PROMOSSI A PIENI VOTI I 4 MODELLI TESTATI, MA SOLO SE DOTATI DI SISTEMA AEB

0
961

Terza serie dei crash test Euro NCAP 2016, il progetto internazionale del quale è partner l’Automobile Club d’Italia, e le cui schede sono disponibili anche sul sito www.euroncap.com.

A partire da quest’anno, nei crash test di Euro NCAP è stato applicato il nuovo protocollo “Dual Rating”, che prevede una doppia valutazione del veicolo: in riferimento ad un equipaggiamento base in termini di sistemi di sicurezza (quasi una dotazione di serie) e in riferimento ad un equipaggiamento avanzato in termini di sistemi di sicurezza, veicolo dotato di un ‘Safety Pack’ opzionale e disponibile su almeno il 50% dei mercati europei.

I quattro modelli testati nella sessione di oggi sono: la Kia Rio e la Toyota Hilux, (sia in versione standard che in quella equipaggiata con l’optional ‘Safety Pack’), la Renault Scenic e la Subaru Levorg solo in versione standard.
Estremamente evidenti i benefici apportati dal ‘Safety Pack’ rispetto allo stesso modello testato con il solo allestimento base: i migliori punteggi (3 e 5 stelle per il modello Toyota Hilux, 4 e 5 stelle per la Kia Niro) vengono raggiunti soprattutto per la presenza del freno automatico di emergenza (AEB).
Mentre i modelli testati in unica configurazione (Subaru Levorg e Renault Scenic), che conquistano il massimo punteggio delle 5 stelle, sono entrambi dotati di serie del sistema AEB: un particolare che evidenzia l’attenzione dei costruttori per questo dispositivo di sicurezza attiva ormai strategico per migliorare il livello di sicurezza complessivo dei veicoli.
“Anche sulla base dei risultati di questi test auspichiamo che presto il dispositivo di sicurezza attivo AEB sia di serie su tutti i veicoli nuovi”, afferma Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI.