DS 9 E-TENSE: DINAMISMO E COMFORT ECOSOSTENIBILI GRAZIE AL MOTORE PLUG-IN HYBRID

0
110
Post-production : Astuce Productions

La novità DS 9 si propone da subito con quello sguardo al futuro che la sigla E-TENSE conferisce. Con l’obiettivo di sottolineare la valenza di nuove tecnologie di trazione applicate ai suoi modelli, DS Automobiles, in Italia, ha optato per la trazione ibrida Plug-In come motorizzazione esclusiva.

Si compone di un motore benzina turbo 1.6 da ben 180 CV (133 kW) di potenza a 6.000 giri/minuto, ed una poderosa coppia di 300 Nm a 3.000 giri/minuto, accoppiato ad un motore elettrico da 110 CV (80 kW) e 320 Nm di coppia massima.

L’unione dei due motori concede una potenza massima cumulata di 225 CV in modalità ibrida, mentre la coppia sale a 360 Nm nella stessa modalità.

Come sempre, fiscalmente sono considerati solo i kW del motore endotermico, che dimostra anche il rispetto alle ultime normative in tema di emissioni grazie alla omologazione Euro 6.2D ISC FCM.

Con 240 km/h di velocità massima, DS 9 E-TENSE asseconda quella reattività che gli 8,3 secondi per passare da 0 a 100 km/h certificano.

Il cambio automatico ad 8 rapporti, con la sua rapidità e fluidità converte i comandi dell’acceleratore in un comfort di marcia che trae innegabile vantaggio dalle valenze ibride della trazione.

La batteria di trazione da 11,9 kWh si rivela fondamentale nel proiettare DS 9 E-TENSE nell’universo delle zero emissioni. In modalità elettrica, avvolti dal totale silenzio e dall’assenza di vibrazioni, con velocità che possono raggiungere 135 km/h, sono garantite percorrenze tra 40 e 50 chilometri in base al rigoroso ciclo WLTP.

L’autonomia beneficia del sistema di recupero dell’energia al rilascio dell’acceleratore ed in frenata, la cui tecnologia deriva direttamente dalle vittoriose partecipazioni di DS Automobiles al campionato di Formula E.

La funzionalità E-SAVE permette inoltre di riservare l’utilizzo della trazione elettrica a particolari situazioni, come ad esempio l’attraversamento del centro cittadino, dove il passaggio alla guida a zero emissioni diventa più coerente.

Il caricatore di bordo da 7,4 kW consente in ogni caso la ricarica completa della batteria di trazione in 1 ora e 30 minuti, da wallbox domestica oppure stazione di ricarica pubblica.

Durante la guida in modalità HYBRID, la centralina comanda in maniera autonoma la transizione tra i due tipi di trazione disponibili, per una fluidità impeccabile. Con la modalità SPORT E-TENSE viene invece comandato l’abbinamento delle due trazioni, ai fini dello sfruttamento massimo del potenziale prestazionale. Ne deriva una configurazione modificata ed improntata all’esaltazione della sportività che si riflette su pedale dell’acceleratore, cambio, sterzo e sospensione pilotata.

La trazione a 2 ruote motrici di DS 9 E-TENSE sarà prossimamente integrata da una versione ancora più potente con 250 CV, cui si affiancherà un’entusiasmante variante con 360 CV di potenza e trasmissione intelligente a 4 ruote motrici.