Nuovo Mercedes-Benz Vito ed eVito Tourer

0
366
Der neue Mercedes-Benz Vito Tourer – Exterieur, PRO Line, Graphitgrau The new Mercedes-Benz Vito Tourer – Exterior, PRO Line, Graphite grey

Mercedes-Benz Vito è uno specialista certificato per artigiani, commercianti ed addetti al Servizio assistenza: i punti di forza sui quali basa il suo successo sono funzionalità, versatilità ed un equilibrato rapporto qualità-prezzo. La nuova versione, ampiamente aggiornata, ora è ancora più interessante. Gli highlight sono rappresentati da eVito Tourer a zero emissioni locali, caratterizzato da un motore elettrico dall’eccellente erogazione di coppia e da un’autonomia di 421 chilometri[1] [2], nonché dalla nuova generazione di motori diesel quattro cilindri, potenti ed efficienti, della famiglia di propulsori OM 654. Il restyling è completato da novità nel campo dell’infotainment e dei sistemi di assistenza nonché da valorizzazioni riguardanti il design. Il nuovo Mercedes-Benz Vito può essere ordinato a partire dal 16 marzo 2020. Il prezzo base è di 22.598,10 euro (IVA inclusa) per un Vito Furgone nella versione di equipaggiamento Worker. eVito Tourer seguirà nell’estate 2020.


Gli highlight del restyling 2020:

 

  • eVito Tourer da 150 kW e 421 chilometri di autonomia12
  • nuova generazione di motori OM 654, incl. propulsore top da 176 kW nel caso di immatricolazione come autovettura
  • sospensioni pneumatiche AIRMATIC
  • maggiore sicurezza grazie a DISTRONIC e Brake Assist attivo
  • miglioramento della telecamera per la retromarcia assistita
  • specchietto retrovisore interno digitale
  • nuovo portfolio Infotainment
  • abitacolo valorizzato e nuovi rivestimenti dei sedili
  • nuova estetica della griglia del radiatore

 

 

Sin dalla sua introduzione sul mercato, Mercedes-Benz Vito, prodotto nella città spagnola di Vitoria, rappresenta la quintessenza di un funzionale van di medie dimensioni. L’attuale terza generazione ha venduto, da quando è stata lanciata sul mercato nell’autunno 2014, circa 530.000 esemplari in tutto il mondo. Grazie alla sua funzionalità, Vito è un partner affidabile per i piccoli e medi imprenditori, in particolare per aziende medio-piccole che utilizzano fino a cinque veicoli. Più del 70% di tutti i Mercedes-Benz Vito è impiegato in questo settore.

 

Pia Herkewitz, Product/Marketing Management Mercedes-Benz Midsize Vans, aggiunge: “L’ampia offerta di nuovi sistemi di assistenza nonché la nuova generazione di motori proseguono la storia di successo di Vito e lo rendono ancora più interessante. In merito a costi di gestione o volontà di ridurre le emissioni, Vito continua a non scendere a compromessi. Come sempre, per quanto riguarda carico utile e molteplicità di varianti rimane tra i migliori del segmento. Inoltre le nuove offerte di infotainment soddisfano anche le accresciute esigenze dei nostri clienti commerciali.”

 

“Il nuovo Mercedes-Benz eVito Tourer è il nuovo punto di riferimento nel suo segmento relativamente all’adattabilità all’impiego quotidiano. La funzione di ricarica rapida ed un’autonomia di 421 chilometri assicurano flessibilità di impiego ed offrono ai nostri clienti un’elevata utilizzabilità. Con questo veicolo evidenziamo qual è la nostra idea di van a zero emissioni locali”, spiega Benjamin Kaehler, Head di eDrive@VANs di Mercedes-Benz AG.

 

  1. Il nuovo eVito Tourer: specialista nel trasporto passeggeri a zero emissioni locali

 

Già oggi la trasformazione della mobilità influisce in misura sempre maggiore sul traffico urbano. Per garantire anche in futuro il traffico nell’ultimo miglio, la trazione esclusivamente elettrica nel segmento dei trasporti è la logica conseguenza: con eVito nel 2018 ed eSprinter nel 2019, Mercedes-Benz Vans ha precorso i tempi nel segmento premium per un trasporto merci commerciale a zero emissioni locali in aree urbane. Il nuovo eVito Tourer, che viene ora presentato, apre una nuova dimensione grazie ad un’autonomia ed a prestazioni di marcia all’altezza di qualsiasi compito: che si tratti di navetta alberghiera, taxi di grandi dimensioni o veicolo per servizi di ride sharing.

 

Il nuovo Mercedes-Benz eVito Tourer riprende l’estetica caratteristica della variante Vito con motore a combustione. Il dinamico frontale nasconde però la catena cinematica elettrica (eATS), che aziona le ruote anteriori con una potenza di picco massima di 150 kW. Il motore elettrico, il cambio con rapporto di trasmissione fisso, l’impianto di raffreddamento e l’elettronica di potenza formano un’unità compatta. L’energia viene accumulata in una batteria agli ioni di litio montata nel sottoscocca del veicolo, in una posizione bassa e centrale che influisce positivamente sul comportamento di marcia di eVito Tourer. Le velocità massime di 140 km/h e 160 km/h rispettivamente della versione di serie e della versione disponibile a richiesta assicurano la rapidità anche al di fuori del traffico urbano.

 

Ricarica rapida – ampia autonomia

 

Mercedes-Benz eVito Tourer è equipaggiato con un caricabatteria di bordo (OBL) a corrente alternata da 11 kW raffreddato ad acqua, quindi è predisposto per la ricarica in corrente alternata (CA) a casa o presso stazioni di ricarica pubbliche. La presa di carica CCS, situata sul lato sinistro del paraurti anteriore, permette anche la ricarica in corrente continua (CC). In questo modo, grazie alla potenza di carica massima di 110 kW, la batteria di eVito Tourer può essere ricaricata
dal 10 all’80% presso una stazione di ricarica rapida in meno di 45 minuti. La batteria, con una capacità utilizzabile di 90 kWh, permette un’autonomia di 421 chilometri12.

 

Grazie alla strategia di funzionamento intelligente, la batteria di Mercedes-Benz eVito Tourer si ricarica anche durante la marcia. In fase di rilascio o di frenata, il movimento rotatorio meccanico viene trasformato in energia elettrica utilizzata per ricaricare la batteria ad alto voltaggio (recupero di energia). In questo processo svolge un ruolo fondamentale il conducente, che all’occorrenza può variare l’intensità del recupero di energia utilizzando gli interruttori basculanti dietro il volante. eVito Tourer permette uno stile di guida particolarmente efficiente e confortevole grazie ad una nuova funzione: il livello di recupero DAUTO. Al motto di “guida prudente e risparmio di energia”, le informazioni dei sistemi di assistenza inerenti alla sicurezza vengono collegate in rete e l’intensità del recupero di energia viene adattata in tempo reale in funzione della situazione.

 

Inoltre durante la marcia il conducente può scegliere, premendo un pulsante, se privilegiare il comfort o l’autonomia selezionando uno dei tre programmi di marcia disponibili.

 

Praticità come con la trazione convenzionale

 

La collocazione della batteria nel sottoscocca permette di sfruttare completamente l’abitacolo. In questo modo eVito Tourer soddisfa i massimi requisiti relativi a funzionalità e variabilità in numerosi ambiti del trasporto passeggeri. Il van a zero emissioni locali è disponibile in due diverse varianti di lunghezza: la versione con una lunghezza complessiva di 5.140 millimetri e la versione Extralong che arriva a 5.370 millimetri.

 

Le compagnie di taxi, per esempio, traggono vantaggio dalle numerose configurazioni dei sedili. Con due divanetti nel vano posteriore, eVito Tourer diventa una comoda navetta, agile e particolarmente silenziosa, che soddisfa tutti i requisiti per un trasporto passeggeri al passo coi tempi. La possibilità di configurare i sedili in modo flessibile permette di ottenere fino a nove posti a sedere oppure di orientare i sedili vis-à-vis.

