PARTITA LA RORC CARIBBEAN 600 RACE

0
738

Ieri alle 16.30 in Italia (le 11.30 ai Caraibi) Giovanni Soldini e Maserati hanno tagliato la linea di partenza della settima edizione della RORC Caribbean 600 Race dopo il tradizionale colpo di cannone sparato da Fort Charlotte, sopra l’English Harbour, a sud di Antigua.

L’equipaggio di Maserati è partito di bolina, in gruppo, con 18 nodi di vento da est e due metri e mezzo d’onda. Il VOR 70 italiano ha scelto di bordeggiare sotto costa prima di aggirare la punta a sud di Antigua per dirigersi verso Barbuda. Attualmente naviga con punte di 12 nodi verso l’isola più a sud della regata – Guadalupa – in lotta per il primo posto contro l’imbarcazione Rambler.

A bordo con Soldini, un equipaggio internazionale di undici persone: gli italiani Guido Broggi, John Elkann, Andrea Fantini, Matteo Ivaldi, Francesco Malingri, Corrado Rossignoli, Gigio Russo; il tedesco Boris Herrmann; lo spagnolo Oliver Herrera Perez; il francese Gwen Riou; il monegasco Pierre Casiraghi.

64 le imbarcazioni in gara (tra cui i temibili Rambler, Leopard e Bella Mente), 600 le miglia da percorrere tra undici isole caraibiche prima del ritorno all’English Harbour di Antigua.

Il record della Rorc Caribbean 600 Race è stato stabilito da Rambler nel 2011 (40 ore e 20 minuti).

Prima di iniziare la regata, Giovanni Soldini ha commentato così l’avvicinarsi della partenza: “I passaggi cruciali della regata saranno sottovento alle isole, particolarmente delicato quello di Guadalupa che ha delle montagne molto alte. La regata si presenta difficile per i concorrenti molto agguerriti: Bella Mente è un 72 piedi recente che ha vinto la regata l’anno scorso, l’aliseo cosi leggero dovrebbe avvantaggiarlo. Rambler è un 88 piedi in carbonio appena varato e disegnato da Juan Kouyoumdjian (lo stesso progettista di Maserati); ha un equipaggio super e con i suoi winch elettrici è praticamente un aeroplano. L’armatore Geroge David detiene il record della regata, stabilito nel 2011 (40 ore e 20 minuti). Leopard è un Farr di 100 piedi con winch elettrici; è una barca grande e leggera, con chiglia basculante. Io e l’equipaggio di Maserati ce la metteremo tutta come sempre”.

Aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo all’indirizzo http://www.maserati.com/MaseratiSoldini