Rally Australia Citroen Racing sul podio

0
507

Ostberg e Eriksen, dopo essere stati al comando del Rally il primo giorno, conquistano un eccellente terzo posto assoluto. Meno fortunati Breen e Martin, a più riprese limitati nell’avanzare da problemi e errori, e comunque settimi..

Con la vittoria di Latvala al termine del 27° Kennards Hire Rally Australia, e i ritiri di Neuville e Tanak che aprono la porta al sesto Titolo di Campione del Mondo di Ogier, si conclude anche la stagione 2018 del Citroen Total Abu Dhabi WRT.

Mads Ostberg e Tortein Eriksen, in gara in Australia con la Citroen C3 WRC+ numero 10, conquistano l’importante ed eccellente terzo posto assoluto dopo essere stati anche al comando del Rally al termine della prima Tappa. Podio finale promettente e crescita evidente della Vettura, con il norvegese che si inserisce d’autorità tra i protagonisti assoluti del Campionato. Per Ostberg, che ha iniziato con un ruolo “part time” la stagione, per poi essere promosso prima guida dopo l’allontanamento “prudenziale” di Kris Meeke, resta ora aperta la questione di una “sistemazione” per la prossima stagione.

Decisamente meno fortunati Craig Breen e Scott Martin, secondi al termine della Tappa di apertura del Rally, rallentati da vari problemi ed errori durante la seconda frazione di Sabato e, finalmente, settimi assoluti al termine di un Rally difficile e denso di colpi di scena.

Ostberg e Breen concludono il Campionato 2018 rispettivamente al decimo posto con metà soltanto del programma Mondiale, e all’11° posto. Il quadro del Team Citroen Total Abu Dhabi si completa con il 13° posto ottenuto da Sébastien Loeb con le sole Gare di Corsica, Messico e il vittorioso Rally di Spagna. Probabilmente il 2018, preso a sé, non può essere considerato un anno di successo travolgente, soprattutto se me messo nella bacheca della tradizione di un Team che ha dominato la scena mondiale del WRC per oltre dieci anni. Sulle tredici date a disposizione, il Team Citroen Total Abu Dhabi World Rally ne ha “scelte” solo alcune per andare a podio, tipicamente due volte a inizio di stagione, Breen secondo in Svezia e Meeke terzo in Messico, una nel finale con l’attuale podio di Ostberg in Australia, e una nell’edizione straordinaria di un Rally di Spagna indimenticabile, nel quale il figliol prodigo Sébastien Loeb è tornato al volante della C3 WRC e alla vittoria. È anche la stagione dell’avvicendamento alla testa di Citroen Racing, con l’arrivo di Pierre Budar e la definizione delle strategie per il futuro della Vettura e del Team. Per prima cosa sono state introdotte nella Macchina quelle evoluzioni che l’hanno portata alla grande competitività di fine stagione. Non secondariamente, Budar è riuscito nell’impresa, negata al suo predecessore, di portare nell’Armata Rossa i servigi di Sébastien Ogier e di Esapekka Lappi. Come aveva annunciato l’Ingegnere Direttore di Citroen Racing, il 2018 è diventato ben presto parte integrante del programma 2019.