 

Infrastruttura di ricarica: consulenza ed implementazione pratica

 

Oltre al servizio di analisi e consulenza, Mercedes-Benz Vans offre anche soluzioni hardware per l’infrastruttura di ricarica. Per clienti con un singolo veicolo è disponibile il Mercedes-Benz Wallbox Home, dal design compatto ed elegante, che può essere acquistato come ricambio e deve essere installato nel rispetto delle norme locali da un elettricista esperto scelto liberamente dal cliente. La proposta è ancora più ampia per i clienti con più di due veicoli presso la stessa sede: con l’offerta relativa all’infrastruttura di ricarica per le flotte, Mercedes-Benz Vans si avvale di partner selezionati per supportare i clienti dalla fase iniziale di consulenza e predisposizione dell’infrastruttura in sede fino alla manutenzione ed all’assistenza, passando per l’installazione dell’hardware di ricarica.

 

Servizi Mercedes PRO connect specifici per flotte di veicoli elettrici

 

I conducenti di eVito Tourer approfittano anche delle soluzioni di connettività offerte da Mercedes PRO connect. Ad esempio, il pacchetto a valore aggiunto “Gestione eVan digitalizzata” comprende due servizi. Il servizio “Gestione della ricarica da remoto” permette di climatizzare il veicolo prima di iniziare la marcia, in modo che al momento della partenza sia disponibile l’intera carica della batteria. Tramite la app Mercedes PRO connect, il conducente può programmare da remoto il momento della partenza e la temperatura che desidera a bordo del veicolo. Tutte le informazioni rilevanti in merito a climatizzazione e carica della batteria vengono comunicate, oltre che al conducente, anche al gestore della flotta tramite il tool Gestione flotte. La programmazione avviene direttamente tramite Mercedes PRO. L’autonomia non ne risente, poiché per la preclimatizzazione viene utilizzata la corrente di ricarica.

 

Ai proprietari di flotte in Germania viene inoltre offerta una soluzione di ricarica intelligente che prevede il collegamento in rete del veicolo e di una colonnina di carica compatibile. Il servizio Mercedes PRO “Gestione intelligente della ricarica” permette ai gestori di flotte di evitare o almeno di ridurre i picchi di carico e quindi di risparmiare ottimizzando la potenza di allacciamento.

 

Dati tecnici di Mercedes-Benz eVito Tourer

 

Emissioni di CO2

0 g/km

Consumo di corrente (nel ciclo combinato)

26,2 kWh/100 km[3]

Autonomia (nel ciclo combinato)

421 km[4] [5]

Tempo di carica con Wallbox o presso stazione di ricarica pubblica (ricarica in CA, fino a 11 kW)

< 10 h (0-100%)

Tempo di carica presso stazione di ricarica rapida

Ricarica in CC, 50 kW di serie

Ricarica in CC, 110 kW (a richiesta)

 

circa 80 min. (10-80%)

 < 45 min (10-80%)

Trazione

Trazione anteriore

Potenza (picco)

150 kW (204 CV)

Potenza (continua)

70 kW (95 CV)

Coppia max.

362 Nm

Batteria

agli ioni di litio

Capacità della batteria (utilizzabile)

90 kWh

Capacità della batteria (installata)

100 kWh

Lunghezze

5.140 mm, 5.370 mm

Max. volume di carico

Long: 999 l, Extralong: 1.390 l

Velocità massima

140 km/h (di serie), 160 km/h (a richiesta)

P.T.T.

3.500 chilogrammi

 

  1. Ampia scelta di trazioni – con nuovi motori ancora più potenti ed efficienti

 

Con il restyling, per tutte le varianti di Mercedes-Benz Vito a trazione posteriore è disponibile il motore diesel quattro cilindri 2.0 OM 654, ottimizzato dal punto di vista dell’efficienza e del livello di emissioni, già noto dalla gamma di propulsori di Mercedes-Benz Cars. Finora la nuova generazione di motori era disponibile solo per Vito Tourer. Chi acquista un veicolo commerciale può scegliere fra le seguenti quattro varianti di potenza, qui nell’esempio di Vito Furgone:

 

