PIRELLI DÀ IL VIA ALLO SVILUPPO DELLA GAMMA IN VISTA DEL MONDIALE RALLY 2021 IL PRIMO PNEUMATICO ESPOSTO AL GP ICE RACE

0
193

É nella cornice di una gara-spettacolo come la GP Ice Race 2020 che Pirelli ha deciso di annunciare l’inizio dello sviluppo della gamma per il mondiale di Rally WRC 2021, di cui l’azienda milanese sarà fornitore unico.  A Zell Am See, la città austriaca che ospita il GP Ice Race – dove Pirelli è Official Sponsor – e che ogni anno vede sfilare auto storiche e moderne, vere leggende del rally sui ghiacci austriaci, Pirelli esporrà il primo pneumatico della nuova era WRC: un Sottozero Ice J1 “Svezia” chiodato, nella misura 205/65 R15, la stessa che utilizzeranno le WRC Plus gommate Pirelli dalla prossima stagione.

GHIACCIO AUSTRIACO ALLA PROVA DEI CHIODI (E DELLA TECNOLOGIA) PIRELLI

Tra auto storiche e veicoli moderni, sulla pista ghiacciata di Zell am See, Pirelli mette a disposizione delle auto in gara la propria gamma di pneumatici Sottozero Ice con chiodi di 7mm e Sottozero Snow con chiodi di 2mm. Questi pneumatici hanno un battistrada con tasselli robusti e chiodi dotati di punte in tungsteno per garantire ai piloti trazione, controllo e performance ottimali su fondi ghiacciati o innevati. L’esperienza invernale di Pirelli maturata nel motorsport è stata trasferita sui pneumatici stradali, in linea con la filosofia “From Race to Road” di Pirelli, che da 110 anni utilizza le competizioni sportive proprio per sviluppare tecnologie in grado di aumentare la sicurezza e le prestazioni per tutti gli automobilisti. Anche il Sottozero Ice “Svezia” utilizza soluzioni esclusive: nel caso di questo pneumatico, infatti, i chiodi vengono inseriti durante il processo di vulcanizzazione, invece di essere installati a pneumatico finito. Una tecnica utilizzata solo da Pirelli e che permette di aumentare la ritenzione dei chiodi stessi, massimizzando le prestazioni in gara.

“Il GP Ice Race è un importante appuntamento internazionale per gli appassionati di motorsport e auto iconiche. Il particolare campo di prova ghiacciato è un palcoscenico straordinario dove si vedono competere veicoli di diverse epoche e i pneumatici Pirelli per questi terreni estremi danno il loro contributo nel rendere ancora più emozionante la gara” ha dichiarato Terenzio Testoni, responsabile Rally e Offroad Activities di Pirelli. 

 

PIRELLI, DAI SUCCESSI NEI RALLY A QUELLI DELLA STRADA

Pirelli è presente nelle competizioni rally dal 1973 e ha conquistato 25 titoli mondiali, vincendo 181 gare. Proprio a conferma di questa grande esperienza, sarà fornitore unico del Campionato Mondiale Rally WRC dal 2021 al 2024. Nel recente passato, Pirelli è stata fornitore del WRC dal 2008 al 2010 mentre dal 2018 fornisce la sua gamma di pneumatici alle auto di categoria WRC2 e JWRC.

Nell’ambito dei rally sono nate tecnologie e prodotti che ancora oggi vivono nella gamma Pirelli. Uno fra tutti il P Zero, pneumatico progettato per equipaggiare la Lancia Delta S4, un’auto dalle prestazioni incredibili che ha richiesto un pneumatico sviluppato appositamente: quel marchio, con anche alcuni concetti tecnici nati allora, è ancora presente nella gamma e rappresenta il DNA stesso di Pirelli. La presenza nel WRC si affiancherà alle altre attività di vertice nel motorsport, a partire dalla Formula 1 dove Pirelli è fornitore unico dal 2011.