Nuovo Primato per Kia:raggiunte le 400.000 auto vendute in Europa

0
906

Con i risultati del mese di novembre Kia Motors Europe segna un altro primato di vendite, superando quota 400.000 in soli undici mesi. Il dato di confronto è quello del 2015 che è stato di 384.790 auto vendute nell’intero anno.

 

La crescita registrata nel 2016 ha, ad oggi, portato all’aumento della quota di mercato del marchio Kia al 2,9% negli ultimi dodici mesi, con la prospettiva di raggiungere il 3% nel dato complessivo del 2016.

Il costante aggiornamento e arricchimento della gamma e l’introduzione di nuovi modelli a copertura di nuovi segmenti hanno trainato il successo del marchio che si basa sulla solida reputazione di qualità e sull’appeal di tutte le sue vetture.

 

Il Chief Operating Officer di Kia Motors Europe, Michael Cole, ha così commentato i risultati: “La squadra di progettisti e di designer Kia ha saputo diversificare la nostra gamma che si presenta continuamente rinnovata e arricchita, con novità che ci aprono nuovi segmenti. L’introduzione di modelli innovativi come Optima e Niro ha accolto immediati consensi e ha contribuito ad alimentare il nostro successo di vendite del 2016”.

 

La nuova crossover ibrida Niro ha immediatamente colpito il pubblico europeo fin dal momento del lancio commerciale e raccolto oltre 23.000 ordini da quando è stata presentata al pubblico la scorsa estate.

 

 

Da parte sua Sportage continua a crescere e le vendite del 2016 mostrano un incremento del 35% rispetto all’anno precedente; il livello di 105.317 vetture consegnate nel 2015 è già stato abbondantemente superato nel corso degli ultimi mesi.

 

 

Kia Optima è un successo grazie alla gamma articolata che comprende le versioni berlina, Sportswagon, ibrida, ibrida plug-in e la sportiva GT. Grazie a quest’offerta allargata la crescita in Europa ha raggiunto il 214% rispetto ai risultati dello stesso periodo del 2015.

 

Attualmente quasi i due terzi (65%) dei clienti europei ha scelto la Sportswagon e in generale la gamma Optima ha fatto crescere l’immagine di Kia nel segmento D e nel mercato delle flotte.