  • Vito 110 CDI da 75 kW (102 CV) e 270 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,5-6,4
    l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 172-169 g/km)7
  • Vito 114 CDI da 100 kW (136 CV) e 330 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,6-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 173-154 g/km)[6]
  • Vito 116 CDI da 120 kW (163 CV) e 380 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 169-156 g/km)7
  • Vito 119 CDI da 140 kW (190 CV) e 440 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 169-154 g/km)7

 

Inoltre, Vito Tourer e Vito Mixto con immatricolazione come autovettura si pongono ai vertici della categoria nella versione Vito 124 CDIcon nuovo propulsore top di gamma da 176 kW (239 CV) e 500 Nm di coppia (consumo di carburante nel ciclo combinato 6,4-6,3 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 168-166 g/km)7. Solo per Vito 124 CDI con immatricolazione come autovettura, in fase di accelerazione ai 500 Nm di coppia se ne aggiungono per breve tempo altri 30 (“overtorque”). Vito 124 CDI accelera da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. La velocità massima raggiunta è di 210 km/h.

 

La generazione di motori OM 654 è ancora più efficiente ed ecologica rispetto alla generazione OM 651 ed offre inoltre un livello di comfort migliorato per quanto riguarda rumorosità e vibrazioni. All’interno della vettura si viaggia immersi in un piacevole silenzio, mentre le fastidiose vibrazioni sono state ridotte al minimo. Grazie alla combinazione di basamento in alluminio e pistoni in acciaio, al processo di combustione con camera di combustione a gradini ed al rivestimento NANOSLIDE® sulle pareti dei cilindri che riduce l’attrito all’interno del motore, nonché al ricircolo dei gas di scarico dinamico a vie multiple ed al post-trattamento dei gas di scarico in prossimità del motore, il livello di consumi ed emissioni è ridotto al minimo. La disposizione isolata in prossimità del motore fa sì che il post-trattamento dei gas di scarico funzioni con una perdita di calore minima e nelle condizioni di lavoro più vantaggiose. Gli interventi comprendono:

 

  • Sistema di ricircolo dei gas di scarico ad alta e bassa pressione, raffreddamento compreso
  • Un catalizzatore ossidante diesel (DOC) per ridurre le emissioni di monossido di carbonio (CO) e di idrocarburi incombusti (HC)
  • Un filtro per particolato con funzione catalizzante SCR (sDPF)
  • Un catalizzatore SCR (riduzione catalitica selettiva) per la riduzione degli ossidi di azoto. I gas di scarico, inoltre, sono addizionati con ammoniaca sotto forma di AdBlue® a monte del sDPF
  • Un ulteriore catalizzatore a riduzione catalitica selettiva (SCR) con catalizzatore per residuo di ammoniaca (ASC: Ammonia Slip Catalyst) nel condotto dei gas di scarico

 

Questi miglioramenti dell’efficienza si traducono, ad esempio, in un risparmio di carburante pari a circa il 13% sul nuovo Vito 119 CDI rispetto alla versione precedente[7]. Ora la capacità del serbatoio SCR è di 24 litri su tutti i modelli.

 

Massimo comfort con efficienza esemplare: il cambio automatico 9G-TRONIC

 

Per la prima volta il cambio automatico 9G-TRONIC è adesso disponibile senza limitazioni anche per tutte le varianti Vito con trazione posteriore. Questo cambio automatico con convertitore di coppia particolarmente confortevole ed efficiente, finora riservato a Vito Tourer, sostituisce il 7G-TRONIC. Selezionando i programmi di marcia “Comfort” e “Sport” con l’interruttore DYNAMIC SELECT, il conducente ha la possibilità di adattare la dinamica degli innesti alle sue personali esigenze di guida; in alternativa, può eseguire autonomamente i cambi marcia in modalità “Manual” utilizzando i paddle del cambio al volante DIRECT SELECT.

 

Varietà unica di trazioni

 

In combinazione con la nuova famiglia di propulsori OM 654, Mercedes-Benz Vito è equipaggiato di serie con trazione posteriore, in via opzionale con trazione integrale permanente 4×4, che consente al veicolo di muoversi con disinvoltura su qualsiasi terreno. Anche con la trazione integrale, l’altezza del veicolo rimane inferiore ai due metri, permettendo così a Vito di mantenere intatte le proprie doti di adattabilità all’impiego quotidiano e di muoversi agilmente all’interno dei comuni garage, parcheggi multipiano, garage sotterranei ed impianti di autolavaggio.

