Test drive, divertimento e musica a Canazei con Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour

0
387

Canazei e l’intera Val di Fassa si preparano a vivere due giornate all’insegna del massimo divertimento fra animazione, musica e test drive in occasione della sesta tappa del Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour. Domenica 1 e lunedì 2 marzo la Ski Area Belvedere ospiterà infatti il Vertical Village, un holiday village a ingresso libero che farà vivere ai suoi visitatori momenti di festa assieme allo staff di Event’s Way, agenzia organizzatrice dell’evento, e di Radio Deejay.

A ogni data il programma del Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour prevede attività ed emozioni per tutti, con tante sorprese sin dalla mattina. Dalle 9 alle 16.30 ski test Elan, golose degustazioni, giochi, quiz e coreografie di gruppo vivacizzeranno i circa 700 metri quadri del Village, dove i più piccoli saranno accolti dalla simpatica mascotte Skiro con un costume da scoiattolo. I vari momenti delle giornate saranno scanditi dal ritmo della musica di Radio Deejay e domenica 1, alle ore 13, si esibirà anche Chicco Giuliani, uno tra i personaggi più amati dagli ascoltatori di Radio Deejay.

Suzuki allestirà, all’interno del Vertical Village, uno stand con Suzuki VITARA HYBRID in esposizione e sarà presente in Val di Fassa con tutti modelli della gamma HYBRID 4×4 AllGrip, pronti a partire nell’adiacente via Roma, a disposizione di chi vorrà registrarsi ed effettuare una prova su strada nella cornice incantata delle Dolomiti.

Un banco prova ideale

Il Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour rappresenta un’occasione per conoscere i modelli della gamma Hybrid e 4×4 AllGrip in condizioni molto particolari. Ogni località toccata dal Tour propone percorsi avvincenti ed emozionanti, capaci di mettere in evidenza le peculiarità delle tecnologie Suzuki per le varie IGNIS, SWIFT, VITARA HYBRID e S-CROSS HYBRID in versione 4×4 AllGrip. Affrontare salite, discese, sequenze di curve e condizioni di aderenza precaria permette sperimentare come il Sistema Ibrido Suzuki sappia migliorare l’erogazione e l’efficienza generale, esaltando la polivalenza di ogni modello in simbiosi totale con la trazione integrale 4×4 AllGrip.

Uniche al mondo

IGNIS HYBRID e SWIFT HYBRID sono le sole vetture esistenti sotto i quattro metri di lunghezza ad essere dotate di propulsione ibrida in abbinamento alla trazione integrale. La prima, in veste di Suv ultra compatto, e la seconda, dalle linee definite e grintose al tempo stesso, incarnano i concetti di agilità in città e sicurezza sui fondi scivolosi, grazie alla praticità del sistema AllGrip Auto. Questo schema di trazione integrale con giunto viscoso trasferisce in tempo reale e in modo automatico una parte della coppia alle ruote posteriori non appena quelle anteriori slittano, aumentando la motricità e migliorando la stabilità. Il tutto con una praticità impareggiabile e senza che al guidatore sia richiesto alcun intervento.

Versatilità totale

Per VITARA HYBRID e S-CROSS HYBRID gli ingegneri Suzuki hanno sviluppato invece la trazione integrale AllGrip Select. Questo schema propone diverse modalità di guida che il pilota può selezionare rapidamente attraverso un semplice comando sul mobiletto centrale in base al fondo o alla situazione che deve affrontare. I settaggi disponibili sono quattro:

– Auto, che privilegia la trazione anteriore e il risparmio del carburante in situazioni di marcia normale;

– Sport, che ripartisce la coppia per ottimizzare gli spunti e le prestazioni in curva nella guida brillante;

– Snow, che gestisce la forza motrice in modo variabile tra i due assi quando ci si sposta sulle superfici innevate e gelate, sul fango e in generale su tutti i terreni a bassa aderenza;

– Lock, che trasmette una coppia elevata e costante alle ruote posteriori a bassa andatura, per liberare l’auto dalla neve, dal fango o dalla sabbia e per avanzare su tutte i terreni sdrucciolevoli.

Un sistema ibrido geniale

In tutte le sue applicazioni, la tecnologia Suzuki HYBRID si distingue per la leggerezza e le dimensioni ridotte di tutti i componenti. L’elemento chiave è l’Integrated Starter Generator, un dispositivo compatto che funge da alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico. Ad alimentarlo sono batterie agli ioni di litio alloggiate sotto uno dei sedili anteriori, dove non sottraggono spazio utile ai passeggeri e ai bagagli. Questi accumulatori immagazzinano l’energia recuperata nei rallentamenti e la forniscono poi all’ISG quando deve avviare il motore termico o fornirgli una coppia supplementare ai bassi regimi. Con il suo intervento il sistema ibrido di Hamamatsu rende meno gravoso il compito dell’unità a benzina in partenza e negli spunti, ne limita il fabbisogno di carburante e riduce in modo sensibile i consumi e delle emissioni.

Un premio all’efficienza

Oggi tutta la gamma Suzuki è ibrida ed è riconosciuta come tale dal Ministero dei Trasporti. Ciò permette a tutti i modelli dell’attuale listino di beneficiare delle agevolazioni concesse alle vetture ibride da tante Amministrazioni Locali. I vantaggi previsti possono essere di varia natura: in certi casi consistono nell’esenzione totale o parziale dal pagamento del bollo, in altri nel libero accesso alle ZTL o nella sosta gratuita nei parcheggi con strisce blu. Alcune realtà prevedono infine anche la possibilità di circolare durante i blocchi del traffico istituiti per questioni ambientali.

Le prossime tappe del Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Tour 2020

7 e 8 marzo -Ski Area Mottolino – LIVIGNO (SO)

14 e 15 marzo – Bec de Roces ARABBA (BL) – Fodom Dolomites

I prossimi spettacoli degli artisti di Radio Deejay

7 marzo – Livigno – ore 17 Fargetta

15 marzo – Arabba – ore 13 Chicco Giuliani