente il progetto.

Tutto ciò che serve è una App scaricata sul proprio smartphone e la Google Cardboard. Per tutto ciò è sufficiente registrarsi sul sito volvocars.it, scaricare l’applicativo IOS o Android e richiedere la Google Cardboard. La App è disponibile anche sugli store Apple e Android.

La combinazione Volvo Reality App-Google Cardborad consente di vivere una vera e propria esperienza di guida della nuova XC90, con sensazioni reali e prospettive di visuale come se ci si trovasse dentro l’abitacolo della vettura, essendo in effetti comodamente seduti nel salotto di casa o al ristorante, senza dunque la necessità di recarsi per forza in concessionaria per provare l’auto. Nessun altro costruttore automobilistico fornisce oggi una tecnologia analoga.

L’applicazione è stata sviluppata da RG/A, società di New York specializzata nel digitale, in collaborazione con Volvo Nord America. La Google Cardborad è invece un dispositivo costituito essenzialmente da un cartoncino ripiegabile dotato di lenti e uscita audio per le cuffie, che può essere collegato con uno smartphone. Una volta installato e portato agli occhi come se si trattasse di una maschera, il dispositivo è in grado di dare vita a un vera esperienza virtuale immersiva. In altre parole, nel caso di XC90, gli utenti vivono la sensazione di trovarsi a bordo della vettura in movimento con la possibilità di osservare un susseguirsi di paesaggi mozzafiato e di situazioni stradali in continua evoluzione in conseguenza dell’angolo di osservazione, vale a dire a seconda di come si muove o si gira la testa. Questo grazie ai sensori presenti negli smartphone, accelerometro e giroscopio in primo luogo.

La Volvo Reality App e la Google Cardboard permettono inoltre di salire a bordo dell’auto simulando i diversi momenti della giornata, per offrire un’esperienza completa e diversificata.

Il test drive virtuale della nuova XC90 verrà utilizzato nelle attività di comunicazione e di lancio della vettura previste nei prossimi mesi sia sul territorio sia sui canali social di Volvo Car Italia.

La scelta di abbinare la Volvo Reality App alla Google Cardboard invece che ad altri dispositivi disponibili sul mercato si spiega con la volontà di rimanere in linea con i valori di Volvo. Il dispositivo è infatti in cartone, realizzato quindi in materiale ecosostenibile, e rende la realtà virtuale alla portata di tutti.

“Abbiamo annunciato Volvo XC90 come un’auto che segna una nuova frontiera della tecnologia applicata all’auto”, spiega Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. “Oggi presentiamo un’esperienza che rende giustizia a quanto diciamo dell’auto. Siamo i primi in Italia a dare una possibilità di test drive così insolita ed entusiasmante ai clienti, in modo che possano rendersi conto delle qualità della nostra auto ancora prima di averla fra le mani. I colleghi americani hanno sviluppato il tutto e noi siamo il primo mercato in Europa ad avere portato avanti il progetto fino al punto di renderlo fruibile ai clienti. Un primato al quale teniamo particolarmente. Il tutto, in pieno accordo con i valori di Volvo”.