 

Inoltre, nella variante con trazione anteriore, Vito è disponibile con il propulsore di accesso della famiglia OM 622: questi compatti quattro cilindri con cilindrata di 1,7 litri da 75 kW (Vito 110 CDI, consumo di carburante nel ciclo combinato 6,5-6,4 l/100 km, emissioni di CO2nel ciclo combinato 172-169 g/km) e da 100 kW (Vito 114 CDI, consumo di carburante nel ciclo combinato 6,5-6,4 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato 172-168 g/km) sono montati in posizione trasversale ed abbinati ad un cambio manuale a sei rapporti.

 

Panoramica della gamma di motorizzazioni del nuovo Vito Furgone:

 

 

Vito 110 CDI

Anteriore

Vito 114 CDI

Anteriore

Vito 114 CDI

Posteriore

Vito 114 CDI

4×4

Vito 116 CDI

Posteriore

Vito 116

CDI

Posteriore

Vito 116 CDI

4×4

Vito 119 CDI

Posteriore

Vito 119 CDI

4×4

Numero cilindri/disposizione

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

4 in linea

Cilindrata (cm3)

1749

1749

1951

1951

1951

1951

1951

1951

1951

Potenza nominale (kW/CV)

75/102

100/136

100/136

100/136

120/163

120/163

120/163

140/190

140/190

Coppia nominale (Nm)

270

330

330

330

380

380

380

440

440

Cambio

Manuale a 6 rapporti

Manuale a 6 rapporti

9G-TRONIC

9G-TRONIC

Manuale a 6 rapporti

9G-TRONIC

9G-TRONIC

9G-

TRONIC

9G-TRONIC

Consumo nel ciclo comb. (l/100 km) NEDC

6,5-6,4[8]

6,5-6,49

6,1-5,89

6,6-6,59

6,2-5,99

6,1-5,89

6,4-6,39

6,0-5,89

6,4-6,39

Emissioni di CO2 nel ciclo comb. (g/km) NEDC

172-1699

 172-1689

160-1549

173-1709

162-1569

 160-1549

169-1669

157-1549

169-1669

Classe di emissioni

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

Euro 6d-TEMP

 

 

 

[1] Consumo di corrente ed autonomia sono stati rilevati sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il consumo di corrente e l’autonomia dipendono dalla configurazione della vettura.

[2] L’autonomia effettiva è influenzata anche dallo stile di guida adottato, dalle condizioni del traffico e della strada, dalle temperature esterne, dall’utilizzo del climatizzatore/del riscaldamento, ecc. e può, eventualmente, variare.

[3] Il consumo di corrente è stato rilevato sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il consumo di corrente dipende dalla configurazione del veicolo.

[4] Consumo di corrente ed autonomia sono stati rilevati sulla base del Regolamento 692/2008/CE. Il consumo di corrente e l’autonomia dipendono dalla configurazione della vettura.

[5] L’autonomia effettiva è influenzata anche dallo stile di guida adottato, dalle condizioni del traffico e della strada, dalle temperature esterne, dall’utilizzo del climatizzatore/del riscaldamento, ecc. e può, eventualmente, variare.

[6] I valori indicati sono stati rilevati secondo il processo di misurazione prescritto. Si tratta dei valori di CO2 NEDC ai sensi dell’Art. 2 N. 1 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I dati sui consumi di carburante sono stati rilevati mediante calcolo sulla base di tali valori.

[7] I dati si riferiscono a Vito 119 CDI (140 kW), trazione posteriore, cambio automatico, guida a sinistra

[8] I valori indicati sono stati rilevati secondo il processo di misurazione prescritto. Si tratta dei valori di CO2 NEDC ai sensi dell’Art. 2 N. 1 del Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1153. I dati sui consumi di carburante sono stati rilevati mediante calcolo sulla base di tali valori.