NUOVA TRIUMPH STREET TRIPLE S 2020

0
226

Arriva la prima novità Triumph Motorcycles del 2020: è la nuova roadster Street Triple S,

compatibile con la guida con patente A2 e aggiornata nell’estetica e nei contenuti tecnici con

lo stesso approccio recentemente adottato per l’allestimento top di gamma RS.

Il design rivisitato ripropone infatti la stessa attitudine sportiva ed affilata nelle forme, e si

combina ad un equipaggiamento impeccabile e al brillante motore tre cilindri da 660 cc,

efficace nell’assecondarne la guida svelta e intuitiva.

Un motore 3 cilindri da 660 cc ricco di carattere. E compatibile con le patenti A2.

o Una roadster accessibile ad ogni motociclista, grazie al peso ridotto, alla ridotta

altezza da terra e al motore con potenza massima di 35 kW (47.6 CV), per chi è in

possesso della patente A2

o Risposta al gas brillante e pronta fin dai regimi più bassi ed in particolare nella

fascia media, con un picco di coppia di 60Nm a 5,250 giri

o Motore rapidamente riconfigurabile a piena potenza (70 kW / 95.2 CV e 66 Nm) da

qualsiasi dealer ufficiale Triumph Motorcycles

o Tonalità di scarico emozionante e inconfondibile sound di aspirazione Triumph

o Omologazione Euro 5

o Nuovo posizionamento di prezzo ancora più interessante: 8,500 € f.c.

Uno stile più affilato e aggressivo. Ispirato alla versione RS.

o Nuovo doppio faro con proiettore a LED con luci di posizione integrate

o Design rivisto in numerose componenti: flyscreen, fianchetti laterali, convogliatori,

codino.

o Nuovi specchietti retrovisori, dalla migliore manovrabilità

o Nuovo schema cromatico

Equipaggiamento? Di alto profilo.

o Impianto frenante con ABS di ultima generazione, doppio disco anteriore e singolo

posteriore.

o Sospensioni Showa e pneumatici Pirelli Diablo Rosso III altamente performanti su

strada, in ogni condizione

o Iconico forcellone ad ali di gabbiano per garantire stabilità impeccabile alle alte

velocità

o Due modalità di guida (Road e Rain), risposta dell’acceleratore variabile e controllo

di trazione regolabile, con settaggi intuitivi tramite il dashboard LCD.

Divertente, reattiva e facile. Per tutti.

o Pronta a tutto, ma progettata per un impareggiabile divertimento quotidiano.

o Ancora più accessibile, per ogni tipologia di motociclista.

Oltre 60 accessori originali Triumph. Per aggiungere performance, protezione,

comfort e stile.

o Nuovi indicatori di direzione a LED dinamici e nuovo cambio elettronico in salita e

scalata Triumph Shift Assist.

o Nuovo kit di borse resistente all’acqua, con meccanismo di aggancio e rilascio

rapido.

o Nuovi spoiler motore e cover sellino passeggero in tinta, e nuovo parabrezza.

o Nuovi specchietti retrovisori e serbatoi liquidi al manubrio “machined”

o Terminale Arrow, portatarga, manopole riscaldate con cablaggio interno, supporti

per paddock stand.

Il riferimento della categoria dynamic roadster.

Leggera, agile, divertente, veloce e molto ma molto stilosa: fin dal suo debutto avvenuto nel

2007, la Street Triple ha avuto un impatto inconfondibile nel mondo delle moto “naked”

grazie ad un carattere non omologato al resto della concorrenza e alle emozioni del motore

a tre cilindri. Di anno in anno, ha costantemente ridefinito gli standard del segmento roadster

sportive di media cilindrata ponendosi come prima scelta in termini di design affascinante e

fascino “british”, dinamica di guida immediata ed intuitiva, performance esuberanti e un

suono unico nel suo genere.

Nel 2020, ogni motociclista in possesso di patente A2 potrà entrare a far parte della grande

famiglia Triumph grazie alla nuova Street Triple S, profondamente rinnovata nel look e

nell’equipaggiamento ma sempre mossa da un motore a tre cilindri emozionante e pronto

lungo tutto l’arco di erogazione. Per non parlare della tipico fascino britannico di una

roadster curata in ogni dettaglio ed equipaggiata con componenti di categoria superiore. Una

volta raggiunta la necessaria esperienza di guida, la Street Triple S può essere facilmente

portata a piena potenza e tramutarsi nella perfetta roadster sportiva “all rounder” dalle

potenzialità illimitate.

Un motore ricco di carattere, con cilindrata di 660 cc e compatibile con patenti A2.

Dedicato soprattutto ai giovani e ai motociclisti alle prime armi, il grintoso tre cilindri da

660cc della nuova Street Triple S mette a disposizione fin dai bassi giri una spinta generosa

e appagante, grazie ai 35 kW (47.6 CV) di potenza e al picco di 60 Nm di coppia,

coerentemente alle richieste della normativa A2. In ogni momento, qualsiasi Concessionario

ufficiale Triumph Motorcycles potrà riportare la moto alla piena potenza d 70 kW (95.2 CV) a

11,250 giri e la coppia a 66Nm a 9,250 giri.

