RALLY TUSCAN REWIND: TOMMASO CIUFFI E LA PEUGEOT 208 A CACCIA DEL SETTIMO SUCCESSO SU SETTE GARE

0
209

Dopo la conquista del titolo piloti del campionato italiano rally 2 ruote motrici, la giovane coppia CIUFFI / GONELLA è a caccia del record al Rally Tuscan Rewind 2019. L’ultimo appuntamento della stagione non sarà una meritata passerella davanti al pubblico di tifosi, ma sarà l’ultimo banco di prova per ribadire ancora una volta la superiorità della PEUGEOT 208 R2B coi colori ufficiali di PEUGEOT Sport Italia. 7 vittorie su 7 gare è ciò a cui punta l’equipaggio del Leone formato da Tommaso CIUFFI e Nicolò GONELLA, grande rivelazione di questa stagione rallistica italiana. La piccola di Casa PEUGEOT ha dimostrato ancora una volta che è la vettura da battere sui campi di gara e completa una serie di successi ottenuti a livello internazionale in attesa dell’arrivo della Nuova PEUGEOT 208 Rally 4, di cui sono state rilasciate poche ore fa le prime informazioni e foto.

Una grande stagione quella realizzata da Tommaso e da Nicolò, fatta di grandi sacrifici e attenta preparazione, un grande lavoro messo a terra nel migliore dei modi grazie anche alla grande professionalità e preparazione tecnica del team F.P.F. Sport guidato da Fabrizio e Michele FABBRI. Paolo Andreucci, coach dei giovani piloti PEUGEOT, ha partecipato attivamente a questo risultato vedendo crescere settimana dopo settimana questa grande coppia rallistica italiana.

Tommaso Ciuffi (pilota ufficiale PEUGEOT Sport Italia su 208 R2B): “Forse qualcuno può pensare che faremo una passerella qui al Tuscan, ma si sbaglia. Perché dopo 6 gare vinte su 6, quale miglior conclusione di stagione se non puntare al 7 su 7? No, non siamo ingordi, sappiamo solo che vogliamo passare all’incasso di tutto il lavoro svolto quest’anno che ci ha visti protagonisti fin da subito e vogliamo scrivere il nostro personalissimo record. Lo vogliamo fare per noi stessi ma anche per la squadra che ci ha supportato alla grandissima e per tutti i tifosi che hanno creduto in noi ed in questa nuova, splendida avventura!”