OTTIMA PERFORMANCE PER TOYOTA GAZOO RACING ALL’ABU DHABI DESERT CHALLENGE

0
278

La quinta e ultima tappa dell’Abu Dhabi Desert Challenge 2022 ha visto Nasser Al-Attiyah di TOYOTA GAZOO Racing e il copilota Mathieu Baumel registrare la quarta vittoria consecutiva dell’evento. Questo risultato ha permesso loro di accumulare 20 punti per il FIA World Rally-Raid Championship (W2RC), in cui sono al primo posto dopo il Rally Dakar di gennaio, Round 1 del campionato. La loro sfortuna nella prima tappa di Abu Dhabi ha precluso loro la vittoria assoluta ma, nonostante ciò, la squadra è soddisfatta dei preziosi punti guadagnati per il titolo.

La fase finale dell’evento è iniziata a 34 km dal bivacco di Qasr al Sarab e consisteva in 209 km di piste sabbiose e dune. Dopo la sezione cronometrata, gli equipaggi hanno dovuto completare un collegamento di 128 km con il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, per il cerimoniale di arrivo del rally.

Come era avvenuto nelle due tappe precedenti, Nasser e Mathieu hanno nuovamente dovuto fare da apripista. Ciò significava che non avevano il vantaggio delle tracce lasciate dai concorrenti davanti a loro, il che può essere impegnativo, soprattutto tra le dune. Nasser ha la reputazione di “re delle dune” e la tappa 5 li ha visti attraversare il terreno difficile con la loro Toyota Hilux T1+ GR DKR senza problemi.

Hanno completato la tappa di 209 km in 2 ore e 22 minuti e 16 secondi, finendo 2 minuti e 42 secondi davanti a Yazeed Al Rajhi e Dirk von Zitzewitz, alla guida di una Toyota Hilux T1+. L’equipaggio del TGR ha concluso la gara al 5° posto assoluto, 19 ore e 44 minuti e 13 secondi dietro i vincitori, dopo aver subito una penalità di 20 ore quando non sono riusciti a finire la fase di apertura del rally.

Nonostante ciò, Nasser e Mathieu hanno messo a segno un totale di 26 punti durante l’evento: 6 punti per essere finiti all’11° posto assoluto, più 20 punti per le loro quattro vittorie di tappa. Questo li colloca al secondo posto nella corsa al titolo W2RC, a solo 1 punto di distacco dai leader.

L’Abu Dhabi Desert Challenge è iniziata il 6 marzo, nella città di Abu Dhabi. Sono seguite cinque prove cronometrate per un totale di 1.285 km, con la maggior parte delle gare che hanno preso parte nell’area a sud di Abu Dhabi.

DICHIARAZIONI:

Glyn Hall, Team Principal:

“Una straordinaria gara di Nasser e Mathieu, che ottengono quattro vittorie consecutive di tappa. È un vero peccato che abbiano avuto quell’atterraggio sfortunato nella fase di apertura, altrimenti il ​​risultato potrebbe essere stato completamente diverso. Anche così, le quattro vittorie di tappa faranno molto nella lotta per il titolo W2RC e, come sempre, abbiamo guadagnato tempo prezioso per i test durante la gara. Nel complesso, un buon risultato per TGR, nonostante la battuta d’arresto iniziale”.

Nasser Al-Attiyah:

“L’Abu Dhabi Desert Challenge di quest’anno ci ha portato quattro vittorie di tappa e siamo davvero contenti dei punti che abbiamo conquistato qui per il W2RC. Sfortunatamente, abbiamo avuto un problema nella fase di apertura, che ci ha impedito di vincere l’evento in generale. Nonostante ciò, siamo riusciti a mantenere una posizione a un solo punto da Seb (Loeb) in classifica, quindi la lotta per il titolo è molto viva. Siamo anche soddisfatti del nostro GR Hilux T1+, che ha funzionato perfettamente nelle ultime quattro fasi”.

Mathieu Baumel:

“L’Abu Dhabi Desert Challenge non è mai una gara facile e quest’anno non è stato da meno. Abbiamo avuto un incidente nella fase di apertura che ci ha precluso la vittoria finale, ma oltre a questo abbiamo vinto tutte le tappe del rally. Questo è un buon segno per il futuro e siamo felici di essere in una bella lotta con Sebastien Loeb nel W2RC”.

 

Abu Dhabi Desert Challenge – Risultati della Tappa 5:

1. Al-Attiyah (QAT) / Baumel (FRA) TOYOTA GAZOO Racing GR DKR Hilux T1+ 2h 22min 16sec

2. Al Rajhi (SAU) / Von Zitzewitz (DEU) Overdrive Racing Toyota Hilux T1+ +2min 42sec

3. Loeb (FRA) / Lurquin (BEL) Bahrain Raid Xtreme +5min 39sec

4. Prokop (POL) / Chytka (POL) Benzina Orlen Team +13min 10sec

5. Serradori (FRA) / Minaudier (FRA) Mathieu Serradori +14min 12sec

 

Abu Dhabi Desert Challenge – Risultati finali:

1. Peterhansel (FRA) / Boulanger (FRA) Team Audi Sport 17 ore 43 minuti 07 secondi

2. Prokop (POL) / Chytka (POL) Benzina Orlen Team +29min 49sec

3. Przygonksi (POL) / Gottschalk (DEU) X-Raid Mini JCW Team +1 ora 28 min 53 sec

4. Loeb (FRA) / Lurquin (BEL) Bahrain Raid Xtreme +1 ora 52 min 11 sec

5. Al-Attiyah (QAT) / Baumel (FRA) TOYOTA GAZOO Racing GR DKR Hilux T1+ +19 ore 44 min 13 sec

 

Classifica W2RC dopo il Round 2: (piloti )

1. S. Loeb (FRA) Bahrain Raid Xtreme 112

2. N. Al-Attiyah (QAT) TOYOTA GAZOO Racing 111

3. Y. Al Rajhi (SAU) Overdrive Racing 70

4. J. Przygonski (POL) X-Raid Mini JCW Team 58

5. F. Contardo (CHL) Can-Am 40

Classifica W2RC dopo il Round 2: (costruttori)

 

1. TOYOTA GAZOO Racing 103

2. X-Raid MINI JCW Team 70

3. Bahrain Raid Xtreme 65

4. OT3 di Overdrive 63

5. PH Sport 29