L’impianto di scarico, che assolve alla normativa Euro 5, è stato aggiornato in modo da

regalare un ruggito ancora più emozionante, soprattutto in aspirazione durante la fase di

accelerazione.

Uno stile più aggressivo e dinamico.

Ispirandosi alla “sorella” top di gamma RS, la nuova Street Triple S sfoggia una rivisitazione

dell’iconico design Triumph con accenti più decisi e sportivi.

Il proiettore a LED sdoppiato è completamente nuovo, con una forma differente e uno stile

più definito. Il fascio luminoso emesso risulta più brillante e più bianco, mentre le luci di

posizione sono efficacemente integrate.

Anche il design delle sovrastrutture è nuovo – mostra un andamento più spigoloso e

sportivo, con linee e tagli più netti. La forma del nuovo fly screen e dei convogliatori d’aria è

più pronunciata, riprendendo quella del nuovo gruppo ottico, cosi come rivisti sono i

fianchetti laterali e il codino. L’ulteriore attenzione posta alla qualità di ogni singolo

componente è evidente anche osservando i nuovi retrovisori dalla funzionalità ottimizzata.

La nuova Street Triple S viene offerta in livrea Crystal White, con grafiche in Diablo Red e

Black, badge sul serbatoio nero e telaietto posteriore nero.

Equipaggiamento e componentistica di alto livello.

Grazie ai cerchi particolarmente leggeri, la nuova Street Triple S è una roadster

maneggevole e divertente fin da subito, accessibile per ogni tipologia di motociclista.

Il caratteristico forcellone ad ali di gabbiano offre elevata rigidità torsionale e il giusto grado

di flessibilità laterale, ottimizzando la stabilità alle velocità elevate, mentre il posizionamento

modificato del pivot gestisce efficacemente lo schiacciamento dell’ammortizzatore in fase di

accelerazione. Ognuno di questi dettagli concorre a regalare elevate velocità di percorrenza

in curva.

Il pacchetto sospensoni della Street Triple S è di elevato profilo, potendo contare su forcelle

USD Showa da 41mm con 110 mm di escursione, e su un monoammortizzatore Showa

“piggyback” al posteriore con 124 mm di escursione, serbatoio separato e regolabile nel

precarico.

Equipaggiata con ABS di ultima generazione, la Street Triple S è dotata all’anteriore di

impianto frenante a doppio disco con pinze Nissin, e al posteriore di un disco singolo

lavorato da pinza Brembo. Le gomme scelte sono le equilibrate Pirelli Diablo Rosso III che

assicurano elevate percorrenze e performance affidabili.

La nuova Street Triple S inoltre offre un elevato standard di assistenza alla guida e alla

sicurezza a livello di elettronica: ride-by-wire, controllo di trazione e due riding modes (Road

e Rain). Tramite le modalità di guida l’erogazione del motore e l’intervento del controllo di

trazione possono essere variate ricorrendo al comodo quadro strumenti LCD.

Oltre 60 accessori originali per aumentare performance, protezione, comfort e stile.

Per personalizzare la propria Street Triple, Triumph mette a disposizione una gamma di oltre

60 accessori ufficiali, tra cui ad esempio i contemporanei indicatori a LED con illuminazione

progressiva, un nuovo parabrezza, e nuovi retrovisori e serbatoi dei liquidi “machined”.

Inoltre, c’è un nuovo set di borse resistenti all’acqua ad aggancio/sgancio rapido, che

include borsa serbatoio e per il codone.

Non manca il Triumph Shift Assist in salita e scalata, il silenziatore sportivo Arrow, le leve al

manubrio regolabili.

Per incrementare il comfort di marcia, le nuove monopole riscaldate prevedono cablaggi

interni e molto discreti, mentre per un tocco di design sportivo sono disponibili nuovi spoiler

motore, copertura sellino passeggero, portatarga e relativo kit di luci posteriori.

Più aggressiva ma anche più accessibile, con la sua combinazione di altezza da terra

ridotta, peso contenuto e motore compatibile con le patenti A2, la nuova Street Triple

S è la perfetta roadster per entrare nel mondo Triumph e cominciare a divertirsi

giorno dopo giorno.

DATI TECNICI

NUOVA STREET TRIPLE S (A2)

Motore 3 cilindri in linea, 12 valvole, DOHC, raffreddamento a liquido

Cilindrata 660cc

Alesaggio/Corsa 76.0 x 48.5 mm

Compressione 12.1:1

Potenza massima 35 kW (47.6 CV) @ 9,000 giri/min – A2

70 kW (95.2 CV) @ 11,250 giri/min

Coppia massima 60 Nm @ 5,250 giri/min – A2

66 Nm @ 9,250 giri/min

Iniezione Iniezione elettronica sequenziale multipoint con SAI. Controllo elettronico

dell’acceleratore.

Scarico Impianto di scarico 3 in 1 in acciaio inossidabile con silenziatore basso in acciaio

inossidabile

Trasmissione finale Catena X ring

Frizione Multidisco a bagno d’olio

Cambio A 6 marce

Telaio Anteriore – A doppia trave tubolare in alluminio. Posteriore – Pressofuso ad alta

pressione composto da due pezzi

Forcellone A doppio braccio in lega di alluminio

Ruota anteriore In lega di allumino, 5 razze, 17 x 3,5″

Ruota posteriore In lega di allumino, 5 razze, 17 x 5,5″

Pneumatico anteriore Pirelli Diablo Rosso III

120/70 ZR17

Pneumatico posteriore Pirelli Diablo Rosso III

180/55 ZR17

Sospensione anteriore Forcelle rovesciate Showa da 41 mm con funzioni separate (SFF) e corsa di 110 mm

Sospensione posteriore Monoammortizzatore Showa con serbatoio piggyback e corsa di 124 mm. Precarico

regolabile

Freno anteriore Doppi dischi flottanti da 310 mm, pinze scorrevoli Nissin a 2 pistoncini, ABS.

Freno posteriore Disco singolo fisso da 220 mm, pinza Brembo a pistoncino singolo, ABS

Larghezza manubrio 765 mm

Altezza

(senza specchietti)

1060 mm

Altezza sella 810 mm

Interasse 1410 mm

Angolo di inclinazione 24.3°

Avancorsa 103.4 mm

Peso a secco 168 Kg

Capacità serbatoio 17.4 litri

Consumo carburante 5.1 l/100km

Emissioni CO2 119 g/km – Omologazione EU5.

**CO2 e consumo carburante sono misurati in conformità alla normativa 168/2013/CE. I valori del consumo di

carburante sono stati ricavati in condizioni di prova specifiche e servono solo a scopo comparativo. Essi

potrebbero non riflettere i risultati di guida effettivi.

– FINE –

Per maggiori informazioni contattare alberto.marazzini@triumph.co.uk

NOTE PER I MEDIA

Informazioni su Triumph Motorcycles

• Fondata nel 1902, Triumph Motorcycles ha festeggiato 110 anni di produzione motociclistica

nel 2012. Da oltre venti anni Triumph Motorcycles ha sede a Hinckley nel Leicestershire e

ha prodotto modelli classici che si caratterizzano per il mix perfetto di design, carattere,

stile e prestazioni.

• Con una produzione di circa 65.000 moto all’anno, Triumph è il più grande costruttore

motociclistico britannico e ha oltre 650 concessionarie nel mondo.

• Passione e innovazione ingegneristica hanno creato oggi una vasta gamma di prodotti

adatti a tutti i motociclisti, tra cui la nuova Scrambler 1200, le roadster Speed Triple e

Street Triple, le adventure Tiger 800 e Tiger 1200, le modern classic Bonneville, tra cui la

Bonneville Bobber, la Thruxton, la Street Twin, la Street Scrambler e le Bonneville T120 e

T100, oltre ad una vasta gamma per i possessori di patente A2.

• Triumph conta oggi circa 2.000 dipendenti nel mondo e possiede filiali nel Regno Unito, in

Nord America, Francia, Germania, Spagna, Italia, Giappone, Svezia (Scandinavia), Benelux,

Brasile, India e Thailandia, oltre a una rete di distributori indipendenti. Le strutture

produttive di Triumph si trovano a Hinckley nel Leicestershire e in Thailandia, mentre le

strutture di kit CKD si trovano in Brasile e India.

• Il motore Triumph Moto2 ™ è uno sviluppo del motore della Street Triple RS 765cc. Eroga

oltre 140 cv e produce la stessa colonna sonora tipica del tre cilindri.

• Triumph ha una gloriosa storia di gare e competizioni vincendo in quasi tutte le classi e le

categorie. Dalla vittoria del secondo TT dell’Isola di Man nel 1908, fino alla dominazione di

strade e piste degli anni ’60 in Europa come in America, fino a giungere ai successi odierni

con la Triumph 675cc nel 2019 all’Isola di Man Supersports TT, nel 2014 il Daytona 200 e

l’Isola di Man Supersports TT, i titoli British Supersports nel 2014 e nel 2015 e il World

SuperSport racing. E ora con la nuova generazione del tre cilindri 765cc che anima il

campionato Moto2™ 2019 la leggenda delle corse di Triumph continua.

• La Triumph Bonneville vanta questo nome per celebrare il record di velocità sulla

terraferma realizzato da Triumph nel 1956 sul Bonneville Salt Flats nello Utah (Stati Uniti).

Si trattava dell’originale superbike britannica che fin dal suo debutto vinse numerose

corse. Questa moto è stata voluta e scelta da famosi motociclisti del passato per la sua

nota e riconosciuta maneggevolezza, per lo stile e per il carattere che la

contraddistinguono. Caratteristiche che, abbinate alle moderne tecnologie di guida,

rendono la nuova famiglia Bonneville la vera modern classic di oggi.

• Le motociclette Triumph occupano un posto unico nella storia degli International Six Day

Trials, essendo state utilizzate da pluripremiati team britannici, quanto da Steve McQueen

nella sua partecipazione del 1964.